Gf Vip 5, Pierpaolo Pretelli svela come reagiscono lui e Giulia Salemi alle critiche degli hater

L’ex gieffino ha confessato anche qual è il suo obiettivo più imminente

Luana Febbraio 21, 2022

Abbiamo avuto modo di conoscere meglio Pierpaolo Petrelli nel corso della quinta edizione del Gf Vip, il reality che oltre ad avergli aperto tante porte nel mondo dello spettacolo, gli ha dato la possibilità di conoscere e poi innamorarsi di Giulia Salemi, l’ex gieffina con cui tutt’ora intrattiene una relazione.

Dopo il Gf Pierpaolo ha preso parte a Tale e quale show e attualmente partecipa in qualità di guest star a Domenica In. Questo per lui è un periodo molto intenso e, intervistato da Vanity Fair, ha spiegato come lo sta vivendo e a chi si ispira:

Sì, quello di cui ho bisogno adesso è fare esperienza, cercare di arricchire il più possibile il mio bagaglio lavorativo, in modo particolare la conduzione e l’intrattenimento. Mi piace la roba leggera e divertente: per dire, non vorrei mai condurre un tg. Il mio idolo è Fiorello: se devo sognare in grande, vorrei tanto fare il suo percorso. […] Mi ha consigliato di fare radio. Un pensiero che avevo già fatto ma che, dopo il suo parere, sono intenzionato a realizzare a tutti i costi. È il mio obiettivo imminente.

Poi ha raccontato cosa ha pensato quando Mara Venier lo ha voluto accanto nella sua trasmissione della domenica pomeriggio:

Quando Mara mi ha proposto di accompagnarla pensavo di vivere un film: Domenica In la guardavo in tv quando ero bambino, è una delle colonne della tv generalista. Poi Mara è la top player delle conduttrici in Italia, e il suo invito mi ha reso la persona più felice del mondo. Ho preso questa avventura con grande energia e voglia di mettermi in gioco, cercando di ricambiare la sua fiducia e la sua stima.

Nel corso dell’intervista Pierpaolo Pretelli ha parlato anche del suo rapporto con Giulia, della loro storia d’amore, nata sotto l’occhio indiscreto del Gf e del cagnolino che hanno preso insieme:

Al Gf ho conosciuto Giulia in tutto e per tutto, il pezzo che mancava lo stiamo vivendo ora. Ci sono tutti i presupposti. Abbiamo un rapporto molto complice con le persone che ci seguono, ed è bellissimo che continuino a supportarci in questo modo. […] Si chiama Prince e non vedo l’ora di farlo conoscere a mio figlio. Leo ha 4 anni e mezzo, ma ragiona come un trentenne, ogni tanto fa dei discorsi che mi scioccano. L’altro giorno stavamo guardando il daily del Gf e gli ho chiesto se si ricordasse di quando era venuto a prendermi da lì l’anno prima. Mi ha risposto che gli ero mancato veramente tanto in quel periodo: mi ha fatto una tenerezza incredibile, pensavo che neanche se lo ricordasse.

Infine, l’ex gieffino ha spiegato come affronta le critiche esterne e quali sono le cose che feriscono maggiormente:

Abbiamo parecchi haters, ma cerco di vivere tutto in maniera molto leggera e distaccata. Alcune cose mi fanno sorridere, mentre altre volte gli attacchi sono così forti che devo per forza farmeli scivolare. A Giulia, che è più fragile, un’offesa fa più male, ed è per questo che cerco sempre di sostenerla e di farle capire che, purtroppo, l’odio esiste ma dobbiamo fregarcene, altrimenti facciamo il gioco degli haters.

E ancora:

Quando offendono mio figlio un po’ mi tocca, ma penso sempre che sono voci di persone che non conosco e che possono dire e pensare qualsiasi cosa, ma non sanno niente della mia vita.

COMMENTI