Gf Vip 6, scoppia la lite tra Miriana Trevisan e Katia Ricciarelli: “Se parli di tuo figlio mi incaz*o, non parliamoci più”

La showgirl e la cantante lirica ai ferri corti

Linda Dicembre 22, 2021

E’ scontro aperto tra Katia Ricciarelli e Miriana Trevisan all’interno della Casa del Grande Fratello Vip 6. La showgirl infatti, ha accusato l’opinione del soprano sulla sua nuova relazione con uno degli ultimi arrivati, Biagio D’Anelli.

Nelle ore successive alla puntata di lunedì, i rapporti tra le due si erano già raffreddati e con il passare del tempo la Trevisan ha deciso di affrontare la collega in un faccia a faccia. Le cose però non sono andate come sperato, infatti la Ricciarelli ha giudicato in modo irremovibile il comportamento dell’altra all’interno del game-show sia durante la diretta, che nei giorni successivi.

Il soprano, avendo dato alla Trevisan della “santarellina” ha trovato un Biagio contrario al suo atteggiamento, che ha trovato però a sua volta un muro:

Non voglio più discutere di queste cose, fate quello che volete. Lei mi ha attaccata, mi ha detto che le ho dato la santarellina ed era una battuta, niente di che. Io ho avuto da ridire da lei per il suo atteggiamento ‘vorrei ma non posso’, e io non lo accetto. Subentri tu e sta accadendo la stessa cosa… Sono atteggiamenti che si vedono! Se vi piacete non c’è nulla di male, vivete la storia ma non con ipocrisia.

Al ché D’Anelli ha replicato:

Rispetto quello che stai dicendo. Ho scoperto una Miriana diversa, che ha avuto dei problemi e sto scardinando la situazione per metterla in condizione di fidarsi. Io mi sto esponendo. Sto rispettando, ascoltando e coccolando una donna, quello che tutte le donne vorrebbero. Lei se l’è presa per quella battuta.

Ma Katia non ha voluto sentire ragioni:

Allora lei è una bugiarda, perché a me ha detto che tra voi due non c’è niente. Non si muore mica sai, se non trovi l’amore! L’evidenza non si nega.

QUI, per la clip del loro confronto.

Miriana a questo punto ha trovato la forza di affrontare la collega, chiedendole di non interferire con il suo percorso e di scusarsi per quell’uscita:

Io ci ho riflettuto. Lì per lì non mi ha dato fastidio. Ho detto “E’ una battuta”. Ma perché devo permettere una cosa che non mi piace? Alla mia età? Ci siamo sedute e tu mi hai fatto: “Non fare la santarella, poi dico a lui chi sei”. era una battuta? Ti chiedo di non farla più. Io sono qui e sono venuta con un grande messaggio. Che anche a 50 anni si può rivivere la propria femminilità. Meno male che il pubblico lo vede quello che dico. Parlo in modo chiaro, sempre. Per te cosa è chiaro? Dare un bacio o non darlo? Voglio essere me stessa con i miei desideri e le mia tristezze. Voglio essere donna perché è da tanto che non lo sono. Sono cinque anni che non ho nessuno. Mi hai detto di non fare la santarella davanti a mio figlio e non si fa.

Ma la diretta interessata ha rincarato la dose:

Ah perché io alla mia età la femminilità non l’ho ancora capita? E sentirsi libere quindi cosa significa? Non si può giocare con le persone. Io ho le mie idee e tu hai le tue. Tu devi vivere la tua vita ma, se faccio una battuta, la devi accettare. Io posso pensare quello che voglio ok? Decido io quello che voglio dire. Se io ho fatto una battuta la devi accettare. Se non capisci le battute significa che non sei in grado. Ti sei offesa? Ti chiedo scusa, ma non mi farai cambiare idea.

La casa è grande, non ci parliamo più. Chiudiamola qua. Tu mi vuoi nominare? Non fare questi discorsi con me che non me ne frega niente. Tanto poi deciderà il pubblico. Se tu desideri qualcuno devi fare la tua vita. Ma non chiedermi di cambiare idea. Lasciamo perdere che se mi parli di tuo figlio mi incaz*o ancora di più.

QUI, per la clip del momento.

COMMENTI