Love Island Italia, a rischio la seconda edizione del reality con Giulia De Lellis? L’indiscrezione

Le sorti del format di Discovery+ sembrerebbero essere in bilico

Dalia Dicembre 27, 2021

La seconda stagione di Love Island Italia condotto da Giulia De Lellis sembrerebbe essere in bilico. Il reality estivo, andato in onda a giugno 2021, potrebbe non essere confermato per la sua seconda stagione.

In effetti, la piattaforma che ha ospitato il reality, Discovery Plus, e poi il canale TV Real Time, hanno sempre accolto con entusiasmo la messa in onda delle puntate di Love Island ma i dati d’ascolto non hanno registrato un boom come ci si aspettava.

La prima edizione del reality, vinta da Rebeca Di Filippo e Yevhen Wolf, vedeva 6 coppie di uomini e donne vivere insieme in una bellissima villa alle Canarie. Attraverso la convivenza, il format prevede che possa sbocciare l’amore tra i Lovers. La persona preferita dal pubblico potrà poi vincere ben 20.000€, eventualmente da condividere col partner, se legati da vero interesse e non da mera strategia di gioco.

Ora, a distanza di mesi dalla prima messa in onda, arrivano alcune indiscrezioni sulla mancata conferma della seconda stagione del format. Secondo Giuseppe Candela e Dagospia.it, ecco quali voci di corridoio ci sarebbero in questi giorni:

Il debutto su Discovery + poi lo sbarco su Real Time. Il reality Love Island con la conduzione di Giulia De Lellis, al netto dei soliti comunicati shock, non ha di certo lasciato il segno. Ci sarà una seconda stagione? Una decisione sarà presa a gennaio ma considerando i costi e i risultati ottenuti sarebbe in bilico. Una bocciatura per l’influencer?

Il reality ha permesso ad alcune coppie di conoscersi, ma purtroppo sono scoppiate tutte, anche quelle dei vincitori. Se, infatti, la rottura tra Denis Bergamin e Monica era già annunciata, quella tra Cristina Carpana e Antonino Guzzardo era arrivata a sorpresa, così come quella dei vincitori. Restiamo quindi in attesa di avere notizie certe sulla seconda stagione di Love Island Italia.

COMMENTI