‘Gf Vip 5’, Andrea Zenga lapidario sui Vipponi: “È impossibile fare una chiacchierata con chi è qui da tre mesi!”. Ma Mario Ermito lo gela così

Carola Dicembre 30, 2020

Mario Ermito - Andrea Zenga

Tra gli ultimi arrivati nella Casa del Grande Fratello Vip 5 c’è Andrea Zenga, ex concorrente di Temptation Island Vip insieme all’allora fidanzata Alessandra Sgolastra. Il gieffino, nonostante il bacio – avvenuto nel corso di un gioco organizzato dal Grande Fratello – con la coinquilina Dayane Mello, la quale su domanda di Signorini aveva assicurato che ci sarebbero stati sicuramente altri baci, non sembra essersi integrato a pieno con i suoi compagni e in queste settimane si è anche dimostrato piuttosto estraneo alle dinamiche di gioco.

Conversando con Giacomo Urtis e Mario Ermito, Andrea Zenga ha raccontato di non essere riuscito a legarsi particolarmente ai veterani della Casa, che sembrano essere troppo presi dalle loro situazioni per prestare attenzione anche agli altri:

Capisco che chi sta qui da più tempo ha più diritto di essere in paranoia, però quando dicono “Ah sono qui da 105 giorni” sembra che hanno fatto chissà che cosa, come se io arrivo e dico “Sono qui dentro, non ce la faccio più“, ma no dai. Sono andato in confessionale a fare due chiacchiere, a condividere un po’ di disagio… perché se ne parli con loro, sembra che hanno fatto tutto loro, è impossibile fare una chiacchierata con quelli che stanno qui da tre mesi!

Una percezione condivisa anche da Giacomo: “Pensa che quando sono entrato io ero solo contro tutti, anche se c’era Dayane che era la mia migliore amica, qui dentro aveva la sua migliore amica – Rosalinda – e quando mi avvicinavo mi sembrava sempre di intromettermi nelle loro conversazioni“.

Urtis ha poi lamentato l’ossessione nel voler formare a tutti i costi delle coppie:

Quando sono entrato erano tutti chiusi: se prendevi Tommaso, ogni cosa era su lui e Oppini, Pierpaolo lo stesso con la Gregoraci, Dayane con Rosalinda. Tu non entravi nella vita loro, hai visto che quando si forma una coppia qua dentro c’è solo quella coppia e basta? Sanno che la coppia funziona.

Andrea ha rivelato anche di non essere molto interessato alla televisione e di aver deciso di prendere parte al reality show più per l’esperienza in sé che per la voglia di apparire, anche le puntate settimanali, infatti, gli sono indifferenti:

A me non interessa fare televisione, mi rendo conto di non aver mai fatto niente qui dentro. Se mi dicessero resti altre due settimane senza puntata a me andrebbe bene. In due settimane non riesci a viverla a pieno, anche per il mio carattere… Sono in nomination, potrei fare il pazzo per farmi vedere, ma non lo farò mai, non cambio per la nomination. Gli ultimi giorni ero proprio me stesso, oggi mi sento più come se fossi arrivato un po’ a galla e mi avessero subito ributtato giù e devo ricominciare dall’inizio.

Mario Ermito, però, ha dimostrato di non condividere a pieno il pensiero del suo compagno di avventura:

Non capisco il tuo discorso, ci sta quello che dici: è un percorso che vuoi utilizzare per te stesso e vorresti anche togliere la puntata. Ma allora puoi fare un percorso anche con un gruppo vacanze, vai in una casa, nessuno ti vede ed è la stessa identica cosa.

E voi cosa ne pensate?

COMMENTI