Grey’s Anatomy, l’attore che interpretava Preston Burke rivela dei clamorosi retroscena su Patrick Dempsey ed Ellen Pompeo

Isaiah Washington fa delle rivelazioni inedite

Luisa Ottobre 30, 2021

Nuovi retroscena su Grey’s Anatomy, in particolare su Patrick Dempsey ed Ellen Pompeo. Il mese scorso è stato pubblicato il libro How to Save a Life: The Inside Story of Grey’s Anatomy che ha rivelato alcuni dettagli del clima che c’era sul set del famoso medical drama.

Isaiah Washington ha interpretato Preston Burke nelle prime tre stagioni della serie ed inoltre è tornato come guest star nella decima stagione, dove il personaggio di Dempsey non era ancora uscito di scena.

Washington, in questi giorni, ha rilasciato un’intervista nella quale ha raccontato il backstage della serie e ha dichiarato cose abbastanza sconcertanti. In primis, ha detto che ogni giorno il suo lavoro veniva svalutato perché non era lui il vero protagonista della serie.

Quando lasciò il medical drama il motivo era perché c’erano stati degli insulti omofobi verso T. R. Knight, l’attore che interpretava George O’ Malley. Parlando proprio del suo licenziamento, Isaiah Washington ha dichiarato che si è trattato di uno stratagemma per insabbiare i comportamenti di alcuni attori: “Si è trattato di un modo per coprire il comportamento tossico e pessimo di molti dei miei ex colleghi della serie. Primo fra tutti Patrick Dempsey.”

Washington, ha ribadito che Dempsey non generava un bel clima sul set di Grey’s Anatomy. L’attore ha affermato che Ellen Pompeo avrebbe accettato ben 5 milioni di dollari. La motivazione? Non dire niente di Dempsey e del suo comportamento tossico nel periodo di diffusione del movimento del Me Too.

I due attori ed ex colleghi hanno litigato per il solito ritardo dell’interprete di Derek Shepherd e la produzione della serie cacciò Isaiah proprio per questa rissa:

Siamo passati da quella che era una rissa, che in realtà non è mai stata tale, a me che ho detto qualcosa su T.R. Knight. Il giorno in cui me ne sono andato, il mio ultimo giorno di riprese, Patrick mi ha detto: “Amico, pensi che ti sia andata male. Tu passerai alla storia. Per essere omofobo. Io passerò alla storia per aver salvato il ragazzo gay”.

COMMENTI