Gf Vip 6, Miriana Trevisan rivela di avere delle doti paranormali: vede un’entità accanto a Sophie Codegoni e fa una previsione sul futuro a Lulù Selassié

Intanto Giucas Casella racconta un preciso episodio della sua vita in cui avrebbe scoperto i suoi poteri

Linda Ottobre 14, 2021

Miriana Trevisan, concorrente di questa edizione del Grande Fratello Vip 6 è stata avvolta da un alone di mistero durante le ultime ore notturne. L’ex moglie di Pago infatti ha deciso di dare sfogo alle sue “doti paranormali” cimentandosi nella lettura del futuro di Sophie Codegoni e Lucrezia Selassié.

Ha esordito, Miriana, concentrandosi inizialmente  sull’ex tronista di Uomini e Donne. A quest’ultima ha riferito di essere sicura che un uomo fuori dalla Casa, secondo quanto riportato da Biccy.it, sarebbe innamorato di lei:

Vedo questo uomo adulto, grande ha dai 45 ai 50 anni, tatuato e muscoloso. Lui è castano scuro un po’ brizzolato, lo conosci già. Avete avuto un rapporto particolare. L’amore in generale c’è questo uomo protettivo, state bene, ma dopo un po’ ti potresti stufare. Però vedo Gianmaria nel presente. Il futuro tanto è tutto espresso davanti a noi. Non c’è un vero distacco. Il futuro è presente.

In molti hanno già associato la descrizione dell’uomo in questione alla figura di Fabrizio Corona, con il quale Sophie tra l’altro ha avuto un flirt in passato.

Poco dopo, la Trevisan ha riferito alla Codegoni un’importante presenza al suo fianco:

Senti, hai avuto un parto gemellare? Ok, comunque hai qualcuno che ti protegge dietro. Non è tanto alto. Pensi sia tuo nonno? Allora è lui. Dice che lui sta bene, è passato tutto. Dov’è lui è bellissimo, va tutto bene, è sereno. Lo vedo adesso, vedo tutto.

Subito dopo, è stato il turno della principessa Selassié, al quale la Trevisan ha confidato:

L’amore per te lo vedo non in Italia, in un’isola, forse in Inghilterra. Lui è alto magro, vi incontrate in un locale. Lo vedo, è scozzese. Vi incontrate in questa parte buia di Londra. Ti assomiglierà tanto. Anni? Lui è giovane, vedo che ha sui 25 anni. Non è a Napoli il tuo uomo. Si tratta di uno scozzese che viaggia molto. Un ragazzo molto bello, ribelle e non convenzionale.

Ma Miriana non è stata l’unica a fare delle rivelazioni particolari. Anche Giucas Casella si è aperto in queste ultime ore, svelando ai suoi compagni di avventura come è nata la passione per l’illusionismo e come ha scoperto “i suoi poteri”.

Tutto ha avuto inizio da un avvenimento che per lui è stato traumatico, la caduta in un pozzo. Ma non solo. Casella in quell’occasione non sapeva come farsi sentire dalla madre sordomuta, così si è sforzato per arrivare a lei con la forza del pensiero:

Mia madre era sordomuta. Non è come oggi, ai tempi non si poteva fare molto. Io da piccolo sono cascato in un pozzo, avevo 5 o 6 anni, forse neanche e urlavo. Mia madre però non mi sentiva e c’era solo lei in casa. Vivevo in campagna, avevamo solo l’acqua del pozzo. Il pozzo non era profondo, ma ho urlato così tanto perché potevo anche annegare. Poi è arrivata mia madre, è stata una sorta di telepatia, la forza del pensiero. Ci sono così tante energie, forze speciali.

Non fissatevi su strane magie e carte, quelle sono altre cose fidatevi. Noi non abbiamo bisogno di troppe cose, abbiamo già le energie dentro. Io sono contro queste cose, tipo sedute spiritiche e cartomanzie. Chiariamo, che gli spiriti e gli esorcismi esistono. Però non mi piacciono e sto lontano.

QUI, per la clip del racconto di Giucas Casella.

COMMENTI