Doc – Nelle tue mani 2, Gaetano Bruno parla di come evolverà il rapporto tra Valenti e Carolina

L'attore ha anche commentato la puntata andata in onda ieri sera dichiarandosi speranzoso che i più scettici ora possano aprire gli occhi sulla pericolosità del Covid e l'efficacia del vaccino

Giusy Febbraio 11, 2022

La quarta puntata di Doc – nelle tue mani andata in onda ieri sera è stata probabilmente la più attesa di questa seconda serie.  Incentrata sulla pandemia, i telespettatori hanno scoperto cosa ha portato alla morte di Lorenzo Lazzarini.

La nuova serie di Doc, ricordiamo, ha detto addio a uno degli attori più amati: Gianmarco Saurino. L’attore, che ha vestito i panni dell’affascinante Lorenzo, ha impersonato il primo medico a morire di Covid in una serie tv.

In questa nuova stagione largo spazio è stato dato alla storia personale e professionale del dott. Valenti, il primario di chirurgia interpretato da Gaetano Bruno.

L’attore, che già avevamo apprezzato nella scorsa serie, è stato intervistato da Fanpage, dove ha commentato la puntata della serie con Luca Argentero e Matilde Gioli.

Bruno si è dichiarato speranzoso che l’episodio possa convincere gli scettici sull’efficacia dei vaccini e la pericolosità del Covid.

È vero che in alcuni casi, le parole di chi aveva una competenza nel parlare e nel rassicurarci rispetto ai vaccini, non hanno sortito lo stesso effetto di quelle di coloro che non avevano assolutamente le carte in regola per aprire bocca.

Doc è una serie molto vista, che ha uno zoccolo duro di estimatori. Mi auguro che possa arrivare dove scienziati, medici e virologi non sono arrivati.

L’attore poi si è espresso su come i medici, visti prima come degli eroi, siano stati successivamente ricoperti da una valanga di critiche.

Ovviamente bisogna rispettare le opinioni di tutti, ma contemporaneamente non bisogna dimenticare che ci sono persone che hanno lavorato duramente durante la pandemia e hanno dovuto subire le critiche di chi non era d’accordo rispetto alla vaccinazione.

Immagino quanto possa essere stato frustrante e difficile da gestire per tutti gli operatori sanitari, essere criticati perché hanno provato a fare del bene.

Gaetano poi si è soffermato su come evolverà non solo il suo personaggio ma anche la relazione fra Valenti e Carolina Fanti, la figlia di Andrea Fanti nel corso della seconda serie.

Sarà interessante per gli spettatori capire da dove sia nata la scelta di Valenti, questo appoggiarsi alla cocaina per cercare di continuare a fare al meglio il suo lavoro, perché di questo si tratta.

Senza nessuna giustificazione rispetto all’uso di cocaina, ma si capiranno i motivi reali che hanno fatto sì che iniziasse in un momento specifico della sua vita ad assumere droghe.

Entrambi stanno attraversando un momento particolare. Valenti è una persona che per la sua totale abnegazione nei confronti del lavoro, ha meno possibilità di dedicarsi agli affetti.

Carolina vuole emanciparsi dalla figura paterna e ne va a cercare un’altra che trova in Edoardo.

All’inizio, lui prova a tenere a bada questo rapporto. Le chiede di restare nel reparto del padre, poi si lascia coinvolgere da questa relazione.

COMMENTI