Gf Vip, Alda D’Eusanio querela Mediaset: “Rovinati 40 anni di carriera, per Katia Ricciarelli invece una rete di protezione”

La conduttrice di sfoga sulle pagine di Nuovo

Franci Gennaio 21, 2022

La squalifica di Alda D’Eusanio lo scorso anno al Grande Fratello Vip 5 aveva creato grande chiacchiericcio. Le sue affermazioni, sicuramente fuori luogo, su Laura Pausini e il compagno le erano costate la permanenza in Casa e a nulla erano servite le sue scuse.

Come riporta Fanpage.it, “anche Adriano Aragozzini, tirato in ballo come quello che ha distrutto la vita e la carriera di Mia Martini, ha chiesto ad Alda D’Eusanio un milione di euro di danni. Sulla vicenda di Aragozzini, la D’Eusanio ha detto:

Ho solo riportato cose che si dicono nel mondo dello spettacolo”.

A distanza di un anno, però, la giornalista, intervistata da Nuovo, è tornata sull’accaduto, esternando il proprio dissenso su ciò che sta succedendo invece durante l’attuale edizione del reality.

Secondo Alda, infatti, non di poco conto sarebbero state le discutibili uscite di Katia Ricciarelli. Nonostante il dissenso di telespettatori, web, gieffini ed ex, oltre a qualche rimprovero la produzione del Gf Vip non è andata contro la cantante.

Ho fatto causa a Mediaset. Per due mesi ho aspettato che qualcuno mi rispondesse. Ma nessuno mi ha mai più parlato: né Signorini né tantomeno l’editore Pier Silvio Berlusconi, che ha preso la decisione di cacciarmi via con infamia, distruggendo 40 anni di carriera. Una cancellazione totale, senza precedenti e senza darmi spiegazioni, tanto da costringermi a citarli in giudizio. Poi ho notato una cosa su questa edizione. Per Katia Ricciarelli c’è una rete di protezione al GF Vip. Io invece sono stata cacciata a pedate! Oltre che in Mediaset non mi chiamano più in Rai: per quale motivo?

COMMENTI