Love Island, Cesare Pontigia svela cosa non ha funzionato con Giulietta Romano

La modella confessa come mai si aspettava di non essere riconfermata dal ristoratore

Dalia Giugno 29, 2021

Sta giungendo alle battute finali Love Island, il reality estivo sull’amore in cui al timone per la prima volta come conduttrice abbiamo trovato Giulia De Lellis. Cesare Pontigia e Giulietta Romano sono state una delle coppie più amate del programma ed ora che sono stati eliminati, i due hanno rilasciato alcune interessanti dichiarazioni.

In particolare, il format prevede che ragazzi e ragazze single possano convivere ed innamorarsi in una villa alle Canarie. La coppia vincitrice potrà poi portare a casa il montepremi da venti mila euro. Chi la spunterà?

Attualmente, sono al televoto due coppie mentre quella di Denis e Monica così come quella di Rebeca e Wolf sono volati direttamente in finale.

Intanto, nell’ultimo recoupling sono stati eliminati Cesare e Giulietta. I due sin dalla prima puntata si sono piaciuti e frequentati, ma le eccessive titubanze di lei e la ricerca d’affetto di lui nelle altre Lovers hanno causato la rottura definitiva della coppia.

Quando infatti Giulietta ha deciso di sceglierlo comunque come suo partner definitivo, Cesare non ha accettato autoeliminandosi e decretando l’eliminazione anche di Giulietta, che non poteva rimanere single in villa.

Raggiunto dalla De Lellis, Cesare ha raccontato cosa non ha funzionato con la Lover:

Sicuramente dei tempi diversi nell’aprirsi, nell’esternare le proprie emozioni e delle incompatibilità caratteriali. Le auguro il meglio, è una persona speciale, d’oro.

Ha poi confessato di non essersi pentito di essersi autoeliminato:

Esco a testa alta dalla villa. So di aver dato quello che potevo e di esser rimasto fedele a me stesso quindi non me ne pentirò.

Se la bombshell Lucrezia non fosse stata eliminata, avrebbe però continuato la frequentazione con lei:

Assolutamente, sicuramente si era una persona che mi piaceva. Una ragazza con cui mi trovavo molto bene. Poi magari sarebbe finita tra tre giorni, o magari sarebbe continuata. Però diciamo che avrei continuato con lei.

Terminata quest’esperienza, il ragazzo manterrà i rapporti sicuramente con Denis, Antonino e Wolf.

Intervistata anche Giulietta, la ragazza non si è detta sorpresa dell’autoeliminazione di Cesare:

Sicuramente non ero tranquilla che Cesare mi avrebbe riconfermato. Da una parte me l’aspettavo perché in questi giorni ho avuto modo di conoscerlo ed è una persona molto testarda, che rimane ferma sulle sue idee. Io da una parte sto bene perché sono contenta del percorso che ho fatto, non cambierei nulla. Penso di averci in tutti i modi a trovare un equilibrio tra me e Cesare quindi si vede che non siamo fatti per stare insieme. Magari al di fuori saremo amici, non fidanzati.

Oggi, al di là di tutto, i rapporti tra i due sono sereni:

Abbiamo avuto alti e bassi, riconosciamo ad entrambi di essere delle belle persone. Ci rispettiamo e sappiamo di essere delle persone fantastiche.

La Romano si è poi lasciata andare ad alcune confidenze hot:

Il Lover che bacia meglio è Manuel, l’ho già detto e rimane il top di gamma. Il Lover che bacia peggio forse Marco.

Terminata l’avventura nel reality di Discovery Plus, Giulietta continuerà le sue amicizie:

Con Antonino, cercavo sempre il suo sguardo, è come un fratellone. Con Rebeca ci vedremo, abitiamo pure vicino quindi sarà facile vederci.

COMMENTI