Gf Vip 7, Wilma Goich ancora contro Nikita Pelizon: “Ha la demenza giovanile”. George Ciupilan interviene

Il TikToker ha chiesto un confronto alla cantante dopo averle sentito dire frasi che non gli sono affatto piaciute

Linda Ottobre 24, 2022

Wilma Goich è tornata a parlare della sua ormai acerrima nemica nella Casa del Grande Fratello Vip, Nikita Pelizon. Il caos generato dal calice di vino incriminato ha scatenato una serie di eventi che non hanno lasciato scampo alla modella dagli occhi verdi.

Ha la demenza giovanile“, aveva tuonato la cantante chiacchierando con i compagni a proposito di della modella. E, ad intervenire in difesa di quest’ultima, il più giovane della Casa, George Ciupilan. Uno dei più stretti amici di Nikita, che si è voluto rivolgere direttamente alla Goich per “bacchettarla” per i modi usati:

Wilma vorrei parlarti un secondo, sennò non sono a posto con me stesso. Son sincero è da un giorno e mezzo che ci penso, se dirtelo o non dirtelo. Però non ce la faccio a trattenermi. Voglio essere sincero e dirti che determinate frasi che hai detto dopo l’incaz*stura nei confronti di Nikita non mi sono piaciute. Cose che ho visto anche dopo sinceramente non mi sono piaciute, tutto qua.

Trovando la risposta stizzita della Vippona che si è detta a posto con la coscienza:

Anche a me non sono piaciute delle frasi di Nikita. Anche in confessionale ho detto che ieri sera ho detto un sacco di parolacce e per tutta la settimana conto di non dirle più. La prossima settimana sarà un’altra. Nemmeno a me piace quando uno mi dice “abbassa i toni.” Con lei? Solo perché lei parla a bassa voce e ti manda le frecciate a bassa voce? No grazie. Quindi va bene così guarda. Hai fatto benissimo a dirlo io ti ho ascoltato e ho detto quello che penso. Io non ce l’ho con te e con nessun altro di qua. Sono incavolata nera perché c’è modo e modo di dire le cose. E non si può sempre risolvere dicendo “io non sapevo.” Tutte le cose che sbaglia le giustifica così. Allora impari e poi parli. No “io non sapevo, io non sapevo”. Io quando non so, chiedo.

Parlando poi in un secondo momento, con i suoi compagni, ha spiegato di non essersi sorpresa dell’intervento a gamba tesa di George. A detta sua, è troppo giovane e infantile per comprendere:

Domani ci sarò io in nomination ma sono tranquilla, non mi preoccupa. Io avrò qualche nomination. Da Nikita… per una non ci vado. Ma secondo me ne avrò più di una. Domani non sarò tra i preferiti. Prima è venuto George, “senti vorrei dire delle cose, posso parlarti?” Certo gli ho detto. Che puoi parlarmi. “No sai, hai detto due tre frasi a Nikita non belle. Vorrei farti notare che…” io zitta. Poi ho detto che anche lei ha detto delle cose non belle su di me. Io non ho detto qualcosa di brutto su di lei. Ho detto semplicemente che deve imparare a chiedere prima di dire “io non sapevo”.

Perché non può dire sempre che lei non sapeva. Uno che non sa chiede. Poi mi ha detto che non devo alzare la voce con lei. E lei chi è? Mi ha detto di abbassare i toni. Allora prima impara il rispetto. Forse non si ricorda con chi sta parlando, perché io non ho alzato i toni con lei. Il gesto che lei ha fatto platealmente lo poteva fare privatamente. Poi che fai mandi avanti George a dirmi delle cose? Che io ho detto delle cose poco carine. George è troppo infantile in questo. Nonostante sia intelligentissimo e più maturo dei suoi venti anni, certe cose non può capirle.

QUI, per la clip del momento.

COMMENTI