Gf Vip 7, Gegia contro Marco Bellavia: “Lui è il perdente di questa edizione, la verità verrà a galla”

L’ex Vippone rivela anche chi, secondo lei, merita di vincere il programma

Linda Novembre 3, 2022

Gegia è uno dei concorrenti del Grande Fratello Vip che ha pagato lo scotto della superficialità avuta nei confronti di Marco Bellavia in Casa. A distanza di tempo dalla sua eliminaizone dal game-show, è tornata a parlare degli argomenti “caldi”.

Per The Pipol News,ha ammesso il dispiacere per essere stata “buttata fuori” dal gioco, ma allo stesso tempo ha pensato di essere stata più simpatica in studio che dentro la Casa:

Gegia non è che è uscita, mi hanno buttato fuori dalla Casa del Grande Fratello Vip, volevo dire. Allora, Parpiglia Gabriele è un bellissimo ragazzo. Sono anni e anni che gli faccio la corte. Via Instagram, gli scrivo che gli voglio bene e che è carino. Lui se mi risponde? Non so, scrivo a novembre e mi risponde a gennaio.

Io sono molto dispiaciuta per chi mi ha voluta. Quindi per Alfonso Signorini, per voi. Sono delusa. Però posso dirti una cosa. La mia comicità – perché poi io sono proprio così nella vita, non c’è niente di finto non litigo mai, non mi arrabbio mai – lì dentro non va. Non era un ambiente giusto. Perché qualsiasi cosa che facevo mi guardavano male. Erano sempre incaz*ati, anzi, lo sono. Non funziona la comicità là dentro. Sono più utile fuori, in studio. Dove faccio i pezzettini con Alfonso. Dove ci divertiamo. Riesco a fare i miei pezzettini di cabaret, perché io faccio cabaret. Con i balletti con Carmen Russo che mi hanno vestito l’altro giorno come Madonna, a me a 63 anni. Na cosa terribile. Ma io sono più giusta fuori che dentro. Dentro ho provato a fare comicità…

Gegia ha voluto subito difendersi dalle accuse riguardo la sua professione di psicologa, specificando di essersi semplicemente laureata, così, per interesse:

Per il caso Bellavia? Allora. Io ho solo studiato psicologia, mi sono laureata a 42 anni. Per una cosa mia, solo per quello. Ho due lauree, una in lettere e una in psicologia. Le ho prese dopo il divorzio ma perché mi interessavano a me, come studi. Non volevo fare neanche gli esami perché non mi sentivo né pronta né adatta. Io poi, bocciata sempre a scuola. Poi mio padre ha insistito dicendomi “ma prenditi una laurea, che non si sa mai!” E l’ho presa. Ma non ho fatto la specializzazione in psicoterapia. Mi ero iscritta all’albo quest’anno.

Ricordando subito dopo il suo primo reality, che aveva vinto nel 2005, ai tempi in cui la Gregoraci “era una sconosciuta:”

Ho fatto un reality a Rai Uno nel 2005. Finito prima perché la Rai i reality non li sa fare. C’era Sandra Milo, la Gregoraci sconosciuta eliminata subito. Non stava con Briatore. Molto bella ma sconosciuta.

Nel frattempo, si consola con l’uomo che avrebbe al suo fianco, Memeth:

Memeth, sì, l’ho sentito. Sta andando in Turchia. Quando faremo le pratiche che verrà qua sarete i primi a saperlo. Ma certo che l’ho visto ci sono stata pure insieme a Istanbul. Dai su.

Col senno di poi, sicuramente al Gf Gegia avrebbe evitato qualche parola di troppo nei confronti di Marco Bellavia, ma le vere vittime, a detta sua, sono stati loro in qualità di conocrrenti:

Quest’anno ho accettato il Gf. Erano tre anni che mi chiamava e poi non succedeva niente. Sicuramente se potessi tornare indietro, dopo che Marco Bellavia mi ha torturato per una settimana che io l’ho aiutato e l’ho messo nel mio letto, non gli avrei detto “tu non stai bene.” Perché effettivamente però non stava bene. Al Grande Fratello l’esaurimento ti viene sicuramente non ti passa. Io mi ero dimenticata proprio delle telecamere. Tanto che quando andavo in camera da letto e mi spogliavo le telecamere si giravano loro. Comunque tornassi indietro non farei tutte quelle considerazioni su Marco. Quando sono uscita ho dovuto disabilitare i commenti Instagram, ho pianto per quello che mi scrivevano. Marco lo vedo, sta bene. Male stiamo noi che siamo stati cacciati dal reality con la gente fuori che ci dice “bulla, bullo!”

Rivelando il suo vincitore e il suo perdente:

Non mi piace Wilma Goich. È cattiva, ma è cattiva non adesso. Da sempre. La conosco da giovane. In Casa mi trattava benissimo. Chiedevo una mela? Mi diceva “no! Bisogna vedere prima chi la mangia!” E io dicevo ah ok. Il mio preferito Luca Salatino. Il mio vincitore è tra Luca, Nikita Pelizon e il ragazzino. (George Ciupilan, ndr).

Chiudo così: il vincitore è Luca Salatino. Il perdente è Marco Bellavia. Ci ha fatto fare una figura di m*rds a tutti là dentro e la verità verrà a galla. “Siete delle mer*e” ci hanno detto. Tutti siamo stati accusati. Lui è il perdente perché alla fine verrà fuori la verità. Sono sincera è quello che penso. Tutti noi abbiamo fatto il possibile per Marco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pipol News (@thepipol_news)

COMMENTI