‘Domenica Live’, il fratello di Stefania Orlando svela la dura verità sul loro passato, poi lancia un appello alla sorella

Linda Gennaio 24, 2021

Domenica Live - Gianni Orlando

E’ partito tutto da una lettera scritta e pubblicata sul settimanale DiPiù, da Gianni Orlando, il fratello mai emerso di Stefania, attualmente reclusa all’interno della Casa del Grande Fratello Vip e alla quale ha voluto indirizzare delle parole strazianti.

Nella lettera scritta a cuore aperto, il fratellastro ha raccontato di essere stato abbandonato per dieci anni in collegio dai loro genitori come fosse un figlio di “serie B” e di non aver mai avuto la possibilità di frequentare la conduttrice alla quale si appella per un ricongiungimento. Oggi, Gianni, ospite da Barbara D’Urso, partito da Parigi, città in cui vive e nel quale ha cercato di dimenticare la sua vita travagliata, ha voluto raccontare la sua particolare vicenda personale.

Stessa mamma della gieffina, e stesso cognome della medesima: il papà di Stefania infatti aveva deciso di accoglierlo in famiglia e riconoscerlo quando aveva due anni e mezzo, ha raccontato il primogenito degli Orlando:

Inizialmente eravamo io mamma e papà, non mio padre biologico, il nuovo compagno di mamma che a due anni e mezzo decide di darmi il suo cognome, Orlando appunto. Nasce il fratello di Stefania e poi nasce Stefania quando io avevo 16 anni. Fabio quindi ne aveva 9, Stefania 7. Io sono stato mandato in collegio a 7 anni perché da come ricordo, lavoravano entrambi e non mi potevano tenere a casa. All’inizio sembrava bello, non era così.

E ancora, ha proseguito con dolore, nel racconto:

In collegio ci vado dai 7 fino ai 16 anni. Nel frattempo vedevo raramente Stefania e Fabio, a casa, quando potevo andarci. Quando ero in collegio all’inizio non potevo vederli. Nell’altro la domenica ogni tanto potevo tornare a casa. Come venivo trattato? Non sono stati momenti belli questo è sicuro. Non voglio entrare nei particolari.

Gianni ha voluto poi raccontare il rapporto difficile che ancora ad oggi non riesce a recuperare con la conduttrice e suo fratello Fabio, nonostante numerosi tentativi. Da piccolo, Gianni veniva presentato ai fratelli come un “amichetto” che occasionalmente andava a trovarli a casa. Ma anche una volta che Stefania e Fabio hanno preso consapevolezza di chi realmente fosse, le cose non sono cambiate:

Per non entrare proprio nel profondo quello che cercavo di avere era un approccio, un avvicinamento verso di loro, Stefania e Fabio. Quando ero piccolo dicevano che ero un amico che andava a giocare, non hanno detto che ero il fratello. Lo avranno scoperto una trentina di anni fa. L’ho vista Stefania 5 minuti la scorsa estate io ero con Fabio ma aveva da fare come al solito lei. Anche quando andavo da papà e mamma lei stava un’oretta e poi via. Via perché tanto non c’era… gliel’ho chiesto a mamma perché mi spacciava per amichetto e mi ha detto cose che una mamma non dovrebbe dire.

Per Gianni è stato difficile ripercorrere quel passato scomodo su cui ha lavorato tanto e per il quale addossa piena responsabilità alla loro mamma:

Non voglio tornare indietro e farmi ancora del male. Ho parlato con Stefania nel 2007, al matrimonio non sono stato proprio invitato tanto nessuno sa che negli Orlando ci sono anche io. Simone l’ho visto tre quattro volte ma di sfuggita. Conosco anche Roncato, ho passato una settimana con lui, hanno preso anche i miei figli per una settimana. Con Stefania sono stato anche bene per quel poco. Però quando torno una chiamata, niente. Ho provato più di una volta a cercarla. Ho cercato per vent’anni quando ne avevo 25, nessun risultato positivo dall’altra parte. Lo sapevano che ero loro fratello. Non è Stefania, è della mamma la responsabilità.

In conclusione, la padrona di casa, ha voluto invitare Gianni a lanciare un appello direttamente alla sorella, che magari avrà la possibilità di ascoltare nella prossima puntata del Grande Fratello:

L’unica cosa che voglio dire a Stefania è che con questo non voglio fare male a nessuno. Voglio cercare un abbraccio, non ho una foto con lei. Parlo anche con Fabio, con tutti e due volevo avere un rapporto. Mi mancano, ho due figli che sono loro nipoti, forse l’ultima volta che li hanno visti sarà stato 2007.

E voi che ne pensate di questa storia?

COMMENTI