Live – Non è la D’Urso verso la chiusura anticipata? L’indiscrezione di Dagospia

Il talk show domenicale di Barbara D’Urso, alle prese con i bassi ascolti, potrebbe subire una chiusura anticipata

Martina 23 Febbraio, 2021

Barbara D'Urso

Live – Non è la D’Urso verso la chiusura anticipata? L’indiscrezione arriva direttamente da Dagospia.

Dati i bassi ascolti del discusso talk domenicale di Barbara D’Urso – che non supera mai il 12 % di share – Mediaset sarebbe corsa ai ripari costringendo la nota conduttrice di Canale 5 a salutare il suo amato pubblico già tra la fine di Marzo e l’inizio di Aprile.

Sul portale di informazione, infatti, si legge: “La notizia della chiusura di Live – Non è la D’Urso è stata comunicata dal Comitato Esecutivo di Mediaset (in cui ci sono Pier Silvio Berlusconi e Fedele Confalonieri) a Mauro Crippa. La trasmissione, che era stata rimpolpata – sul lato politico – dal lavoro dietro le quinte di Emanuela Fiorentino, vicedirettore di Videonews, Siria Magri moglie di Giovanni Toti e di Francesca Fagnani compagna di Enrico Mentana, era nel mirino per gli ascolti spompi”.

Neanche l’intervento di numerosi politici e un focus maggiore sugli argomenti di attualità ha, però, risollevato le sorti già scritte del talk, che a quanto pare nelle prossime settimane lascerà il posto a Paolo Bonolis con il suo Avanti un altro.

Voi cosa ne pensate di questa scelta?

AGGIORNAMENTO – Dopo i rumor delle ultime ore confermati anche da TvBlog che ha parlato addirittura di chiusura definitiva del talk, Barbara D’Urso nel corso della puntata odierna di Pomeriggio 5 ha commentato così le indiscrezioni che circolano in rete: “I siti dicono e scrivono delle cose che non sono vere, delle stupidaggini, ma non raccontano la vera verità giusto per scrivere un po’ di cattiveria”.

COMMENTI