‘Live – Non è la D’Urso’, tutti contro Salvo Veneziano che in ascensore si ritrova faccia a faccia con Elisa De Panicis. Intanto Taylor Mega si scaglia contro Antonella Elia: “Se lei mi insulta va bene, se lo fa un uomo no?” (video)

Titta 19 Gennaio, 2020

Live - Non è la D'Urso

Hanno fatto discutere le espressioni di Salvo Veneziano nella Casa del Grande Fratello Vip 4, suscitando l’indignazione del pubblico del web e dei social e stanno continuando a far discutere anche dopo la sua espulsione dal reality show.

Stasera, ospite a Live – Non è La D’Urso, l’ex gieffino è stato sottoposto ad un processo, in cui ad attaccarlo dal primo momento sono stati Giampiero Mughini e Alba Parietti. Salvo si è subito scusato, facendo anche un appello ai più giovani che seguono la trasmissione:

“Io ho usato quelle parole per non usare parole volgari, che forse sarebbe stato meglio se avessi usato quelle… ma se voi vedete il video io mi sono reso conto subito di aver sbagliato! Le mie non erano parole di violenza! Io mi dico da solo che sono un cretino, questa lezione mi è servita e voglio lanciare un messaggio ai ragazzi che sono a casa: pesate le parole e non fate l’errore che ho fatto io”.

Veneziano ha specificato di essere consapevole di aver sbagliato ma ha spiegato di sentirsi una persona semplice:

“Non ho detto che non ho sbagliato. Se il ‘Grande Fratello’ voleva qualcuno che parlasse di geografia, chiamava Mughini o qualcun altro, io sono una persona semplice”.

La D’Urso ha poi messo il siciliano faccia a faccia, nell’ascensore, con Elisa De Panicis, oggetto delle allusioni dell’uomo, che l’ha attaccato senza mezzi termini:

“Io vedo qui un uomo, un padre di famiglia, un nonno… mi hai deluso. Ti spiego un po’ quello che ho potuto provare, voglio farti capire perché ci sono stata così male. Ti va un po’ di sfiga perché son passati 10 anni e non ho mai detto questa cosa a nessuno! Io a 17 anni ho ricevuto delle violenze sia psicologiche che fisiche da un ragazzo e non sapevo come uscirne. Ho avuto delle persone che mi hanno aiutata psicologicamente a capire che era una trappola. Quando sento delle parole rivolte a qualsiasi donna io sono la prima che veramente cerca di difenderla. Se quelle parole fossero state nominate in Casa tu avresti avuto quasi tutti contro! Il nostro livello, della nostra Casa, quella del Grande Fratello Vip, era un livello intellettualmente alto. Noi in una settimana abbiamo parlato di tutto. Ho fatto altre esperienze televisive e io parlavo per mesi senza sbagliare”.

Salvo ha voluto subito giustificarsi:

“Sono arrivato su, eravamo stressatissimi, giù, io avevo bevuto – non voglio nascondermi dietro al vino perché se vedi non l’ho mai detto – ho bevuto due bicchieri di vino, eravamo annoiativssimi, volevo fare il pagliaccio… Sergio mi ha chiesto ‘che ne pensi di quella ragazza’ e io ho fatto il pagliaccio e credevo si chiudesse lì! Hanno riso tutti, hanno pure battuto cinque e roba varia, anche se poi mi hanno puntato il dito contro…”

Ma la giovane ha spiegato il suo disagio, nato già quella stessa sera incriminata:

“Io ho visto talmente tanto i tuoi occhi addosso che mi sono dovuta andare a cambiare durante la serata, mi sono andata a mettere una tuta! (…) Ci sono bambini, cuginetti miei che non hanno capito cos’è successo, come glielo spiego? (…) Noi abbiamo delle responsabilità nel parlare”.

L’ex gieffino, però, ha voluto a sua volta esprimere il suo pensiero sul comportamento della De Panicis, poco coerente, a suo dire, con la preoccupazione verso i familiari a casa:

“Se avevi questi pensieri, del tuo cuginetto, di tuo padre, allora dovevi comportarti in maniera diversa nella Casa, a 360 gradi. Io ho sbagliato a fare il giullare di corte, perché sono un uomo di 44 anni. (…) Io non ti sto giudicando, ti sto dicendo: siccome tu mi hai detto anche davanti al vetro che eri preoccupata di tuo padre, io ti dico, da uomo di 44 anni che ha sbagliato, che avresti dovuto avere un atteggiamento diverso, non parlo dell’abbigliamento, ma dell’atteggiamento!”

Nel programma di Barbara D’Urso ha fatto il suo ingresso anche Sergio Volpini che ha voluto dire la sua opinione sulla vicenda:

“Speravo che ci fossero i ceci per terra per farli con le ginocchia, perciò ho messo i jeans. Ripeto per la seconda volta: vi chiedo scusa. Vi devo spiegare perché ho riso in quel caso? Ok, ho sbagliato, ma proviamo ad elevare il discorso. Noi eravamo lì dentro in quattro perché eravamo i più quotati nella storia della Gialappa: Salvo quell’ironia macabra l’ha reso famoso nel 2000 e l’ha mandata avanti per tre mesi e io l’ho sopportato con un brivido dietro al collo. (…) Quello che ha fatto Salvo 20 anni fa, che era anche più prolungato, all’epoca lo rese celebre, oggi è il suo processo choc!”.

Anche chi era arrivato in studio per difendere Salvo, alla fine lo ha attaccato, come il comico Marcello Cirillo:

“Io ero venuto qua anche per alleggerire la tua situazione, però il fatto che tu dica ‘solitamente in Sicilia è un atteggiamento che si ha’ è una cosa che non devi fare. Il fatto che continui a parlare, sta colpevolizzando la tua situazione, anche questo fatto di parlare dell’abbigliamento…”.

E l’ex coinquilina televisiva Cristina Plevani:

“Io parlo direttamente con te Salvo, io ti difendo per il fatto che non sei un violento! Quello che dà fastidio a me è che tu 20 anni fa parlavi così e state dimostrando che ancora oggi parlate così e sembra che tutti gli uomini che hanno fatto il Grande Fratello siano così. Cerchi la santificazione dicendo che ti hanno messo dentro perchè ancora parli così, a 45 anni! Se io fossi stata dentro, uno scoppettone te lo avrei dato, per dimostrare che in 20 anni le persone possono avere un’evoluzione!”

Ad intervenire è stata anche Taylor Mega che ha approfittato della situazione per attaccare Antonella Elia, anche lei nella casa del Gf Vip:

“Noi abbiamo colpevolizzato Salvo però in realtà Antonella Elia ha detto cose peggiori. Il fatto che Salvo lo abbiano squalificato e invece Antonella la abbiano fatto entrare dopo aver fatto questi insulti non mi sembra tanto normale. (…) Se una donna insulta un’altra donna va bene, se lo fa un uomo non va bene?”.

A concludere il discorso, però, ci ha pensato la conduttrice che ha voluto mettere un punto a questa questione:

“Salvo ha fatto una cosa orrenda, perché le parole vanno pesate, però nel momento in cui Salvo ha capito, ha compreso, si è scusato con la moglie, si è scusato con la figlia, si è umiliato, adesso basta! Non è che possiamo andare avanti 300 anni!”.

Di seguito ecco il video della prima parte dello scontro:

Clicca sull’immagine per vedere il video

QUI, QUI, QUI, QUI e QUI trovate la parte dedicata a Salvo, mentre QUI il ricordo dell’indimenticata Pietro Taricone, durante il quale una commossa Cristina ha lasciato lo studio.

AGGIORNAMENTO: 

Cristina ha voluto precisare il suo punto di vista con un post sul suo profilo Instagram, spiegando anche perché ha lasciato lo studio durante il ricordo dedicato a Taricone:

Instagram Plevani

COMMENTI