‘Live – Non è la D’Urso’, Pasquale Laricchia si difende dalle accuse della ex Victoria Pennington: “Io violento? Ma se lei voleva tornare con me!”. Ma Lory Del Santo fa delle rivelazioni che sembrano smentirlo

3 Febbraio, 2020 di Titta

Già qualche anno fa Victoria Pennington aveva accusato di violenza l’ex fidanzato Pasquale Laricchia (QUI trovate le accuse di lei) e nelle ultime settimane, dopo l’ingresso del pugliese nella Casa del Grande Fratello Vip 4, la statunitense è tornata alla carica, intervistata dal settimanale DiPiù Tv (come potete leggere cliccando QUI).

Ora a raccontare la sua verità è Pasquale che ieri sera a Live – Non è la D’Urso ha replicato alle accuse della ex, con la quale ha partecipato nel 2003 alla terza edizione del Grande Fratello:

“Ti avevo detto la settimana scorsa che ho fatto la denuncia – perché quando uno dice una cosa non vera, cosa fa una persona normale? Fa la querela e la denuncia – che all’epoca è stata fatta. Ci sono le date, c’è l’articolo (…) solo che purtroppo quando uno non è in Italia, la giurisprudenza italiana non funziona negli Stati Uniti”.

A sostegno della sua verità Pasquale ha voluto rileggere prima alcune parti di una vecchia intervista rilasciata dalla Pennington sempre a DiPiù Tv nel 2010:

“C’è questo articolo dove lei sullo stesso giornale, il 25 gennaio 2010, scriveva ‘Pasquale perdonami’ e io leggo ‘ultimamente penso sempre più spesso a Pasquale, sento che nel mio cuore c’è ancora lui e guardandomi indietro penso di aver sbagliato a lasciarlo. (…) Rimpiango soprattutto il mio rapporto con lui e dopo che lui leggerà queste parole, non so cos’accadrà. Se lui vorrà farsi vivo io sarò pronta ad ascoltarla. (…) Io sono qui e sono anche pronta a chiedere scusa’!”.

E poi degli estratti di un suo diario personale risalente al periodo in cui sono stati insieme:

“Qua c’è un diario personale che lei ha dimenticato a casa nostra – calligrafia sua, poi è scritto in inglese, non l’ho scritto io – dove dice ‘cos’è la cosa che ti mette in totale relax? Watching movie with Ale – perché io per lei ero Ale – e Sex with Ale usually relax me’, quindi lei diceva che lei era felice”.

Barbara D’Urso ha voluto, però, ascoltare anche la versione di Victoria e l’ha quindi raggiunta in Alabama, dove l’ex gieffina vive con il marito Jasper e i due figli Jordan e Elizabeth, per raccogliere la sua testimonianza:

“La mia storia con Pasquale è cominciata quando io avevo 17 anni e lui 28. Già dall’inizio è iniziato ad essere un po’ violento, quasi dopo un mese c’è stata la prima volta in cui mi ha schiaffeggiato e ha rotto, in quel momento, proprio la mia anima. Ma a quei tempi non succedeva molto spesso. È stato dopo il ‘Grande Fratello 3’ che lui è proprio impazzito: in quel periodo mi bastava svegliarmi la mattina e vedere lui come si alzava dal letto per dire ‘oggi è un altro giorno che succede’. (…) L’ultima volta che è successo ho deciso di difendermi, ma non è andata bene perché lui è molto più forte di me e proprio quella volta mi ha dato così tanti pugni in testa – mai sul corpo perché lavoravamo in televisione – ma in testa. Ho smesso di respirare. Quando mi sono risvegliata sono andata in bagno, ho chiuso la porta e ho chiamato la mia famiglia e per la prima volta gli ho detto quello che succedeva davvero. Io ho scelto la vita contro stare con lui, essere famosa, avere tanti soldi… Ho scelto di avere la mia vita!”

Pasquale dopo aver ironizzato sulle capacità recitative della sua ex ha smentito alcune sue vecchie dichiarazioni – “Dice qua in un articolo, sempre lei, che non ha fatto denuncia perché quando è andata alla Polizia non aveva i documenti e la Polizia non ha accettato la denuncia” – mostrando il permesso di soggiorno regolare della statunitense e spiegando qual è, secondo lui, la vera causa di queste affermazioni di Victoria:

“Il vero problema è solo uno ed è sempre legato al danaro: lei ha un debito con me. Noi avevamo una società di servizi e io ho i documenti di liquidazione della società. (…) Lei ha sperperato dei soldi, noi avevamo una s.r.l., io ero l’amministratore delegato ed eravamo al 50%: se non pagava lei, dovevo pagare io; se non pagavo io, fallivo. (…) Possiamo raggiungere anche 60, 100mila euro e lei usa la televisione per spostare l’attenzione!”

A sorprendere, però, sono state le inaspettate e incredibili dichiarazioni di Lory Del Santo che ha svelato di aver conosciuto la coppia prima della loro partecipazione al Gf e ha raccontato degli episodi che sembrano indubbiamente confermare le accuse della Pennington:

“Ho conosciuto Pasquale molto tempo fa e a un certo punto è venuto ad abitare qui nel mio studio per lungo tempo in condivisione con altri modelli che avevano affittato le altre stanze. Tutto bene finché lui si è messo insieme a una ragazza che si chiamava Victoria. A questo punto, a ruota, questi ragazzi sono venuti a lamentarsi da me dicendo che volevano andarsene da questo posto perché loro litigavano fortemente. I litigi erano violentissimi, lui era molto autoritario e loro erano anche preoccupati perché non sapevano come potevano finire, quindi mi hanno avvisato e io ho cercato di trovare una soluzione, però lui diceva che non era vero e che forse loro esageravano, che inventavano. A un certo punto gli ho ricordato che non aveva mai ritirato le seconde chiavi della stanza dove abitava con lei! Lui aveva solo una chiave e mi disse ‘no, io non la voglio!’. Dico: ‘ma come, se lei deve uscire, magari deve rientrare e tu sei impegnato?’. Lui disse ‘no, assolutamente! Lei non può andare in giro per Milano da sola, se lei deve andare da qualche parte io la devo accompagnare, se la devo andare a prendere, la vado a prendere. Insomma, lei deve stare assolutamente sotto il mio controllo, devo sapere sempre che cosa fa, altrimenti per me non va bene!”.

Ecco il video dell’intervento dell’ex gieffino:

Live Non è la D'Urso
Clicca sull’immagine per vedere il video

E secondo voi qual è la verità?