Gf Vip 6, ecco cosa ne pensano i genitori di Manuel Bortuzzo del suo flirt con Lulù Selassiè

I due hanno svelato anche come hanno preso la decisione del figlio di partecipare al reality di Alfonso Signorini

Franci Settembre 29, 2021

Durante una recente ospitata in radio, il padre di Manuel Bortuzzo si è espresso già sul flirt tra il figlio con la principessa Lulù Selassiè.

I due ragazzi, infatti, attualmente insieme all’interno della Casa del Grande Fratello Vip 6 si sono avvicinati particolarmente, a tal punto che è scoppiata la passione. Anche se da parte dello sportivo sembra esserci ora un piccolo retrofront.

A parlarne ancora è stato proprio il padre di Bortuzzo alle pagine di Novella 2000:

Mio figlio ha sempre avuto molto successo con le ragazze. Ha sempre avuto fidanzate meravigliose. Se sta provando simpatia per questa ragazza non posso che esserne felice. Anche se, da genitore, non credo molto nelle relazioni che nascono all’interno di questi tipi di programmi. Poi ovviamente mai dire mai, ma ci sono stati in passato casi analoghi che stanno ancora oggi durando. Chi vivrà, vedrà.

Anche la madre del giovane ha espresso la sua alle pagine del settimanale Chi:

Per quanto riguarda il loro avvicinamento penso che sia presto per dire qualcosa, soprattutto perché non conosco la ragazza. L’importante è che Manuel sia sempre sereno e sono contenta che sia circondato da persone che gli vogliono bene.

La signora Rossella ha parlato anche di come ha preso, insieme a suo marito, la decisione di Manuel di prendere parte al reality. Su Chi si legge:

È stato il ragazzo, lo scorso dicembre, a dire: «Vorrei andare al Grande fratello per far vedere la quotidianità di chi vive nelle mie condizioni». Detto, fatto: è stato il primo concorrente di questa edizione. Entrato nella Casa, ha raccontato la sua storia con grande serenità. Non pensa a quello che ha perso, ma a quello che ha salvato, la vita. «Pochi millimetri e sarei morto». E poi un’altra speranza che illumina il suo orizzonte: «Lo so che un giorno, non so quando, tornerò a camminare».

E ancora, la donna ha ammesso:

Sono contenta che voglia usare la sua visibilità per rappresentare una categoria più fragile. Il suo obiettivo è ben chiaro e sono fiera che si metta in gioco mostrando la normalità nella disabilità. Come mamma avevo timore che potesse succedere qualche imprevisto, ma alla fine lui è lì per dimostrare che anche quelli fanno parte del gioco. Sicuramente è circondato da persone che, con lui, hanno mostrato tutta la loro sensibilità. Credo anche che il segreto per sentirsi a suo agio sia proprio mostrarsi per quello che è.

 

COMMENTI