‘Amici 19’, Jacopo Ottonello si racconta a 360 gradi: dall’eliminazione alle lacrime di Maria De Filippi. E svela chi merita la vittoria secondo lui

Luana 30 Marzo, 2020

Jacopo Ottonello

È uno degli ultimi ad aver abbandonato, tra la commozione della padrona di casa Maria De Filippi e gli applausi di giudici e compagni, la scuola di Amici; stiamo parlando del cantante Jacopo Ottonello che, dopo un lungo percorso ha perso la sfida contro la compagna Giulia Molino, che gli ha quindi negato l’accesso alla semifinale. A distanza di un po’ di giorni Jacopo è tornato finalmente tra le braccia della sua famiglia e dell’amata fidanzata che le è stata vicino – supportandolo spesso telefonicamente – in tutto il suo percorso all’interno della Scuola.

Il cantante, che prima di entrare nella Scuola più famosa d’Italia lavorava come amministratore nel cimitero della sua città, aveva già in passato fatto i casting per entrare a X-Factor ma in quella occasione non ebbe alcun riscontro, come ha raccontato lui stesso durante un’intervista rilasciata a Super Guida Tv:

Quando ho fatto X Factor ero un p0 più piccolo rispetto a quando ho fatto il provino ad Amici. Tuttavia, quando mi metto in testa qualcosa, la porto a termine. Così, nel 2019, ho deciso di provare a fare i provini per entrare nel talent: me lo sono prefissato e ci sono riuscito. Mi sono messo in testa quella cosa lì e quella cosa lì si è avverata. […] Ho lasciato il mio lavoro al cimitero perché avevo così tanta voglia di essere un artista, un musicista e piano piano, passo dopo passo, cerco- cerchiamo insieme al mio Team- di far sì che questo avvenga.

Il percorso ad Amici per il cantante è stato pieno di alti e bassi e inizialmente veniva spesso ripreso dalla maestra Anna Pettinelli per via del suo poco impegno ma ha detta sua questa esperienza è stata fondamentale e lo ha cambiato molto:

Amici mi ha cambiato, mi ha cambiato tanto perché vedo le cose in una maniera diversa. Mi ha dato tantissimo soprattutto la prof.ssa Anna Pettinelli perché mi ha insegnato ad impegnarmi: perché io anche a scuola, non è che avessi poi tutta questa voglia di studiare. Ho avuto la “sfortuna” ma anche la fortuna, che nella scuola ci fossero anche queste lezioni qua, per altro bellissime e mi hanno catturato fin da subito perché comunque l’argomento era la musica. […] Merito anche della prof. Pettinelli che mi ha fatto appassionare alla sua materia, mi ha dato un sacco di informazioni che io ho sfruttato al meglio. […] Sarò eternamente grato e ringrazierò per sempre Anna, per quello che ha fatto nei miei confronti. Mi sento molto diverso da quando sono entrato.

La sua eliminazione dalla scuola di Amici è avvenuta a seguito di una sfida persa contro Giulia Molino e durante l’intervista Jacopo ha dichiarato come nonostante anche la compagna avesse fatto una bella esibizione in cuor suo sperava fortemente che avesse preso lui la maglia che gli avrebbe consentito l’accesso alla semifinale:

In quel momento lì, devo dire tutta la verità, non è per andare contro Giulia assolutamente, perché anche lei ha fatto una esibizione pazzesca. Ma in quel momento lì, quando stava per scendere la maglia mi sentivo che dentro di me l’avrei presa. Mi ripetevo: “sei stato fenomenale su quel palco, sei stato veramente forte”. Quando magari mesi prima, mi sentivo sovrastato dal palco: mentre quel giorno lì, sono Io che ho sovrastato il palco. Io mi meritavo quella maglia lì. […] Sono contentissimo di essere arrivato fino a lì, però il rammarico di non essere arrivato in finale c’è, perché volevo arrivarci. Ma la mia vittoria l’ho già avuta.

Manca ormai pochissimo alla finale del talent e il cantante ha rivelato chi secondo il suo punto di vista merita la vittoria del programma:

Sinceramente per me merita Nyv: sono un po’ combattuto tra lei e Javier. Ma secondo me Nyv merita di vincere il programma.

Nel corso della sua ultima puntata anche Alessia Marcuzzi, che ha preso parte alla trasmissione in veste di giudice, ha fatto i complimenti a Jacopo per il suo talento e per il suo modo di cantare, anche se ha consigliato al cantante di acquisire una personalità artistica riconoscibile, ovvero un ‘marchio di fabbrica’ e a tal proposito ha voluto replicare alla conduttrice:

Intanto ringrazio Alessia Marcuzzi, come ho già fatto in puntata perché mi ha fatto dei complimenti stupendi. Tuttavia, io credo di averlo già il mio marchio di fabbrica, perché nei miei inediti si sente chi sono: Jacopo Ottonello. Un po’ perché sono i miei testi, le mie canzoni che non si sono mai sentite se non tramite la mia persona. Mentre per le cover, penso sempre di aver messo il mio marchio di fabbrica nonostante sia difficile entrare in un pezzo non tuo, perché ho ancora moltissimo da imparare. Il fatto che io debba raggiungere una personalità artistica è qualcosa a cui sto lavorando, e ci lavorerò per sempre. Perché questo sarà il mio lavoro.

Alcune delle sue canzoni sono già molto conosciute e apprezzate dai suoi follower e a riguardo Ottonello ha voluto ringraziare i suoi fan puntualizzando il fatto che la gente ha imparato a conoscerlo umanamente dentro il programma e che quindi riesce a capire quello che prova quando si esibisce. Il cantante Enrico Nigiotti, anch’esso ex allievo di Amici nel lontano 2010, ha scritto per lui il brano ‘Cuore di Mare’ e a riguardo ha voluto spiegare come ha vissuto la collaborazione con il cantante livornese:

Cuore di Mare” me lo sento tatuato addosso. Il modo di esprimersi di Enrico è molto bello, a me è piaciuto molto. Il suo modo di scrivere mi piace un sacco, e il mio primo inedito me lo son fatto scrivere da lui e per questo lo ringrazio di cuore. Anche perché ho avuto la possibilità di lavorare con lui che mi ha dato dei consigli stupendi. Ho fatto tesoro di questi consigli dal momento che io sono un po’ una spugna, per cui cerco sempre di apprendere il più possibile e incamerare tutto nel cervello e buttarlo fuori nel momento in cui canto. Ci siam trovati subito bene. Infatti l’inedito ha avuto una svolta e “Cuore di Mare” è diventato di Jacopo Ottonello.

La sua eliminazione dalla scuola di Amici ha lasciato il segno, tant’è che la stessa Maria De Filippi si è commossa quando ha dovuto abbandonare la scuola e durante l’intervista ha raccontato le sue sensazioni legate a quel momento, dispensando parole di stima e affetto per la padrona di casa:

In quel momento mi si è stretto veramente il cuore, perché Maria è una donna molto contenuta, è una donna veramente forte. Mi sono emozionato tantissimo anch’io, tant’è che poi ho pianto anche io vedendola piangere. Le voglio un bene dell’anima a quella donna perché mi ha dato tantissimo. Anche perché non avendo vicino la mia famiglia, l’ho rivista e rispecchiata un po’ in lei. Lei è un punto di riferimento per me, veramente grande.

Ha preferito invece non rispendere alla domanda circa il suo pensiero sul fatto che la De Filippi solo una settimana prima avesse deciso di cacciare il ballerino Valentin Dumitru dalla Scuola premiando in qualche modo la dedizione e la costanza del cantante.

Si sa che all’interno della Scuola si creano molti legami e nascono nuove amicizie e Jacopo a riguardo ha rivelato con chi ha legato maggiormente e con chi gli piacerebbe duettare:

Ho legato di più con Stefano, e ci siamo scoperti perché siamo l’uno l’opposto dell’altro. Lui è molto chiuso in se stesso, molto timido io invece sono molto espansivo, molto aperto a qualsiasi tipo di conoscenza. Come del resto con Nyv, difatti sono le due persone con cui ho legato di più all’interno di Amici. Ho legato tanto con tutti, ma loro due mi sono rimasti proprio nel cuore. Anche con Nico e Devil Angelo ma essendo andati via prima non ho potuto legarci ancora tanto. Invece con Stefano e Nyv, ci ho legato tantissimo, soprattutto con Nyv che mi ha accompagnato fino a quando me ne sono andato. Mi piacerebbe duettare con lei, lei fa cantare il pianoforte. Vorrei fare un concerto dove lei suona magari qualche mio pezzo e lo facciamo proprio Live, Live, Live.

Per Jacopo quindi l’esperienza nel talent si è rivelata fondamentale per mettere a nudo le sue paure e le sue fragilità e ha rafforzato la sua voglia di far si che la sua musica arrivi a più persone possibili, facendo sognare, divertire, piangere e soprattutto far star bene le persone che lo ascoltano e ha rivelato con quel big della canzone gli piacerebbe duettare, reduce anche di un duetto con Alessandra Amoroso durante una delle puntate con il brano ‘Immobile’:

“Immobile” è un brano mostruoso (nel senso di immenso) un brano veramente, veramente bello e pensandolo come primo brano di Alessandra Amoroso “Wow”, perché dici cavolo!! Per fare un brano del genere c’è gente che ci mette una vita mentre lei alla prima, “Pam” ha sparato subito un brano del genere e soprattutto lei ha una voce strepitosa. Quando abbiamo, provato in saletta, praticamente eravamo in tre: io lei e il vocal coach, ma al suo ingresso sembrava che la sala fosse piena di persone. E’ un’artista solare, forte e tanto tanto disponibile, e infatti la ringrazierò per sempre. E’ stato un onore per me duettare con lei. Mi piacerebbe poi un sacco duettare con Tiziano Ferro che è il mio cantante preferito. Ed è uno dei cantanti secondo me e interpreti più bravi del panorama musicale mondiale.

È da poco uscito il suo album ‘Colori’, il cui nome proviene dal fatto che avendo fatto il liceo artistico dentro la sua testa ogni colore ha un’associazione a livello musicale, mentre ha rivelato come si vede fra dieci anni e quali sono i suoi progetti e le sue speranze:

Tra dieci anni mi vedo sempre più forte, sempre pieno di progetti, e sempre una bomba pronta ad esplodere e pieno pieno di roba da fare. Mi vedo su dei palchi e magari chi lo sa un disco d’oro o un disco di platino. Insomma, sentire e vedere che la mia musica è tanto apprezzata.

E voi cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI