‘Grande Fratello Vip’, Asia Nuccetelli ammette di essere ricorsa alla chirurgia estetica: “Ora sono finalmente sicura e mi sento bella!”

Veronica Luglio 12, 2017

Asia Nuccetelli

Asia Nuccetelli è spesso attaccata da parte degli utenti web, per alcuni presunti ritocchini estetici a cui sarebbe ricorsa.

Dopo la partecipazione alla prima edizione del Grande Fratello Vip, la figlia di Antonella Mosetti è senza ombra di dubbio molto cambiata. I follower per questo motivo non le hanno risparmiato critiche, ma la bionda romana, recentemente si era sfogata affermando decisa: “Ogni vostro insulto, equivale alla mia autostima che cresce!” (QUI il post in questione).

In una recente intervista al settimanale Gente la giovanissima ha parlato apertamente della chirurgia estetica per la prima volta, esordendo così:

Da quando sono uscita dal reality ho perso sei chili, ho ingrandito la bocca con acido ialuronico riassorbibile. Avevo denti storti che ho sistemato con un apparecchio per allargare il palato. Ho rinfoltito e tinto i capelli.

Rivelando, inoltre, che già prima di entrare nella casa più spiata d’Italia era ricorsa al chirurgo per rifare il naso:

L’ho rifatto pochi mesi prima di entrare al GF Vip. Quando ero in tv l’operazione non si era ancora riassorbita del tutto: era gonfio. Ora guarda: è perfetto!

L’ex gieffina ha ammesso che con il suo nuovo aspetto di sente più sicura di sé e a suo agio:

Ho lavorato su me stessa, ho voluto migliorare il mio aspetto fisico. Ora sono finalmente sicura. E mi sento bella.

Ultimamente in molti, in modo dispregiativo, affermano di vederla somigliante a Loredana Lecciso e di recente anche Cristina Plevani, vincitrice della prima edizione del Grande Fratello, ha espresso un simile giudizio (QUI il post).  Asia non si sente offesa da questo paragone, e giustifica così il confronto con la compagna di Albano:

Perché è bionda e ha gli occhi chiari come i miei. Siamo entrambe sensuali, femmine, quello è vero.

E sul capitolo sentimentale, la Nuccetelli ha dichiarato:

Non è facile che mi innamori. Sono diffidente, timida. Il problema è che gli uomini di oggi sono spesso prime donne. E ci sono già io. Può bastare, no?

Che ne pensate delle sue parole?

COMMENTI