Gianluca ‘Scintilla’ Fubelli si scaglia contro Daniele Di Lorenzo: la lunga (e pesantissima) confessione choc sul triangolo con Elena Morali

Ludovica 8 Marzo, 2020

Gianluca Fubelli - Elena Morali - Daniele Di Lorenzo

Le avventure sentimentali di Elena Morali sono al centro del gossip ormai da mesi. L’ex naufraga, che per diverso tempo è stata la fidanzata del comico Gianluca Fubelli, in arte Scintilla, aveva dichiarato a Barbara D’Urso di provare dei sentimenti sia per Gianluca che per un altro ragazzo, il produttore cinematografico Daniele Di Lorenzo.

Elena ha portato avanti le due relazione contemporaneamente per un po’, finché la situazione non si è fatta insostenibile tanto da determinare lo scioglimento di questo curioso triangolo. Attualmente la Morali sembra stia frequentando Luigi Favoloso. I due, infatti, hanno recentemente fatto un viaggio insieme e non nascondono l’interesse reciproco nato negli ultimi tempi.

Se tra l’ex pupa e Favoloso potrebbe presto nascere l’amore, ormai un capitolo chiuso è la storia tra lei e Scintilla il quale solo poche ore fa ha pubblicato un lunghissimo sfogo sulla sua pagina Instagram. Il comico ha raccontato come sono veramente andate le cose tra lui e la Morali:

A seguire alcuni tratti salienti della sua versione dei fatti:

E poi dice che non sono romantico. Questa che sto pubblicando è la prima foto della nostra storia, stampata e incorniciata, da mettere sul comodino. Scattata 4 o 5 o 6 anni fa. Ha ragione a dire che non ricordo mai le date. In effetti l’ha stampata ed incorniciata lei… cazz. Non sono romantico… vi dirò un altro segreto. Le foto di me e lei pubblicate su questa pagina sono sempre state caricate da lei, di nascosto. Io siccome non guardo praticamente mai i social, me ne accorgevo dopo un giorno o due. Poi che fai? Le togli? Facciamo così, ora vi aggiorno e faccio un po’ chiarezza sulla mia situazione con Elena. Leggete con attenzione, perché non solo non succederà mai più, ma questo post si autodistruggerà in 24/48 h. Io ed Elena ci siamo lasciati da qualche mese. Dispiaciuto? Sì, molto. Non tanto per un sentimento che alla fine cambia, ma perché quando finisce una storia lunga, ti sembra di non aver costruito niente per anni. E prendi, leva i cocci di una storia vecchia, impegnati a ricostruirne una nuova. Io sono vecchio per queste cose. Perché è finita? Perché mi ha tradito! Ci sono stato male? Tantissimo! La odio? No. Non la odio non perché sono un santo, ma semplicemente perché prima di buttare mer*a ti devi fare un esame di coscienza e dire, ho colpe? Sì. Ho mai sbagliato io? Sì. Nella mia vita ho mai tradito? Sì. Sono andato oppure ho corteggiato donne impegnate? Sì. Quindi, coerente e razionale, che tipo di odio o di giudizio posso portare? E poi ci siete voi che siete bravissimi a giudicare e buttare merda con una semplicità ed una superficialità invidiabile.

Gianluca è poi andato nei dettagli. Il comico, pur non citandolo espressamente, si riferisce con tutta probabilità a Di Lorenzo:

Settembre 2019. Mi arriva una telefonata da parte di un uomo dimostrabile, che per la privacy chiamiamo Coso. Questo uomo per telefono si presenta e comincia a raccontarmi tutto. Della sua storia con Elena che dura da un anno, che è molto dispiaciuto per me, ma che doveva assolutamente raccontarmi tutto perché era giusto che io sapessi. Fino a qui discutibile, ma comprensibile. Poi ha cominciato a dire che Elena continuava a stare con me solo per i social, solo per Colorado. Dopo mi dice che ha le prove ed io ho chiesto di mandarmele. Comincia a mandarmi foto, scambi di messaggi tra di loro. Ad un certo punto inizia a mandarmi messaggi vocali perché non mi va più di rispondere. I messaggi vocali, però, avevano delle intenzioni diverse della telefonata di poco prima. Nella telefonata mi informava che Elena aveva una relazione con lui, i messaggi vocali invece mi informavano che Elena aveva una relazione con un terzo uomo. Tutti i buoni propositi legati alla nobile causa di informarmi sulla verità si erano trasformati in un malessere suo, un sottolineare quanto era st*onza per quello che ‘ci’ stava facendo. Praticamente cercava conforto da me. Mi gira un messaggio vocale di un suo amico che lavora in aeroporto e lo avvisa che Elena si stava imbarcando per Lamezia Terme. Alla faccia della privacy.

E ancora:

Avviso Elena di quello che stava succedendo. Lei nega poco convinta, ma vuole parlarmi, poi dice che mi chiama dopo un minuto. In quel minuto chiama quello che mi stava martellando di messaggi vocali e registra la telefonata. Lui con una voce da co*lione risponde alla sua chiamata: “Ciao amore mio come stai?“. “Ma cosa stai raccontando a Gianluca? Che sto andando in Calabria con un altro?“. “Io? Gianluca? No, no, amore! Non è vero“. Non giudico lui una brutta persona per quello che è successo con Elena, questa persona ha conosciuto Elena, l’ha corteggiata è riuscito a conquistarla. E’ lei che ha sbagliato nei miei confronti, non lui. Diventa brutta per quello che stava succedendo in quel momento.

Ma la situazione ha iniziato a mutare poco dopo:

Continua con i messaggi vocali. “Senti scusa, mi dici che intenzioni hai verso di lei? No, perché io voglio fargliela pagare. Se mi dici cosa farai tu, poi io mi regolo di conseguenza“. Il suo scopo, oltre a sputtanare Elena, era che io la lasciassi immediatamente! Arriva il mio confronto con Elena. L’unica cosa che posso dirvi è che questo confronto-scontro è durato qualche giorno. Elena ha confessato la relazione con questa persona nata in un momento particolarmente difficile tra di noi, ma comunque la stava ricattando. E’ da tanto che stava vivendo situazioni di ricatti morali, psichici.  La disperazione sul suo volto era autentica. Mi dice che lui ha delle conoscenze a Mediaset, che sono mesi che la ricatta e che se volesse lui riuscirebbe a fare in modo che lei non riesca più a lavorare. Problema. Non ci siamo separati, vivevamo ancora insieme. Quindi quella telefonata non è servita. Quindi si porta avanti con la seconda minaccia e manda lui stesso delle foto ad un giornale, le stesse foto che qualche giorno prima aveva mandato a me. Mentre tutti davano della tr*oa a quella che in quel momento era la mia fidanzata e del cornuto a e cogl*one a me, io registravo delle trasmissioni devastato internamento.

Nonostante ogni tentativo, pian piano Scintilla ha iniziato a maturare la decisione di lasciare la Morali:

Torno dal Canada e dico ad Elena che non voglio più stare con lei, ma non voglio che lei vada via di casa visto che in quel momento era particolarmente fragile.Indovinate dopo qualche giorno chi mi chiama con un terzo numero, visto che gli altri li avevo già bloccati? DIMOSTRABILE. Probabilmente avvelenato perché io e Elena eravamo ancora sotto lo stesso tetto, e dice con tutta la cattiveria possibile che mentre io ero in Canada, lei ha dormito tutte le notti con lui. “Abbiamo scopato tutte le notti“, nello specifico le sue parole. Hanno sco*ato? Possibile. Ma tutte le notti a casa sua non è possibile, perché con il fuso chiamavo Elena di sera, facevo le video chiamate  e lei era spesso dalla mamma, poi aveva le amiche e o la sorella che si alternavano a dormire con lei per non lasciarla sola.

Fubelli ha poi proseguito:

Una sera mi arrivano delle chiamate con un numero privato, è lui. Non rispondo, poi chiama lei, poi chiama me. Chiama lei e risponde, chiedo di passarmelo. Lui: “La gente deve sapere, tutti devono sapere. Adesso la sp*ttano perché tutti devono sapere“. Nel frattempo avevo Elena con le convulsioni che sentiva la telefonata perché stavo usando il vivavoce per registrarla.

Gianluca ha inoltre parlato di un episodio drammatico:

Sono a Roma, mi chiama un’amica di Elena e mi dice che la bionda ha fatto una sciocchezza con delle medicine. Ne ha prese troppe. In quel momento era in ospedale ricoverata, ma potevo stare tranquillo, in mattinata l’avrebbero dimessa. Ho preso il primo volo per Milano. Il giorno dopo sono venuto a sapere che lei ha fatto quella cosa mentre era al telefono con lui ed è stato lui a chiamare la sua amica. Nei giorni seguenti accompagno lei dal suo dottore dove è in cura per gli attacchi di panico e mi dice “questa persona la sta distruggendo, la devi portare via qualche giorno“. Prendo e la porto in Egitto. Non pensate sia andato a divertirmi, ero più un badante.

Arrivando così all’episodio della rissa che ha portato i tre protagonisti in questura:

Siamo arrivati al punto, la polizia. Trascuriamo il fatto che la mattina stessa sono stato con un mio amico investigatore a far controllare la macchina di Elena perché avevo il sospetto fosse controllata. Quella sera ero in mutande sul divano, mi chiama Elena e mi dice agitata: “Ti prego vieni a prendermi perché ho lo scemo in macchina che non vuole lasciarmi andare“. Mi dice di andare con la polizia. Chiamo il 112 e spiego dove si trova il posto. Arrivo e la scena è questa: lui sorridente che chiacchiera con due poliziotti, lei sotto brutto attacco di panico che urla, trattenuta da quattro poliziotti. Non ci penso due volte, vado verso di lui. Tempo due secondi ed ero ammanettato sul cofano della macchina. Guardo lui e ghigna vincente. Quando lei mi ha visto bloccato si è spaventata perché pensava mi stessero facendo del male, la polizia mi ha lasciato subito e sono andato da lei.  Ho parlato con i ragazzi della polizia. Lui era in macchina, sono arrivati e lei era già in panico. Lui ha dichiarato alla polizia che erano a cena con altre persone, ma siccome lei aveva bevuto tanto e si era drogata non voleva farla guidare. Devo dire la verità. I poliziotti hanno fatto inca*zare anche me , non solo perché hanno fatto amicizia con lui, ma perché in questura abbiamo aspettato più di un’ora senza far niente.

Fubelli ha poi concluso così:

Dopo la versione di quella notte che hanno dato insieme in puntata, Elena parte con delle persone. In viaggio c’è anche Favoloso. Vado in televisione per l’ennesima volta e la distruggo, dico che è matta, dico che si droga, dico che è malata come Sara Tommasi.

A seguire l’ultima Instagram Stories della Morali:

Instagram - Elena

Che ne pensate di questo duro e dettagliato sfogo e, soprattutto, che ne pensate del rapporto nato tra Elena e Luigi?

 

COMMENTI