Fernanda Lessa rivela se cambierebbe qualcosa del suo percorso al ‘Gf Vip 4’ e torna sulla vicenda della “pugnalata” che l’ha fatta finire nell’occhio del ciclone

Luana 23 Aprile, 2020

Fernanda Lessa

Fernanda Lessa è stata senza ombra di dubbio una delle protagoniste più discusse della quarta edizione del Grande Fratello Vip vinta quest’anno dall’influencer Paola Di Benedetto. La Lessa durante il reality ha dimostrato una forte personalità e non si è risparmiata tra liti e discussioni con i suoi ex coinquilini, confidenze ma anche tra lacrime e momenti di sconforto; intervistata da Il Giornale la modella ha raccontato come sta vivendo la quarantena per via delle restrizioni del Governo a causa dell’emergenza Coronavirus e come è stato il ritorno alla realtà dopo l’uscita dalla Casa più spiata d’Italia:

Io abito in campagna per noi non è cambiato niente, non sento differenze di rumore, ho un bosco privato dove posso stare con le bambine, passeggiare con i cani e anche loro non si sentono chiusi. […] Mi sembrava di rivivere il film ‘2001 – Odissea nello spazio’, come quando le scimmie guardavano il fuoco con sorpresa io guardavo il cellulare e la televisione chiedendomi: ‘Come si accende’. Sai quante volte ho messo su la lavatrice senza schiacciare ‘play’? Me lo ricordavano le mie bambine.

Nonostante la modella abbia vissuto nella Casa diversi momenti di tensione ha avuto anche la possibilità di legare con diversi inquilini tra cui Patrick Ray Pugliese, Andrea Montovoli, Adriana Volpe, Paolo Ciavarro e durante l’intervista ha rivelato chi sono le persone che sente maggiormente:

Patrick lo sento tutti i giorni, Teresanna anche la sento, con Paolo e Andrea ci mandiamo gif e meme sul cellulare, abbiamo un gruppo ci facciamo due risate, ci consigliamo film da vedere. Paolo a dire il vero non vuole fare una diretta con me (ride, ndr) ha paura di finire su tutte le riviste scandalistiche.

Non ha rimpianti Fernanda e non cancellerebbe nulla della sua partecipazione al Gf:

No, cancellare no, perché sbagliando si cresce e si impara. Io non cancellerò mai quello che ho fatto nella mia vita. Oggi sono una persona migliore perché ho battuto la faccia nel muro tante volte, ho sbagliato, ho pianto e questo ti fa diventare più forte.

Una delle persone con cui ha avuto meno feeling è stata sicuramente Antonella Elia e a tal proposito la modella ha dichiarato che per andare d’accordo con lei dovrebbe fingere di essere un’altra persona e ne ha spiegato i motivi:

Dovrei fingere di essere qualcun altro. Lei è una persona che non si riesce a evitare, lei si mette davanti a te. E non riuscendo a essere diversa da quello che sono se c’è da giocare devo giocare.

Fra le esperienze televisive della Lessa oltre al Gf Vip c’è anche quella dell’Isola dei Famosi ma nonostante ciò ha raccontato come in realtà nella Casa a differenza dell’altra esperienza è stato tutto molto più intenso per via dello stretto contatto con gli altri inquilini:

Tutti, compresa io, quando vedevamo il reality pensavamo: ‘Come, si conoscono da due mesi e stanno già piangendo?’, ‘Ha fatto l’Isola dei Famosi e dice che il Grande Fratello è stata l’esperienza più intensa che le ha cambiato la vita?’. E invece devo dire che è vero, come non credevo che all’Isola si facesse la fame, al Gf è tutto molto intenso. Non parli con i tuoi cari, isolata per giorni, ti devi fare forza da sola e cercare di fare delle amicizie perché noi umani dobbiamo socializzare. Abbiamo bisogno degli altri, di comunicare. E questo porta anche a parlare con una persona e a scoprire con non c’entri nulla con questa persona e a litigare. Succede anche nella vita reale solo che fuori te ne vai nella Casa no, perché il giorno dopo te lo ritrovi davanti.

Una volta uscita dalla Casa la modella ha fatto discutere molto il web e in particolare ha ricevuto delle critiche dall’influencer Deianira Marzano e da Sossio Aruta e Ursula Bennardo per via un gesto, ovvero quello in cui finge di pugnalarsi con delle forbici e in merito ha voluto fare delle precisazioni:

Vorrei fare una premessa. Io sono una grandissima fan del cinema horror, sin da piccola, li guardavo a casa delle mie amiche perché mia madre non voleva, diceva che ero troppo sensibile. Adoravo i film trash degli anni ’80 ‘Venerdì 13‘ e ‘Nightmare‘ per esempio, poi ho scoperto il genere black humour – quello che preferisco – che mette in luce gli aspetti ridicoli di alcuni argomenti che non sono per niente divertenti. ‘Hotel Budapest‘, ‘Velluto Blu‘ e tutti i film un po’ dark dei fratelli Coen, Kubrick, Hitchcock (sul quale ho fatto la tesi di laurea). Insomma, tutti film con scene forti ma alla fine da farsi una risata. Il gesto della pugnalata era un modo per ridere della nostra tristezza, di tutto quello che sta succedendo intorno a noi. Tutti hanno detto che era un finto suicidio, ma in realtà io stavo mimando una scena di ‘Psycho‘. Il mio sbaglio è stato quello di non scrivere, prima di postare il video: ‘Dario Argento ho una possibilità di lavorare con te?’. Invece tutti a dire: ‘E’ indemoniata’, ‘Facciamogli un esorcismo’, ma dai …. Io pensavo che la gente la prendesse un po’ con più tranquillità, con più leggerezza, ci sono cose molto peggiori. Come tutti sono in quarantena, con i bimbi, c’è da fare tanto, pulire, stare dietro ai cani, insomma era anche un modo scherzoso per dire: ‘Ahhh non ce la faccio più’. Però se non hanno capito mi spiace.

La Lessa subito dopo l’accaduto aveva scritto di non essere mai stata una farfalla ma un’ape che punge ma è in grado di produrre anche miele e a riguardo ha puntualizzato che spesso il suo lato dolce viene scambiato per altro

Diciamo che c’è del miele molto prezioso. Nella casa l’amicizia con Adriana era vista come ‘losca’, è strano che due amiche si abbraccino, si facciano i grattini, si confidino. Il problema è che se do un abbraccio sembra che è losco, se do una forbiciata simulando la ‘Bambola assassina’ sono una pessima persona. Mi sa che devo cancellare il mio Instagram e tornare al telefonino anni ’90 (ride, ndr).

Anche all’interno della Casa era stata pesantemente criticata e accusata di fare riti voodoo a causa del fatto che tirava del sale dietro la schiena e in merito ha rivelato che in realtà tutto ciò fa parte della sua cultura e non solo:

Ma sì, fanno parte della mia cultura ma anche della vostra cultura, perché quando andate alla spa mettete il sale nella vasca da bagno. È la stessa cosa. Nella Casa c’erano tante culture diverse: chi aveva il bracciale tibetano, Montovoli – per esempio – aveva il suo Buddha e accendeva il palo santo per purificare l’ambiente. Niente di strano. Non credo di aver fatto niente di male nel fare una cosa addosso a me, tirandomi del sale sul corpo (che tra l’altro fa benissimo alle vene). Qualsiasi cosa uno faccia, che sia piantare un albero o pregare, ma non sta facendo male a nessuno allora lasciamolo stare.

La vita dell’ex gieffina non è stata delle più rosee per via di alcuni momenti difficili legati all’abuso di droghe e alcool e alla perdita di un figlio ma il tutto è stato sempre affrontato dalla modella con tenacia e coraggio e nel corso dell’intervista ha confidato cosa si aspetta dal futuro e cosa vorrebbe realizzare a livello lavorativo:

Il prima possibile un vaccino per il coronavirus. La figlia del presidente della Santander ha detto che suo padre è morto soffocato, per la mancanza della cosa che abbracci, l’aria. Ci sono cose che devono farci riflettere. […] Vorrei fare una vacanza e poi, a settembre, sperando che questa emergenza si risolva positivamente, tornare a lavorare in televisione. Mi piacerebbe fare un programma di come la musica influenza la moda. Vediamo, chissà. Per ora mi godo la mia famiglia e le mie figlie, con loro sono ancora come una bambina, amo giocare con loro, le sprono e le incito a fare casino.

E voi cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI