‘Gf Vip 5’, Patrizia De Blanck racconta (di nuovo) di aver aggredito e fatto finire in ospedale l’ex marito: il web alza la voce e sottolinea che la violenza non ha genere

Martina 5 Novembre, 2020

Patrizia De Blanck

Sembra esser passato in sordina il racconto che ha fatto la contessa Patrick De Blanck (a più riprese) sull’aggressione che ha messo in atto in prima persona nei confronti dell’ex marito.

E’ già, infatti, la seconda volta che la concorrente del Grande Fratello Vip 5 racconta, addirittura nei minimi dettagli, la violenza che ha usato nei confronti dell’ex compagno, e anche ieri sera è tornata sull’argomento spiegando: “Avevo la scarpa con il tacco, gliel’ho data in testa, c’era il sangue ovunque. Ho chiamato la polizia, sono arrivati e mi hanno detto ‘Dove è l’aggressore?’, lui era tutto coperto di sangue. L’ho accompagnato all’ospedale, gli hanno messo 5 punti in testa, e mentre lo cucivano gli tenevo la mano e gli dicevo ‘Dai Peppino io ti amo’. Io c’ho i 5 minuti ma poi li perdono”.

Le terribili parole di Patrizia non hanno sconvolto Pierpaolo Pretelli e Massimiliano Morra che tra un sorriso e l’altro non sembrano proprio essersi resi conto della gravità di quanto dichiarato dalla donna. Cosa che, invece, ha fatto l’attento popolo del web, che ha subito condannato senza scusanti il racconto di Patrizia.

Bisogna, infatti, sottolineare e non lasciar concorre un concetto così chiaro e importante. Se da un lato è stato giustamente e meritatamente condannato Francesco Oppini per le bruttissime parole utilizzate nei confronti di Flavia Vento e Dayane Mello (e per le quali – anche a detta del diretto interessato – avrebbe meritato pure la squalifica), ci sembra opportuno nonché necessario che nelle prossime puntate del reality show venga condannato anche quanto detto dalla De Blanck, poiché la violenza è violenza, per tutti, senza nessun tipo di distinzione di genere, e non può passare un messaggio diverso da questo in un programma così seguito.

COMMENTI