Can Yaman e Diletta Leotta sempre più vicini? Quei segnali che stanno facendo mormorare il web

Luana Gennaio 19, 2021

Diletta Leotta - Can Yaman

Sono stati al centro del gossip nelle ultime settimane la conduttrice sportiva Diletta Leotta e il bell’attore turco Can Yaman: l’indiscrezione era stata lanciata da Anna Pettinelli  ai microfoni di RDS e poi confermata dal settimanale Chi che ha pubblicato alcune foto che li ritraevano insieme a Roma in atteggiamenti molto intimi.

Dopo le polemiche che li hanno coinvolti – al punto che l’attore di Daydreamer – le ali del sogno ha dovuto disattivare i commenti su Instagram e zittire in qualche modo i fan – la storia tra i due sembra proseguire, seppur a distanza, e a farlo pensare sono stati alcuni movimenti social.

I primi sono riconducibili al fatto che entrambi hanno postato la canzone Una notte a Napoli, nello specifico questa parte:

Quando ami da morire, chiudi gli occhi e non pensare. Il tempo passa, l’amore scompare e la danza finirà! Una notte a Napoli con la luna ed il mare, ho incontrato un angelo.

Can l’ha condivisa nelle Stories proprio il giorno in cui Diletta si trovava a Napoli per seguire il match Napoli – Fiorentina e la conduttrice invece prima di atterrare nel capoluogo campano:

Qualche giorno fa poi era stata la Leotta a postare una foto poco dopo la partita Roma-Inter con la scritta “Nonostante la pioggia il cielo su Roma profuma di sogni”:

E solo poche ore fa Can ha ripostato la stessa frase, sia in una sua foto che lo ritrae pensieroso, in cui oltre alla frase vi è riportato il testo della canzone Il cielo in una stanza, che in una Instagram Stories in cui vi è un bagaglio personalizzato con la stessa identica frase del post:

Di certo non può trattarsi di una casualità ed è abbastanza evidente che i due si stiano mandando dei segnali in codice, anche se al momento i diretti interessati non si sono ancora sbilanciati, soltanto la Leotta si è limitata a salutare Can nel corso del suo programma radiofonico su Radio 105.

E voi cosa ne pensate?

COMMENTI