Amici 20, Aka7even rivela qual era il suo preferito tra i giudici del serale e con quali artisti gli piacerebbe duettare

Il finalista di Amici si racconta dopo l’uscita dal talent

Ludovica Maggio 21, 2021

Aka7even è stato uno dei finalisti di Amici 20. Grazie al talent di Maria De Filippi, Luca Marzano ha mostrato tutto il suo talento e i suoi pezzi stanno riscuotendo un ottimo successo sia in radio che sui social. Oggi è uscito il suo primo album e, come da previsione, è già ai vertici delle classifiche.

Intervistato da fanpage.it il ragazzo ha parlato del suo rapporto con Anna Pettinelli, che lo ha sempre sostenuto ma anche rimproverato all’occorrenza:

È stato un rapporto madre/figlio, discussioni però poi il giorno dopo presi benissimo, abbiamo lavorato molto assieme, abbiamo fatto anche un percorso non solo artistico ma anche psicologico, visto che mi ha aiutato tantissimo.

Aka7even ha detto di aver capito che non sarebbe stato il vincitore già diverso tempo fa:

L’avevo capito tempo prima. Ma non mi interessava neanche vincere, l’obiettivo – ce lo siamo detto spesso tra noi in casa – era fare show, divertirci, perché alla fine il percorso vero comincia fuori.

Marzano ha comunque ammesso di essere rimasto perplesso per non aver ricevuto nessun premio:

Sì, qualcosa me l’aspettavo, a un certo punto ha cominciato a girare questo video in cui dico a Maria: “Sangio“, quando stavano per assegnare il premio Siae, se non sbaglio. Mi aspettavo qualcosa, ma in realtà sapevo anche quello, va bene così, ok vincere premi, vincere categoria e programma, ma la vittoria più grande è quella post Amici, quello che avviene dopo.

Luca durante la sua esperienza ha fatto parlare anche per la sua relazione con Martina Miliddi, che oggi sta frequentando Raffaele Renda. Il ragazzo ha detto di aver vissuto in casetta facendo finta che le telecamere non ci fossero:

Io ho vissuto la casetta come se non ci fossero le telecamere, altrimenti l’avrei vissuta malissimo, le telecamere erano pesanti, anche se non l’ho fatto notare e ho immaginato che ogni telecamera fosse qualcuno della redazione. A quel punto mi sono lasciato andare e sono stato me stesso.

La vittoria di Giulia Stabile per lui è stata meritata:

Sì, anche se per me ogni finalista avrebbe meritato la vittoria, me compreso. Come ti ho detto, per me la vittoria non era importantissima, per Giulia sì, quindi è ancora più figo il fatto che abbia vinto lei, prima ballerina donna a vincere Amici. Questa cosa ha un peso anche maggiore, quindi sono contento.

Marzano ha rivelato di aver sentito particolarmente vicino un giudice:

Stash. Sono una persona che quando si esibisce vede anche le reazioni ed ero molto attento alle loro facce, ai loro modi di reagire, e Stash era uno di quelli che mi gasava di più, era presissimo, mostrava anche lui di stare sul pezzo, di groovare con me.

Con il suo singolo Yellow c’è stato un rapporto conflittuale:

Yellow è un pezzo che a me piace tantissimo, in realtà, ascolto un botto di quel genere lì. Vedere che la gente da fuori non apprezzava quel mood mi pesava e automaticamente mi ha portato a disprezzare Yellow, poi ho capito che una delle critiche più forti era per l’autotune, quindi mi sono detto: “Bene, allora a parte quello, il pezzo piace“.

Tra i suoi sogni c’è quello di collaborare con artisti internazionali:

Mi piacerebbe uscire dall’Italia: uno dei miei sogni è Justin Bieber, se uno deve sognare, meglio farlo in grande.

Inoltre vorrebbe collaborare con un altro ex allievo di Amici 20:

Mi piacerebbe lavorare con Tancredi, ne abbiamo già parlato. Ci piacerebbe scrivere insieme, lui scrive benissimo.

Sul suo rapporto con Sangiovanni, ha invece detto:

È quasi come gli altri, lui è forse un po’ più distaccato, ma è anche la persona che mi è stata più vicino in casetta, è un ragazzo saggissimo, aveva sempre la parola giusta. Io ho cercato di fare altrettanto, anche se lui è una persona che si chiude molto, sta sulle sue.

L’esperienza ad Amici è arrivata dopo i provini per X Factor:

Amici è stata una conseguenza di X Factor. Ho sempre sognato di fare un talent, vedendoli mi ci immaginavo dentro, mi dicevo: “Immagina se fossi ad Amici“. Quello a X Factor è stato un percorso breve ma figo, iniziando a lavorare seriamente ho fatto un po’ di provini, ci ho provato 5 anni a entrare e alla fine ci siamo riusciti.

E voi che ne pensate del cantante? Avete seguito l’esperienza di Aka7even ad Amici 20?

 

COMMENTI