‘Grande Fratello Vip 4’: l’opinione di Isa sulla settima puntata

Isa 28 Gennaio, 2020

Grande Fratello Vip 4

Vabbé insomma, lo sappiamo benissimo che è tv, che i programmi sono taroccati, che gli autori tirano le fila e bla bla bla, ma quello che è stato fatto questa settimana con Barbara Alberti ha davvero superato, e pure abbondantemente, la soglia del ridicolo, dello stomachevole.

Diciamo che siamo assolutamente e incontrovertibilmente in quella branca comportamentale che la scienza definisce come ‘pisciare in testa al pubblico‘. Scusate l’ineleganza ma non riesco a trovare immagine più calzante di ‘pisciare in testa al pubblico‘ per fotografare il comportamento di Signorini, autori e signora Alberti.

La signora Alberti era in nomination, il fatto di essere in nomination le stava creando degli scompensi psicologici, il giorno prima di avere il ‘malore’ (ma chi ci può mai credere, santoddio) ha passato ore a lamentarsi di Alfonso Signorini che la difende poco (poco? poco? Salvo Veneziano un altro po’ lo spediscono a San Vittore, e sulle cattiverie che hai vomitato a ruota su TUTTO e TUTTI, definendo perfino ‘assassino’ un padre di famiglia, ci siamo fatti delle ridicole risate in prima serata), a gridare che se non fosse per i soldi della penale avrebbe abbandonato la Casa, a ribadire che non si farà buttare fuori ma al massimo se ne andrà con le sue gambe… e noi dovremmo credere all’improvviso malore che la porta a star fuori fino alla diretta di ieri in cui, magia della magie, viene fatta rientrare in pompa magna, con tanto di clip cuoricinosa in cui non si menziona mezza delle sue tremende frasi, e in cui viene quasi fatta passare per una delle nonnine buone della favole?

Ma il capolavoro deve ancora arrivare, perché non solo la Alberti è stata fatta uscire prima che, continuando a sproloquiare nel Live vomitando saccenza e superbia, si inimicasse anche quelle tre persone nel mondo che ancora la sopportano, ma per di più – e qui c’è il vero tocco di classe – nel farla rientrare si è completamente annullato, come se non fosse mai esistito, il televoto della scorsa settimana che la vedeva come principale candidata alla sconfitta.

Quindi: tutelata e fatta uscire prima che dalla bocca le uscisse fuori qualche altra spregevolezza, giorni in albergo a rilassarsi e mangiare bene, colloqui con conduttore e autori che in primis, immagino, si saranno scusati per aver osato interrompere la preghiera di adorazione nei suoi confronti, e poi le avranno ben spiegato cosa fare e dire per cercare di non stare sulle palle al pubblico, televoto annullato, e quindi niente più rischio di eliminazione, e, ciliegina sulla torta, col discorso del ‘poverina, è stata male‘ nessuno, in Casa, sarebbe stato così stronzo da votarla proprio in questo momento, e quindi salvezza anche dalla nuova nomination. Bravo Alfò, pisciata in testa masterclass.

Tra l’altro, non so voi, ma trovo molto triste che una donna di oltre 70 anni che DECIDE di partecipare ad un reality show non accetti di subire l’eventuale giudizio negativo del pubblico. All’età della Alberti e con la grande considerazione di se stessa che la caratterizza, o decidi – legittimamente – di non voler essere sottoposta al giudizio altrui e di tirarti fuori da certi contesti, oppure, se decidi di partecipare, accetti tutto perché anche l’eventuale giudizio negativo del pubblico non scalfisce la consapevolezza di ciò che sei. Barbara, invece, appartiene alla specie peggiore: vuole partecipare al reality ma vuole solo essere adulata, al primo segnale di critica sbarella, sproloquia, esce e fa annullare televoti. E menomale che lei sarebbe quella con la mente aperta dalla cultura, eh.

In tutto ciò, indovinate, invece, chi è finito in nomination dritto dritto e per primo? Ma sì, ovvio, Patrick Pugliese! Il Gf è iniziato da 20 giorni ma Patrick è in nomination già da sei mesi. Perennemente ignorato dal conduttore, trattato con sufficienza e atteggiamento di superiorità da (quasi) tutti i suoi coinquilini, non considerato e perennemente nominato. E pensare che, seguendo il Live, se ci si fanno ancora due risate è praticamente solo grazie a lui.

Cioè, vi giuro, se io penso che a un certo punto Pago doveva scegliere se salvare lui o Carlotta Maggiorana e ha salvato Carlotta mi sale il sangue al cervello. La Maggiorana, oltre che totalmente inutile per le dinamiche dello show, è anche una lagna tremenda, le poche volte in cui ho acceso il Live in settimana c’era sempre lei che frignava, e frigna che le manca il marito, il cane, il pesce rosso, il tavolo della cucina, lei stessa ha detto che uscire non le sarebbe dispiaciuto… e tu salvi lei e mandi in nomination Patrick? A Pacifico

Per il resto pochissimo altro, il ‘tanto atteso’ (non so da chi) confronto tra Licia Nunez e la sua compagna Barbara Eboli alla fine si è tradotto in una scenetta così impostata e con dei dialoghi così preconfezionati che mentre loro parlavano mi sembrava quasi di vedere lui:

Per carità il discorso fatto dalla compagna di Licia non faceva una grinza, tutto giusto e tutto degno di approvazione, ma sembrava comunque di guardare una fiction. Il fatto stesso di fare quel post eclatante (con tanto di tag -.-‘) per lasciarla, per poi arrivare in Casa a dire che non l’ha lasciata (what?!) mi fa inevitabilmente pensare alla trama di un copione studiato a casa, non posso farci nulla. L’unica cosa positiva è che Licia ha promesso alla sua Barbara di non nominare più Imma Battaglia e coniuge quindi FORSE, e ripeto FORSE, dopo 20 giorni di pipponi monotematici la Nunez sarà capace di proporre anche altri argomenti. Non che ci creda, ma ci spero.

In nomination Patrick, Andrea Montovoli e Rita Rusic. Posto che prima di loro avrei avuto una lunga lista di gente da eliminare (ciao Fabio Testi, ciao Carlotta, ciao BarbaraAlberti), tra i tre sacrifico Andrea perché la Rusic è così svampita e sottilmente acida che sostanzialmente la amo, e Patrick è il cucciolo d’uomo che ho deciso di adottare e di portare alla vittoria quindi guai a chi me lo tocca.

P.s Durante il Live succedono così tante cose che solo parlando delle dinamiche strettamente appartenenti al gioco si potrebbero tirar su le puntate, e invece noi ancora qui a parlare di Imma Battaglia, a far entrare Valeria Marini per il millenovecentonovantesimo confronto con gli inquilini e a proporre il milionesimo faccia a faccia tra Pago e Serena Enardu. Io a volte penso davvero che certi autori televisivi stiano al loro lavoro come io starei alle passerelle di Victoria’s Secret.

COMMENTI