Gf Vip 6, Clarissa Selassiè contro Davide Silvestri: “Stratega, lo travolgo come un treno”. Poi arriva il chiarimento

La principessa non sembra affatto apprezzare i comportamenti dell’attore

Luisa Ottobre 4, 2021

Nella Casa del Grande Fratello Vip 6 il clima di tensione continua. Clarissa Selassié non sopporta più il comportamento di Davide Silvestri e anche Lulù è d’accordo con la sorella.

Il tutto è partito perché Davide, dopo la puntata di venerdì, ha detto in modo scherzoso a Sophie Codegoni: “Bacialo tu Manuel visto che non hai il rossetto e non lo macchi“. Lulù si è offesa e successivamente in giardino parlando con Clarissa ha detto: “Speriamo che rimane Amedeo. E spero anche che vada via quella me**a”. Riferendosi a Silvestri.

Poi Clarissa, parlando con le altre compagne nella stanza arancione, ha attaccato duramente Davide:

Lui è chiuso? Per me è fatto male. Io con lui allora non ci parlo. Non sono obbligata e non ho firmato un contratto che dice ‘devi per forza parlare con Davide come si chiama’. Sei un maleducato tu in faccia a me ‘qui c’è gente che non fa un ca**o’ non me lo dici. Questa arroganza tu con me non la devi mai usare, mai perché ti travolgo come un treno amore mio, ti travolgo come un treno.

La principessa non sopporta il suo atteggiamento e crede che lui sia uno stratega e che non abbia sensibilità: “Mi aspettavo un po’ più di sensibilità da certe persone in questa Casa, ma vedo che non c’è”. 

In bagno, poi i due gieffini hanno avuto un chiarimento. La Selassié ha spiegato all’attore gli episodi che non le sono piaciuti. Inoltre, crede che lui si comporti in questo modo perché in realtà è uno stratega:

A me non piace quello che dici. Fai delle battute che sono brutte. Tipo venerdì dopo la puntata hai detto a Manuel ‘fatti baciare da Sophie che è meglio’. Quando sai benissimo che lui sta con mia sorella. Pure quello potevi evitartelo. Te la potevi risparmiare questa. After all, oddio non so come si dice in italiano…vabbè after all. All’inizio eri una persona con cui andavo tanto d’accordo, mi ci trovavo ed eri una persona onesta. Ma in questi ultimi giorni ho notato un comportamento di strategia. Comunque con la tua battuta hai offeso sia Lulù che Manuel.

Davide le ha riposto che se ci sono problemi con un concorrente il gioco prevede la nomination:

Sono falso, sono strategico, perfetto nominami. Sono d’accordo con quello che dici tu. Io sono una persona schiva, sono fatto così nella vita con tutti purtroppo, infatti questo gioco per me è faticoso. Perché sono fatto così. Faccio davvero fatica quando sono con tante persone, sono chiuso. Non sono stratega perché di uscire io non ho nessun problema, questa non è la mia vita.

Infine, Silvestri ha voluto mettere le cose in chiaro anche con Lulù e le ha fatto un discorso sull’episodio accaduto con la Sorge:

Io non sono un falso e voglio dirti le cose in faccia. Quella storia con Soleil a me non è piaciuta. Da spettatore io vedo delle persone che si stanno accanendo più del dovuto su una cosa. E te lo dico in faccia, così nessuno può dire che sparlo alle spalle. Secondo me avete percepito che lei è più forte di voi e in gruppo la volete attaccare quando c’è una falla. Ok, ha fatto uno scivolone, ma volete attaccarla su una piccola cosa che è successa. Perché lei è più forte e così la volete eliminare. Se invece aveste detto: “Soleil ci hai ferito, non dire più quella parola perché puoi urtare la sensibilità di molte persone e fai una pessima figura”. Invece no, l’avete attaccata in gruppo per giorni, non accettando anche le sue scuse.

COMMENTI