‘Live – Non è la D’urso’, Luigi Favoloso sotto attacco: prima si confronta con la madre, poi infuoca lo studio scontrandosi con le cinque sfere!

2 Febbraio, 2020 di Titta

Live Non è la D'Urso

Dopo la querelle che l’ha visto protagonista per alcune settimane, Luigi Favoloso continua a tenere banco mediatamente nel salotto serale di Live – Non è la D’Urso: già la scorsa settimana l’ex gieffino era stato ospite di Barbara D’Urso per raccontare la sua verità (come potete leggere in QUESTO post) e stasera Favoloso è tornare per confrontarsi con la madre e con le famigerate cinque sfere.

Luigi è partito subito svelando un’importante novità, spiegando di essere sparito lo scorso dicembre per non farsi trovare da Nina Moric, che lo avrebbe sicuramente cercato, e rivelando di essere inseguito negli ultimi giorni:

“Da una settimana che sono a Milano, io sono inseguito anche qui, da una Mercedes bianca. L’ho fatta filmare, ho fatto in modo che ci sia qualcuno che segua questa macchina”.

E di aver sporto denuncia contro la sua ex:

“Ne ho fatte tante di denunce: ne ho fatta una a Nina per diffamazione pluriaggravata ed è una cosa che mi fa malissimo. Perché finire i Tra domani e dopodomani ne dovrò depositare altre nei confronti di tutte le persone che hanno partecipato a questa diffamazione”.

Favoloso ha confermato di non essere mai stato d’accordo con la madre:

“La prima cosa che voglio dire è questa: se Nina ha queste prove – dice che può dimostrare che ho sentito mia madre – glielo possiamo far dimostrare? Seconda cosa: mia madre non è in grado di difendersi neanche quando ha ragione, figuriamoci quando ha torto. Quando ha ricevuto la mail è andata dalla polizia e ha detto ‘ho ricevuto questa mail, che si fa ora?’ e la polizia prima ha chiesto se era sicura che fossi io – ed era sicura perché ho scritto delle cose di famiglia che potevo sapere solo io – e poi ha detto ‘adesso noi non lo possiamo più cercare!’. Ma questo è diverso da ritirare la denuncia, come hanno detto tanti giornali!”

E, una volta entrata in studio, la signora Loredana Fiorentino ha confermato di aver mentito sulla tempistica di ricezione della mail:

“Ho sbagliato, è vero… perché una mamma può anche essere confusa dalle cose che ci sono scritte dentro, c’erano scritte delle cose particolari, magari avrei voluto parlarne prima con un avvocato…”

Trovandosi di fronte l’ira del figlio…

“Io mi prendo la mia responsabilità con il fatto che ho tolto del tempo a delle persone che veramente sono scomparse. Io mi prendo le mie responsabilità, i miei errori li ammetto. Il giorno 9 e l’8 sera ci sono stati altri programmi che potevano dare spazio a queste altre persone. (…) Dopo 10 minuti che sei andata dalla Polizia potevi avvisare anche loro. (…) Io sono stato denunciato per tante cose, puoi togliermi questi imbarazzi per farmi concentrare su queste denunce? (…) Hai venduto delle mie foto, hai fatto delle interviste, hai mostrato delle foto di quando ero piccolo ed ero cicciottello e mi hai fatto vergognare…”

… che alla fine ha deciso di perdonarlo, seppur in un modo che non è sembrato del tutto convinto:

“Tanto ci vediamo quattro volte all’anno anche normalmente, quindi ti perdono, dai. Ci vediamo a Pasqua”.

Favoloso ha accusato la ex di aver spacciato lividi di alcune operazioni di chirurgia per un ematoma causato dalle sue percosse:

“Questa foto qui è un intervento di miniliposuzione. Nessuno ha fatto fare la perizia a un dottore? Io le ho fatte vedere a sei dottori e nessuno ha esitato. Tutte le foto che Nina ha mandato sono interventi di chirurgia estetica, non l’avrei mai voluto dire! (…) Ci sono i segni dell’elastico usato per far attaccare bene la pelle! Ha i buchi della cannule, si vedono!”

Alle accuse del 32enne della scorsa puntata è stata la stessa Nina a rispondere attraverso dei video registrati per la trasmissione della D’Urso:

“Io non mi sono mai fatta male! Mi dispiace molto che lui abbia detto queste cose narcisismo maligno, è un bugiardo patologico. Cosa posso distruggere? Un maschio che a 32 anni non ha nemmeno un lavoro”.

La modella croata ha ammesso di essere stata lei a ferire alla mano il ragazzo, come sostenuto dal padre nella scorsa puntata di Domenica Live (come vi abbiamo raccontato in QUESTO post):

“Sono stata io, è stata una lite furibonda e io mi sono dovuta difendere”.

E ha raccontato la sua verità su com’è finita la loro storia…

“Quando è tornato Carlos mi sono resa conto che non provavo più amore per Favoloso, ma non riuscivo a staccarmi. Una sera sul divano gli ho detto che non ce la facevo più”.

… e su cosa l’abbia spinta a pubblicare sui social lo scambio di messaggi con il suo ex (che trovate QUI):

“È stato un attimo di rabbia, se tornassi indietro non lo farei. (…) Per me spero di trovare la serenità, lui non lo so che farà, ma le nostre strade saranno sicuramente separate! Mai più!”

Favoloso si è trovato, poi, di fronte alle cinque sfere – Alessandra Mussolini, il conduttore di Quarto Grado Gianluigi Nuzzi, Enrica Bonaccorti, Vladimir Luxuria e Lele Mora – tutte rosse, che non gli hanno lesinato critiche dure e attacchi pesanti. In particolare la Mussolini ha accusato Favoloso di mentire riguardo le foto della miniliposuzione, ma l’ex concorrente del Gf 15 non ha esitato a difendersi:

“Io ho le prove che ha fatto la miniliposuzione! Ma secondo te vengo qui senza prove? Tu pensi che io sia scemo, io non sono scemo!”

Luigi Mario ha poi spiegato nuovamente a Nuzzi come ha lasciato casa della madre:

“Sono uscito dal bagagliaio perché non volevo lasciare nessuna traccia. L’auto di mia mamma l’ho usata io per andare a prelevare, ho fatto vedere alla sua giornalista anche le ricevute dei prelievi!”

E quali sono i veri messaggi che lui e Nina si sono scambiati dopo essersi lasciati:

“Lei mi scrive ‘quando sei entrato al Grande Fratello hai rischiato di uccidermi, adesso stai andando via ancora una volta’, il mio messaggio era in risposta a quello. Io ho scritto ‘ok, ho rischiato di ucciderti, forse lo farò ancora, è meglio che non ci torno più di te’. È facile cancellare i messaggi nel mezzo”.

Di seguito potete vedere la prima parte del video del lungo momento dedicato a Favoloso:

Live Non è la D'Urso
Clicca sull’immagine per vedere il video

QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI e QUI le restanti, mentre QUI c’è il live sentiment che ha visto come preferito proprio Luigi.

E voi cosa pensate di queste nuove dichiarazioni di Luigi Favoloso?