Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Annullata per lutto nazionale la data di Saint-Tropez del #Mengonilive2016. #èoradichiederescusa su RTL 102.5

Marco Mengoni

(rubrica a cura di Valentina P.)

Salve a tutti! In quattro anni e passa di scrittura (appassionata) di questa rubrica, credo di non essere mai arrivata ad aprire il mio file di Word con meno parole. E non perché non abbia voglia di parlare di Marco, della sua musica, degli eventi che orbitano attorno a lui; quanto per il fatto che una settimana come quella appena trascorsa lascia profondamente il segno. I drammatici, raccapriccianti fatti di Nizza, e prima ancora il terribile incidente ferroviario accaduto in Puglia, a quattro passi da casa mia, mi hanno inevitabilmente tolto gran parte dell’entusiasmo che profondo settimanalmente nel trattare argomenti così leggeri e giocosi. Mando un bacio al Cielo, sperando che esista un Paradiso che ripaghi di tanto dolore, e orrore; e prego con tutto il cuore per chi è sopravvissuto, perché trovi il modo di andare avanti, nonostante tutto.

Com’è giusto che fosse, la seconda data estiva del #Mengonilive2016, in programma ieri sera a Saint-Tropez, è stata annullata. Direttamente dalla pagina ufficiale Facebook:

………………………………
Siamo arrivati ieri in Francia per quella che doveva essere una serata di festa, il primo concerto in questo Paese.
Ora siamo tutti, onestamente, senza parole.
Stasera non suoneremo a Saint-Tropez: è stato proclamato lutto nazionale, per i prossimi tre giorni, in tutta la Francia.
Rientriamo in Italia e rispettiamo questo nuovo dolore.
……………………………..

Non avrebbe avuto senso salire su quel palco, come se niente fosse. E conoscendo la sensibilità spiccata di Marco, non ci sarebbe neppure riuscito. Oggi il rientro in Italia per esibirsi al Collisioni Festival di Barolo e domani partecipare a un incontro con il pubblico, moderato dal giornalista Ernesto Assante (Piazza Blu, ore 14,30).

Voltando pagina, Lunedì 18 luglio partirà su Rtl 102.5 una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne intitolata #èoradichiederescusa con il patrocinio dalla Camera dei Deputati. A ogni ora lo storico segnale orario della radio verrà modificato trasformandosi nell’annuncio #ÈORADICHIEDERESCUSA. La strategia della campagna prevede che siano gli uomini a far sentire la propria voce, con appelli rivolti direttamente agli uomini per promuovere il coraggio di chiedere scusa e condannare la violenza. A questa iniziativa meritoria partecipano una serie di cantanti italiani, tra cui Alex Britti, Biagio Antonacci, Emis Killa, Ermal Meta, Federico Zampaglione, Francesco Renga, Gianni Morandi, Gigi D’Alessio, Giuliano Sangiorgi, Gue Pequeno, Il Volo, J-Ax e Fedez, Lorenzo Fragola, Luca Carboni, Marracash, Max Gazzè, Max Pezzali, Nek, Ron, Stadio, The Kolors, Zucchero, i Pooh e tanti altri. Anche il nostro Marco Mengoni, ovviamente, non poteva mancare.

Prima di chiudere, vi lascio una video-intervista rilasciata la scorsa settimana da Marco a Giorgio Fieschi, per la svizzera RSI. In cui il nostro parla del suo rapporto con Mina, e dei meccanismi dell’ispirazione.

Video
Clicca sull’immagine per vedere il video

Alla prossima, Valentina