Arisa sbotta su Facebook: “Mi sarebbe piaciuto essere presente ai Wind Music Awards, al concerto di Radio Italia o all’Eurovision… ma non sono mai stata invitata!”

Arisa

E’ state tra le protagoniste dell’ultima edizione del Festival di Sanremo dove si è classificata decima con il brano Guardando il cielo, e la rivedremo sul piccolo schermo il prossimo autunno quando, dopo quattro anni, tornerà a vestire il ruolo di giudice di X Factor accanto ad Alvaro Soler, Fedez e Manuel Agnelli. In queste ultime ore, però, Arisa, al secolo Rosalba Pippa, sta facendo discutere nel web per via di un post molto polemico pubblicato nel pomeriggio sul suo affollatissimo profilo Facebook.

La cantante ligure, infatti, ha voluto denunciare una sorta di “boicottaggio” nei suoi confronti prendendo spunto dalla sua mancata partecipazione ai Wind Music Awards (serate dedicate alla consegna di premi musicali che sono iniziati ieri all’Arena di Verona e che verranno poi trasmessi in tv) per poi fare riferimento anche al concertone di Radio Italia e alla mancata partecipazione all’Eurovision Song Contest nonostante la vittoria di due Festival di Sanremo. Eccovi le sue parole:

Facebook

Che ne pensate?

About Isa

6 commenti

  1. alla faccia dell’umiltà, fatti una domanda e datti una risposta!
    io già non mi capacito del fatto che conduca xfactor figuriamoci!

  2. A me piace arisa sia come artistache per la sua schiettezza e come lei oenso sostanzialmente poco bene del mondo della musica. C’è da dire però che lei, soprattutto agli esordi, non è che sia stata immune da spinte e favoritismi.
    Seconda cosa invece di attaccare le sue colleghe sarebbe stata più coraggiosa ancora e apprezzabile se avesse attaccato direttamente chi si occupa di questi eventi, o anche solo chiesto loro il perché si.porti una chiara grispo ai wma e lei no.

  3. Poteva essere un interessante post di denuncia fino all’accenno di Haiti ( che non capisco il senso di citare ). Forse un po’ troppo autocelebrativo,visto che la sua carriera più importante e’ iniziata circa 6 anni fa.

  4. ohibò

    che quello possa non essere un bel mondo correttissimo credo lo si sappia tutti

    ma che venga a lamentarsi di non partecipare all’ennesimo programma sonoro televisivo una che, appunto, non manca mai (incomprensibilmente, per quanto mi riguarda) un sanremo, si è sempre girata tutti i programmini esattamente come tutti i talentati vari e addirittura ha fatto e tornerà a quanto pare a fare la coach ad un talent canoro televisivo (dove sappiamo tutti che i coach ricevono il loro bel battage pubblicitario e di notorietà) è quantomeno curioso

    della serie, fintanto che mi includi tutto bene, quando non mi includi più sbatto i piedini

    lo vada a dire a chi fa musica indipendente o non esattamente allineata
    lo vada a dire a chi non può sopportare un innocuo zapping tra le principali stazioni radio del paese tutte palesemente uguali e con un solo tipo di musica allineato

    stucchevoli poi i riferimenti a mimì e al mancato invio ad eurovision di anni fa (anche se ricordo il non sense della – pessima – partecipazione di emma): lamentatene subito, no?! che senso ha adesso?

    per non parlare dei riferimenti poi ad entrambi i genitori italiani, alla povera patria e ad haiti…lasciamo proprio perdere, uno peggio dell’altro
    e che devi dire ad una che si fregia d’esser nata da due genitori italiani?! nulla, se non uno sguardo pietoso

    epic fail per quanto mi riguarda
    (e il dubbio che se ne sia uscita così giusto per sfruttare bene l’occasione di notorietà mi rimane: mi si nota di più se vado e faccio numero o se non vado ma tiro fuori il polemicozzo?!)

  5. com’è pragmatica quando parla

  6. gne gne gne gne gne gne gne gne gne

Inserisci un commento

Not using HHVM