‘Orange is the New Black’, lanciato un crowdfunding in onore di Poussey Washington in occasione della stagione finale (Video)

Di Melissa - 27 luglio 2019 12:07:30

Orange is the New Black - Samira Wiley

Netflix non smette di stupire i propri abbonati. Solo ieri è stata lanciata sulla piattaforma streaming la settima ed ultima stagione di Orange is the New Black una delle serie di punta del colosso audiovisivo che racconta le vicende di un gruppo di detenute in un carcere federale statunitense e, insieme alla stagione finale, i produttori dello show hanno presentato un’iniziativa straordinaria in onore di uno dei personaggi simbolo del mondo creato da OITNB: il Poussey Washington Fund.

Questa raccolta fondi ha lo scopo di aiutare con piccoli prestiti le ex detenute rendendo realtà l’idea di Taystee Jefferson, il personaggio interpretato da Danielle Brooks, sostenendo otto organizzazioni non-profit che hanno come obbiettivo principale quello di trovare una soluzione ai problemi legati al sistema penale statunitense. Nel video che trovate in alto nel post la stessa Samira Wiley, interprete dell’indimenticabile Poussey, ha spiegato meglio la mission del Poussey Washington Fund:

Abbiamo visto quanto OITNB abbia avuto un impatto sulle persone di tutto il mondo e siamo onorate di aver potuto raccontare le storie di questi personaggi perché abbiamo capito fin da subito che il sistema giudiziario penalizza le donne, sia dentro che fuori di prigione.

L’ideatrice della serie tv Netflix Jenji Kohan, in un comunicato stampa, ha presentato l’ispirazione del progetto che permetterà allo show di continuare a vivere anche dopo la sua conclusione:

Con il Poussey Washinton Fund i nostri personaggi possono continuare a vivere e ad essere d’ispirazione anche dopo la fine della serie. Taystee ha individuato un modo per aiutare le sue compagne carcerate, per cui ci è sembrato giusto lanciare la stessa iniziativa nel mondo reale.

Il crowfunding, introdotto durante la premiere della stagione finale di OITNB, ha visto sfilare il cast da Taylor Schilling a Laura Prepon passando per Natasha Lyonne e Laverne Cox che hanno salutato con grande commozione il pubblico che ha seguito con affetto e passione la serie negli ultimi sette anni.

Nella gallery a seguire qualche foto della premiere della serie Netflix:

E voi cosa ne pensate?