Gf Vip 7, Giaele De Donà svela com’è nata la sua concezione di amore libero: “Ho vissuto una storia malata e perversa, mi veniva il vomito”

L’influencer ha poi raccontato il bullismo subito in adolescenza dai suoi compagni di classe, ecco i tweet contro di lei ancora presenti sui social

Giusy Novembre 13, 2022

Giaele De Donà è sicuramente una delle protagoniste più discusse di questa settima edizione del Grande Fratello Vip Giovanissima influencer, è già sposata con Bradford Beck, di 20 anni più grande di lei. È proprio la loro concezione di matrimonio che è finita spesso nell’occhio del ciclone nel corso delle puntate del reality show. Sulla scia di Alex Belli lo scorso anno, la Vippona ha più volte confessato che la loro unione è basata sull’amore libero nel rispetto reciproco.

La vicinanza con Antonino Spinalbese nella Casa di Cinecittà stava rischiando di mettere in crisi il matrimonio, ma una lettera di Brad è riuscita a limitare i danni, evitando appunto che i due concorrenti andassero oltre.

A entrare nel mirino delle polemiche anche alcune sue dichiarazioni circa gli aerei privati, gli yacht e lo shopping sfrenato. Dietro però questa facciata un po’ frivola, si nasconde anche un vissuto ben più profondo e drammatico.

Stando a quanto riportato da Biccy.it, Giaele De Donà negli ultimi giorni avrebbe confidato di aver vissuto un rapporto malato, che gli ha fatto cambiare concezione sull’amore:

Chi ha iniziato a volere la coppia aperta? Insieme, io avevo 18 anni ero piccola e mi andava benissimo questa impostazione. Se mi fa le videochiamate mentre è con altre? Oddio no questo non succede. Però lui può andare con altre quando vuole. Io gli prendo il telefono e gli leggo i messaggi tranquillamente. Vedo che magari fa i complimenti ecc, ma se dovessi leggere che parla di sentimenti mi arrabbierei. Poi possiamo anche divertirci insieme. Sì dai hai capito, non solo separatamente.

L’influencer ha poi raccontato di essere stata vittima di bullismo durante l’adolescenza, tant’è che è stata costretta a cambiare più volte scuola. Sui social sono ancora presenti dei tweet contro di lei.

COMMENTI