‘Amici 18’, terza puntata: è scontro tra Loredana Bertè e Rudy Zerbi, la Busta D’Oro mette a rischio l’intera Squadra Blu, eliminato Jefeo

Di Stefania - 14 aprile 2019 01:04:36

Amici 18 - Jefeo

Sulle note della sigla, composta dai maggiori successi dei due direttori artistici, Vittorio Grigolo e Ricky Martin, inizia la terza puntata di Amici di Maria De Filippi.

Il primo tema caldo da affrontare è la rivoluzione intrapresa in questa settimana da Loredana Bertè in seguito alla eliminazione di Ludovica Caniglia. La giurata non ha reputato giusto che l’artista siciliana abbia dovuto abbandonare il talent show prima di altre persone che reputa meno talentuose, come Jefeo.

Ha chiesto alla produzione di fare una scommessa: nella prima manche, dovrà essere soltanto il pubblico a votare le esibizioni e il trapper dovrà essere escluso, così da dimostrare che non è un elemento forte per la sua squadra. Se la prima cosa è stata accettata, non si può dire lo stesso per la questione Jefeo.

La prima prova riguarda proprio la prova proibitiva assegnata dall’artista dai capelli blu: ha invitato i ragazzi a preparare, oltre ai brani dati dai professori, anche Vacanze Romane e Sei Bellissima. Tutti hanno colto la provocazione, ad eccezione di Alvis.

Si sono confrontati Jefeo, che non ha usufruito dell’autotune e ha riportato fedelmente il testo, ricevendo forti critiche sul piano dell’intonazione, e Mameli, che ha rivoluzionato il brano della Bertè. Invece del solito testo, lo ha cambiato e scritto la sua personale risposta in rima, citando grandi voci del panorama musicale italiano:

Nella musica l’unica cosa che conta è quello che dici, il bel canto non è tutto. Sono qui per condividere le mie emozioni col pubblico e non è giusto che qualcuno provi a farmi credere che questo sia un limite. I limiti non esistono, siano noi a crearli.

Il primo punto va ai Blu, ma a pareggiare la situazione ci pensa subito Umberto Gaudino che batte Valentina Vernia a colpi di latino americano.

La terza prova è infuocata: Tish vs Giordana Angi. Le due ex amiche non riescono più a celare l’antipatia reciproca. A contribuire il divario interviene Rudy Zerbi, che fin dall’inizio ritiene che la Angi sia brava solo nei suoi pezzi e lo sta dimostrando ogni volta nel serale: “Canti tutto uguale, metti te stessa davanti alle canzoni”. A chiudere il discorso è intervenuto Beppe Vessicchio, ritornato nella trasmissione dopo anni di assenza.

Giordana è uguale a se stessa, ma questo è un merito. Ho sentito migliaia di volte Portati Via ai provini. Con questa personalità, raramente.

È il momento della danza: Rafael Quenedit e Vincenzo Di Primo. Quest’ultimo è stato protagonista di uno splendido quadro di Giuliano Peparini, tratto dai film di Charlie Chaplin. Tuttavia, a stonare sono arrivati i commenti della Bertè, che ritiene che al ballerino vengano dati ruoli che calzano a pennello con il suo fisico e che se questi venissero meno avrebbe difficoltà ad interagire con una partner. Ma la risposta di Vincenzo non si è fatta attendere: “Io ho dei limiti? Non sono d’accordo. Che me ne faccio di una critica che non è costruttiva? Io e la ballerina sembriamo madre e figlio? Allora perché far passare una cosa a mio favore, ovvero quello di riuscire ad alzare una ballerina più alta di me, come un limite?”.

Il suo avversario, dal canto suo, si esibisce sull’onda del capolavoro del 1998 Vi presento Joe Black e scocca una frecciatina molto sottile al suo antagonista riprendendo l’accusa di Loredana di ricevere sempre ruoli simili nella danza.

L’ultima prova è disputata da Mameli e Alberto Urso, che con l’82% sbaraglia il primo.

È il momento delle carte: è la squadra Bianca a portarsi la partita a casa, grazie ai tre voti della prova secretata. Vittorio Grigolo ha scommesso – con successo – su Vincenzo, che si salva dal rischio dell’eliminazione.

Alberto, secondo la rivoluzione di Loredana, in caso di sconfitta dei Blu, si sarebbe dovuto sacrificare e andare al ballottaggio, ma l’idea ha spaventato sia i suoi compagni che i suoi avversari, certi di non reggere il confronto. Tuttavia, Maria De Filippi comunica che il tenore siciliano deve avere le stesse possibilità degli altri e finirà solo tra quelli a rischio. Alla fine, l’ultima parola spetta alla giurata che cambia rotta e rimanda Jefeo, scatenando la veemente reazione di Zerbi che l’ha tacciata di incoerenza.

Gli ospiti musicali di questa sera aprono il secondo turno: Ornella Vanoni con Tish battono Il Volo con Giordana e Mameli. Siparietto esilarante con la Vanoni, che si lamenta con la conduttrice per l’attesa e invita tutti i presenti a dare più importanza alla musica che alle polemiche.

Alberto vs Umberto, che mette in scena le emozioni de Le pagine della nostra vita, ma non basta per superare il tenore.

Grande ritorno nella trasmissione di Canale 5 per il guanto di sfida, che per l’occasione è lanciato da Rafael a Vincenzo. Il ballerino cubano riceve anche una toccante sorpresa dalla madre.

Alvis riesce finalmente ad ottenere un punto sconfiggendo la Vernia. A questo punto, Ricky Martin ha la possibilità della Busta d’Oro: senza conoscere il risultato della terza prova, può giocarsi una prova speciale giudicata da Luciano Cannito, Vessicchio e Bertè, da cui dipende l’epilogo della manche. Il cantante pop, che in realtà avrebbe vinto comunque, visto che i due punti se li è aggiudicati il Quenedit, accetta e decide di schierare Giordana, mentre il suo rivale tra i ballerini predilige Vincenzo. È la cantautrice romana ad avere il punteggio più alto e così in ogni caso sono i Bianchi a trionfare.

Grigolo tenta invano di scommettere su Alberto: tutto il suo team è in ballottaggio. Aprono le danze l’Urso e Tish, la quale deve continuare a lottare per la salvezza contro il Di Primo, che può tornare al suo posto. Sfida al femminile con Valentina, che se la vedrà nel rush finale con il trapper milanese.

L’eliminato del terzo appuntamento è Jefeo.

E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo?