Andrea Zelletta e Natalia Paragoni a IsaeChia.it: “Vi sveliamo quali sono stati i momenti più difficili vissuti a ‘Uomini e Donne’ e chi dei due ha detto per primo ‘Ti amo’ all’altro…”

Di Martina - 3 settembre 2019 13:09:41

Lui è entrato negli studi di Uomini e Donne e non ha avuto occhi che per lei, lei era seduta per un altro tronista (Ivan Gonzalez), ma da quando ha incrociato il suo sguardo ha cambiato letteralmente idea: sembra la più classica delle favole, e invece è la storia di Andrea Zelletta e Natalia Paragoni, che si sono conosciuti qualche mese fa nel dating show di Canale 5 e da quel momento non si sono più separati.

Tra risate, litigate e incomprensioni l’ex tronista pugliese la sua dolce metà sono infatti usciti insieme dal programma, e oggi vivono una bellissima storia d’amore, fatta di piccoli gesti, convivenza e tanto amore. In esclusiva a noi di IsaeChia.it ci hanno raccontato un po’ della loro quotidianità, qualche aneddoto inedito sul loro rapporto, e chi per primo dei due ha ceduto e ha detto ‘Ti amo’ all’altro…

Natalia Paragoni e Andrea Zelletta

Ciao Natalia, ciao Andrea! Innanzitutto come state e come sono andati questi primi mesi insieme lontano dalle telecamere? 

Andrea: Ciao ragazze! Sono andati benissimo, a gonfie vele! Siamo super felici, ci stiamo vivendo e conoscendo a pieno..

Natalia: E lo stiamo facendo sia con le nostre famiglie, che tra di noi.

Andrea: Sì, stiamo vivendo una relazione e una convivenza a tutti gli effetti, come alla fine dovrebbe essere una storia d’amore nella vita reale.

Fin dal vostro primo incontro negli studi di Uomini e Donne c’è stato qualcosa di speciale tra voi. Tu però Natalia eri lì per Ivan Gonzalez. Cosa hai provato quando hai visto Andrea la prima volta e quando ti ha chiesto di rimanere per lui? Lo avevo visto dietro le quinte e avevo detto subito che era un bel ragazzo. Ho iniziato a farmi un po’ di domande, mi sono chiesta tra me e me perché stavo lì per l’altro ragazzo, e poi va be’ Ivan non mi piaceva così tanto e così ho deciso di intraprendere questo percorso con Andrea perché aveva subito attirato la mia attenzione in quel momento.

I vostri sguardi già nella prima esterna raccontavano di una grossa complicità tra voi. Voi l’avete capito subito che insieme avevate qualcosa di speciale? C’è un momento in particolare in cui l’avete percepito?

Andrea: Io appena sono entrato in studio per la prima volta ho notato subito Natalia e sono rimasto abbastanza impressionato dalla sua bellezza. Nella prima esterna mi faceva strano avere già un feeling così importante con una ragazza che tra l’altro era per un altro ragazzo, però ho intuito subito che c’era qualcosa di speciale tra di noi.

Natalia: Anche per me è stata la stessa cosa, e quando sono tornata dalla villa con Ivan ho realizzato che Andrea mi piaceva più di quello che pensavo.

Natalia adesso raccontaci la verità! Quegli 8 like alle foto di alcuni ragazzi che hanno fatto tanto preoccupare Andrea glieli avevi messi per farlo ingelosire? Sì, lo ammetto erano assolutamente per farlo ingelosire.. e direi che ci sono riuscita (ridono, ndr)!

Il vostro non è stato comunque un percorso facile. C’è stato un momento in cui avete pensato di esservi persi o di esservi completamente sbagliati sul conto dell’altro? 

Natalia: Io sì, nell’esterna in barca, lì volevo proprio andarmene, mi sarei buttata dalla barca! Non riconoscevo più l’Andrea che avevo conosciuto fino a quel momento.

Andrea: Mentre per me è stato nell’esterna dove l’ho trovata truccata in camera d’albergo, lì mi è sembrata un po’ strana e ho avuto qualche dubbio. Quella settimana infatti è stata quella più pensierosa e turbolenta che ho avuto nel percorso a Uomini e Donne.

Appena usciti dal programma vi siete subito inseriti l’uno nella famiglia dell’altra. I vostri genitori erano felici del vostro percorso e della vostra scelta?

Natalia: Sì i miei genitori tantissimo, anche se volevano capire se realmente Andrea era innamorato di me! Gli hanno fatto un po’ di domande diciamo (ride, ndr).

Andrea: La mia famiglia era fiera di me, anche se ogni tanto mi dicevano di placare il mio istinto. Mi dicevano di smetterla di baciare tutte, ma io ho sempre fatto tutto quello che sentivo di fare dall’inizio alla fine.

Andrea, durante il tuo trono hai mai pensato in maniera seria di poter scegliere un’altra delle tue corteggiatrici? Allora io ho vissuto il trono al mille per mille, non mi sono mai risparmiato. Ci sono stati tanti alti e bassi, dei momenti sì e dei momenti no sia con Natalia che con le altre ragazze, però la mia scelta è arrivata solo alla fine quando ero convinto e il mio cuore aveva capito che dovevo scegliere Natalia.

Avete spesso parlato dei momenti più belli vissuti dentro il programma, quali sono stati invece i momenti più brutti e difficili? 

Andrea: Per me i momenti più brutti sono stati quando ci sono state tante incomprensioni, e non potendosi né vedere né sentire si creavano molti malintesi. Il non capirsi in trasmissione è stata davvero la parte più difficile.

Natalia: Per me invece senza dubbio quando si baciava con le altre e soprattutto quando mi veniva contro in trasmissione, vedevo e sentivo che in esterna c’era ma poi vedevo dei comportamenti che non mi piacevano in studio e temevo che lui non fosse quello che avevo conosciuto all’inizio.

Tra la villa e il giorno della scelta sono trascorsi molti giorni, come li avete vissuti? Che sensazioni avevate?

Andrea: Sì sono trascorsi 15 giorni tra la villa e la scelta che è poi andata in diretta. Io mi sono staccato da tutto e da tutti, sono stato a casa con la mia famiglia per liberare il cervello e non sentire tante voci esterne. Sono stati 15 giorni molto lunghi e le mie sensazioni erano tutte negative, non so perché, anche se in fondo nel lieto fine ci speravo.

Andrea il tuo percorso è stato spesso criticato, ma ti ha portato fin qui con la tua Natalia. Rifaresti tutto da capo o avendone la possibilità cambieresti qualcosa? 

Andrea: Rifarei tutto da capo perché ho vissuto tutto al 100% e ad oggi sono qui con la mia fidanzata…

Natalia: Io invece ti ammazzerei ancora di più!

Andrea: Ecco, in fondo il bello è anche questo, no?(ridono, ndr)!

Natalia tu hai avuto fin da subito un fan numero uno, nonno Peppe a cui sei già legatissima. Che rapporto hai con lui? Ti ha raccontato qualche retroscena inedito di Andrea che vuoi condividere con noi?

Natalia: Sì nonno Peppe me ne ha dette di tutte i colori su Andrea! Poi mi ha raccontato che sgridava sempre Andrea quando baciava le altre, gli tirava le ciabatte. Abbiamo un bellissimo rapporto, colma la mancanza del mio nonno materno a cui ero legatissima, sono davvero contenta.

Tra le ultime coppie uscite dal programma siete praticamente l’unica sopravvissuta! Secondo voi cosa è mancato alle altre due coppie (Angela Nasti e Alessio Campoli, e Giulia Cavaglià e Manuel Galiano) fuori dal programma per viversi fino in fondo?

Natalia: Io penso che non è che siccome esci da Uomini e Donne allora per forza devi essere innamorato. Inizi a conoscere una persona anche fuori dal programma televisivo, ma non sempre può esserci un feeling.

Andrea: Io penso che trovare l’amore non sia facile e credo di esser stato super fortunato! Alla fine comunque se due persone escono fuori da un programma televisivo e tutto rimane al di sotto delle aspettative e non ci sono sentimenti che fanno rimanere una coppia solida è giusto che un rapporto si interrompa, non ci vedo nulla di male alla fine, ecco.

Fuori dalle telecamere sembra che ogni cosa sia andata oltre le aspettative. Vi aspettavate che un programma come Uomini e Donne potesse regalarvi emozioni così forti?

Natalia: Io assolutamente no, all’inizio l’ho fatto per gioco, per mettermi in discussione, non ci speravo troppo di trovare l’amore, non pensavo che si potesse trovare davvero in un programma televisivo.

Andrea: Io invece ci speravo, però la sicurezza ovviamente non c’era. Se questo percorso però si affronta con la reale voglia di innamorarsi e con il reale interesse per una persona, l’amore può arrivare. Se questa volontà non c’è, è tutto più difficile.

Siete molto seguiti, e a volte anche criticati. Come reagite davanti ai giudizi più cattivi?

Andrea: Abbiamo due modi diversi di reagire. Io sono una persona molto rispettosa ma anche molto istintiva nella vita, e quando do rispetto lo pretendo anche in cambio. Purtroppo ci sono anche tante persone maleducate, che esagerano e non sanno di cosa stanno parlando,  che non conoscono il reale Andrea, e io sbaglio perché a volte rispondo in maniera istintiva a queste persone e alle loro critiche insensate. Se invece le critiche hanno un senso io sono il primo ad accoglierle, però tante volte quando sento insulti gratuiti vado fuori di testa.

Natalia: A me invece le critiche entrano da un orecchio ed escono dall’altro! Non me ne può fregare di meno!

Non avete voluto usare subito grandi paroloni, ma il ‘Ti amo’ non è tardato ad arrivare. Quando ve lo siete detti per la prima volta e chi l’ha detto per primo?

Natalia: Il primo ‘Ti amo’ l’ho detto io, e poi me lo ha detto Andrea subito dopo. Non volevamo dircelo perché avevamo un po’ timore, ma ce lo siamo detti la prima settimana anche se lo abbiamo detto pubblicamente solo durante il Chi summer tour.

I vostri sono tre mesi di relazione che in realtà sembrano molti di più dal momento che vivete praticamente sempre insieme h24. Cosa rispondete a chi pensa che stiate bruciando troppo le tappe e che lo stare sempre insieme vi porterà a scocciarvi presto l’uno dell’altro? 

Andrea: Le relazioni per me si vivono senza pensarci e sempre al massimo. Vivere separati o vivere insieme non conta, se si sta bene si capisce da subito. La paura della convivenza perché? E’ la cosa più bella che ci sia, e se la relazione va avanti è la prova del 9. Noi la viviamo così e non abbiamo paura di nulla.

Natalia: Non credo che il viversi così intensamente ci possa portare a stancarci l’uno dell’altra.. A parte che spesso ci stacchiamo per lavoro, ma poi penso che se due persone si amano e vogliono realmente stare insieme non si stancano, è sempre stato così anche nelle mie passate relazioni, sono per il bianco o nero, se non si va d’accordo meglio scoprirlo subito piuttosto che dopo 10 anni di relazione dove uno poi va a convivere per la prima volta e scopre di tutto e di più.

In questi 3 mesi insieme avrete sicuramente vissuto tantissimi momenti importanti. Ci raccontereste quale è stato per voi il momento più dolce e significativo vissuto con l’altro?

Andrea: Sicuramente le presentazioni in famiglia, anche se il momento più importante probabilmente lo vivremo quando le nostre famiglie si incontreranno! Non vi diciamo quando sarà, ma quel momento arriverà!

Natalia: Il momento più bello, a parte i primi giorni vissuti insieme e il viaggio in Lettonia, è stata una cosa che mi è rimasta molto in testa perché non me l’aspettavo così subito. Praticamente la sera dopo la scelta eravamo in un ristorante e Andrea mi ha fatto arrivare della frutta con i nostri nomi scritti sulle foglie, è stato molto bello. Poi tra di noi ci facciamo molti gesti carini, ci scriviamo anche tante cose, nella nostra intimità ci facciamo tanti gesti bellissimi che però preferisco rimangano per noi.

Anche in alcune Instagram Stories non avete negato di essere molto gelosi l’uno dell’altra. Ci raccontate un episodio o un aneddoto in particolare in cui l’altro ha mostrato la sua gelosia?

Andrea: Episodi in particolare no perché siamo gelosi ma ci rispettiamo, quindi non c’è mai stata nessuna situazione particolare che ci ha fatto diventare pazzi di gelosi, e spero che continui così!

Natalia tra le altre cose si era già ipotizzato che tu potessi essere incinta. Ti piacerebbe diventare mamma così da giovane? Sì è ipotizzato che fossi incinta ma non è così, perché ci siamo conosciuti da poco e siamo abbastanza responsabili su questo, non faremmo un figlio così presto. Aspettiamo ancora un po’ ma ci stiamo pensando, perché sposarci e avere dei figli è il nostro sogno.

Oltre ai progetti di coppia sembrate ben indirizzati anche su quelli personali. Cosa vi piacerebbe fare nel vostro futuro più imminente? C’è qualche progetto in qualche ambito particolare che vorreste realizzare quanto prima?

Natalia: Io sicuramente nell’ambito make-up, è sempre stato il mio sogno, ho anche studiato per questo come truccatrice, e ho fatto l’estetista. Mi è sempre piaciuto questo ambito e lo vorrei portare avanti.

Andrea: Io oltre al modello che facevo anche prima ho questa grande passione per la musica. Sto studiando per fare il deejay e spero un giorno di riuscire a far divertire la gente nel club, sarebbe il mio sogno. Ma lo vorrei fare bene e ad alti livelli.

Se poteste farvi un augurio per il vostro futuro quale sarebbe? Di essere così felici e affiatati come siamo adesso per tutto il resto della nostra vita!

Grazie di cuore per questa intervista, vi salutiamo e vi mandiamo un grosso bacio! Andrea e Natalia.