‘Grande Fratello Vip 4’: l’opinione di Isa sulla dodicesima puntata

Isa 18 Febbraio, 2020

Grande Fratello Vip 4

Questa notte ho faticato a dormire, non riuscivo proprio a prendere sonno, ogni volta che stavo per addormentarmi ecco che nella testa mi rimbombava subito un suono meraviglioso che faceva…

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA! No, vi giuro, io non ce la faccio a farcela! AHAHAHAHAHAHA! Non gongolavo così tanto per una puntata del Grande Fratello dai tempi in cui Psyco Mauro Marin faceva sclerare tutti i suoi coinquilini gridandogli ‘Pio Piooooo‘ in faccia!

E non rompetemi le scatole dicendo che Patrick Pugliese ha esagerato, eh, perché dopo tutta la MERDA (e uso volutamente questa parola in maiuscolo) che gli è stata buttata addosso in questi giorni è già tanto che si sia limitato a ridere in faccia e imitare Vittorio Sgarbi, fossi stata al suo posto già in settimana sarei uscita dalla Casa e sarei andata a querelare Antonella Elia, altroché.

Patrick è stato accusato di violenza sulle donne per una spinta che non c’è mai stata (e NESSUNO, nemmeno ieri, che abbia DAVVERO strigliato queste donne che strumentalizzano – e ridicolizzano – un tema così serio per becere finalità da reality. Io avrei mandato loro nei centri antiviolenza per parlare con le donne che gli spintoni li hanno subiti davvero, altro che mandarci Laricchia e Veneziano), è stato definito ciccione di merda, tricheco, schifoso grassone… mi chiedo, e vi chiedo, cosa sarebbe accaduto se fosse stato un uomo a definire una donna in sovrappeso una ‘cicciona di merda’ in prime time su Canale 5?

Io azzardo che sarebbe intervenuto il Codacons, Signorini avrebbe fatto un mega pippone moralizzatore seguito da probabile squalifica, l’uomo in questione sarebbe stato spedito in qualche clinica sui disturbi alimentari a parlare con persone anoressiche/bulimiche, la notizia sarebbe finita su giornali cartacei e non. Lo dice Antonella Elia a Patrick e niente, diventa una cosa secondaria, un dettaglio trascurabile, una cosa che ‘Eh, Antonellina però anche tu sei stata offensiva, aspetta che ti do le botte sulla manina‘.

E io davvero, e lo dico col cuore, mi auguro che Antonella CI FACCIA e non ci sia, perché se i suoi comportamenti non fanno parte del suo personaggio ma sono propri della sua persona è davvero grave, ma davvero davvero grave. Cioè come puoi piangere e gridare al bullismo nello stesso esatto istante in cui tu non smetti di bullizzare? Come puoi, davanti a un video che mostra una realtà chiara e palese, continuare a sostenere di essere stata ‘spinta di un metro‘?

Antonella ci ha provato, ci ha provato come ha fatto in altri reality, ha cercato di litigare, ha cercato di mettersi nella posizione della vittima offesa e bullizzata, ma il Gf, rispetto agli altri reality, ha una magagna grossa: ci sono i video h 24, non puoi dire quello che ti pare e farlo passare per verità perché di ogni cosa che dici c’è poi la possibilità della controprova, e la controprova a questo giro l’ha sotterrata.

E non pensiate che le lacrime e l’atteggiamento da Madonna Addolorata assunto dalla Elia nel corso di tutta la puntata siano dovuti a chissà quali profonde ragioni: il problema di Antonella è che si era fatta un film in cui era riuscita a far passare Patrick per mostro ed era riuscita ad ottenere appoggio e commiserazione da parte del pubblico, e quando si è resa conto che il giochino non solo non ha funzionato ma le si è addirittura rivoltato contro ecco le lacrime.

Tra l’altro, si sa, le lacrime di una donna su una parte di pubblico funzionano sempre e sono certa che, nonostante tutto lo schifo e nonostante tutte le cattiverie atroci che la Elia ha riservato a più persone dall’inizio del reality, ci sarà chi sarà caduto nella sua ennesima mossa da giocatrice e si sarà intenerito di fronte all’occhio lucido e al mascara sbavato.

Patrick poteva essere superiore e più moderato? Sì, probabilmente sì, ma – punto primo – se lo avesse fatto non avrei goduto come ho goduto, punto secondo anche il più bravo a somatizzare a un certo punto si riempie a tappo e, dopo giorni di insulti e dopo la video-prova che quello che diceva da giorni era vero, sente la necessità di sfogarsi e dare di matto per 10 minuti. Patrick il mio vincitore sei tu, senza se e senza ma.

Per il resto, che dire, al terzo televoto in cui votiamo per sbatterla fuori finalmente Serena Enardu è uscita. In realtà non è che io mi senta così tranquilla, eh. Quando inquadrano le varie parti della casa io controllo sempre ogni angolo e ogni buco perché temo mi cicci fuori un’altra volta con un nuovo televoto ‘Volete farla ri-rientrare in Casa? Però questo televoto non ha valore definitivo, cioè voi votate ma poi noi facciamo lo stesso ilcazzochecipare‘.

Diciamo che se l’ingresso di Serena doveva servire, in base ai proclami del conduttore, a farcela conoscere meglio e farci cambiare opinione su di lei, direi che si può considerare un epic fail non da poco. La Enardu, infatti, in questa manciata di giorni non solo è stata capace, se possibile, di far peggiorare l’opinione che molti già avevano di lei ma, capolavoro dei capolavori, ha avuto l’abilità di trasformare Pago da candidato alla vittoria a burattino indigesto che buona parte del pubblico – me compresa – non vede l’ora di accompagnare rapidamente alla porta rossa.

Il mio problema non è che Pago e Serena siano tornati insieme dopo lo schifo di Temptation e dopo i discutibili retroscena raccontati da Alessandro Graziani, ognuno della propria vita sentimentale fa ciò che vuole e a una certa sti gran cavoli. Il problema è stato averci rifilato questa telenovela a puntate sul palinsesto Mediaset, il problema è stato che due persone che insieme fanno quasi un secolo hanno dovuto aspettare le telecamere del Gf per chiarirsi e riappacificarsi come due ventenni morti di fama qualunque.

Per non parlare poi di quanto si siano montati la testa e si credano sto gran par de ciufoli. Quando ieri Pago se l’è presa con Fernanda Lessa dicendole che ‘hai messo bocca sulla storia di me e Serena che sono fatti nostri‘ vi giuro volevo urlare! FATTI VOSTRI? Ma ci state stracciando le ovaie da diciottomila mesi, ma fatti vostri COOOOOSA? Ma i fatti vostri a casetta vostra, finché darete in pasto i ‘fatti vostri‘ a ogni reality show del reame anche Concettina la panettiera sarà autorizzata a dire la sua e a giudicarti e tu te lo accolli e ti stai pure muto.

Anyway, visto che gli inquilini erano pochi, sono entrate tre nuove potenziali concorrenti. Inutile dire che a noi interessa solo di Teresanna Pugliese. Diciamo che big Terry a Uomini e Donne mi è sempre stata clamorosamente sulle bolas (anche se le va comunque riconosciuto il merito di averci regalato vagonate di trash e di aver fatto parte di storia del programma, altro che i pivelli degli ultimi anni), ma lì dentro c’è gente che mi sta così antipatica che io una TerryBellaMbriana gliela auguro proprio. Vai Terrysan, provocali e sii insopportabile come solo tu sai fare!

Parentesi finale per il momento Ciavarro&Parenti + Clizia Incorvaia, vi riassumo brevemente il mio pensiero:

Paolino è un ragazzo stupendo, il fidanzatino che vorrei per le mie figlie. Educato, composto, gentile. Lo vedo innamorato come un tredicenne di Clizia

Massimo Ciavarro è, se possibile, più sdraiabile ora di quanto non lo fosse 30 anni fa e mai potrei fidanzarmi con Paolo perché penserei giorno e notte a come infilarmi nel letto del papà

Clizia sta vivendo il momento e credo che tutto sommato Paolo non le dispiaccia, ma non la vedo presa quanto è preso lui e, soprattutto, fuori da lì, in un contesto di vita reale, fatico proprio a pensare che i loro modi di essere e i loro stili di vita potranno collimare e credo che alla lunga Clizia andrà a ricercare una tipologia di uomo molto diversa da Paolo (sempre che riesca realmente a liberarsi del fantasma di Sarcina che, imho, non ha ancora superato del tutto, considerando che gli lancia frecciatine qui e lì un giorno sì e l’altro pure e le basta sentire una sua canzone per finire in lacrime)

Eleonora Giorgi è la suocera che non si augura manco alla peggior nemica. Impicciona, fuori luogo, invadente, fa sembrare il figlio un bamboccio scemo pilotato da mammà quando in realtà Paolo è un ragazzo quasi trentenne ben capace di decidere per se stesso e che è solo troppo sensibile e troppo educato per mandare a quel paese la madre come in certe occasioni – vedi ieri con quella intervista a Chi – meriterebbe. Anche questo fatto che sia sempre sui social a commentare e metter bocca, il fatto che vada nelle pagine “di coppia” a fare e sfare… ma santodddio, ma lasciali in pace, ma fatti da parte, ma chiudetele l’Internet, ma, Eleonò, ma fatti li cazzi tuaaaaaaaaaa!

Appuntamento a venerdì. Di tutta la puntata aspetto solo il momento dell’eliminazione. L’aspetto PACIFICamente e SERENAmente.

COMMENTI