Andrea Cerioli parla del bodyshaming subito durante l’Isola 15 e si scaglia contro la mascolinità ostentata

L’ex naufrago parla anche della compagna Arianna Cirrincione

Lara Luglio 21, 2021

Andrea Cerioli è stato uno dei protagonisti dell’ultima edizione dell’Isola. L’Influencer e imprenditore digitale è conosciuto al pubblico per aver preso parte alla tredicesima edizione del Grande Fratello e per essere stato tronista di Uomini e Donne, dove ha conosciuto la sua dolce metà, Arianna Cirrincione.

L’esperienza all’interno del reality targato Mediaset è stata molto difficile e intensa per Andrea, che non è stato esente da critiche. Intervistato da Vanity Fair il ragazzo si è soffermato proprio su alcuni commenti sgradevoli ricevuti in merito al suo fisico:

Non fanno piacere, certo, anche se io so affrontarli. Mi spiace, però, quando a riceverli è magari un ragazzino. Il body shaming, certo, è un problema che riguarda soprattutto le donne ma come nel mio caso può toccare anche un uomo. La risposta dovrebbe essere sempre “chissenefrega, basta stare bene con se stessi”. In forma, se lo si desidera, lo si può tornare. In Honduras poi ho perso 22 chili, ma ingrassare o dimagrire non dev’essere un cruccio. E soprattutto nessuno può permettersi di giudicare il corpo di un altro.

Andrea ha parlato anche di alcuni pregiudizi che riguardano gli uomini:

Il dover sempre ostentare la propria mascolinità, mostrandosi forti, intoccabili. Io, invece, credo che piangere sia la cosa più naturale al mondo. Ti permette di esternare un sentimento, di mostrare te stesso. L’uomo può quindi essere il più romantico, o quello che all’interno di una coppia si commuove di più. E poi odio chi dà per scontato che in casa deve fare tutto la donna. Perché un uomo non deve far andare la lavatrice? Io e la mia compagna ci dividiamo i compiti. Io sono cresciuto così, con l’idea che in famiglia ci si aiuta sempre. Sono sempre stato circondato da donne: mia madre, che oggi non c’è più, e mia sorella. Con loro abbiamo sempre parlato di tutto, commuovendoci il più possibile.

Andrea è stato per alcuni mesi lontano dalla sua compagna, Arianna Cirrincione, sua scelta a Uomini e Donne. Alla domanda su quanto le sia mancata mentre era sull’Isola, l’influencer ha detto:

Ah, impossibile da definire. Io sono proprio innamorato e mi piace esserlo, considero lei l’altra mia metà. Di solito ci confrontiamo su tutto, le racconto i miei dubbi, le incertezze. Non poterlo fare in quei mesi in Honduras è stato strano e difficile, ma mi ha fatto riflettere su quello che vorrei in futuro, ossia una famiglia con annessi e connessi.

Infine, in merito alla sua doppia partecipazione a Uomini e Donne Andrea ha confidato:

Devo dire che i reality un po’ mi hanno salvato. Ho fatto il Gf nello stesso anno in cui è morta mia madre, e poi Uomini e donne. Tutto questo mi ha tenuto impegnato nel momento più brutto della mia vita, ma non c’ero con la testa. Avevo bisogno di affrontare il dolore, risalire. La seconda volta che sono tornato sul trono, invece, sono arrivate tantissime ragazze, ma per me era difficile fidarsi, credere che fossero lì davvero per me. Poi è arrivata Arianna, timidissima. Non riusciva a parlarmi, a fare nulla, ho pensato che fosse lì perché le piacevo davvero. E la cosa è stata reciproca. Per questo ho scelto subito, sapevo già. Quando so che una persona mi piace, non ho dubbi, voglio subito viverla.

COMMENTI