‘La Pupa e il Secchione e viceversa’, Giovanni De Benedetti rivela: “Con Carlotta Cocina fino ad una settimana fa i contatti erano buoni, poi…” E spiega come è riuscito a rubare un bacio a Stella Manente

Luana Sammito 27 Febbraio, 2020

Giovanni De Benedetti

Giovanni Tobia De Benedetti è stato uno dei protagonisti dell’ultima edizione de La Pupa e il Secchione e viceversa insieme alla Pupa Carlotta Cocina; l’esperienza però per i due non si è conclusa nel migliore dei modi in quanto sono stati squalificati dal programma a un passo dalla finale dopo una lite violenta. Intervistato da Il Giornale Giovanni ha spiegato cosa è realmente accaduto durante la lite con Carlotta:

Durante la lite con Carlotta sono rimasto abbastanza freddo e presente, senza farmi prendere troppo dall’emozione e consapevole tutto il tempo di essere ripreso. Anzi, direi che questa consapevolezza è stata forse l’unico motivo per cui sono rimasto in camera, altrimenti in condizioni private, intime, me ne sarei semplicemente andato. A parte che nella mia vita privata non ho a che fare con persone come lei, quindi non si pone proprio il problema…Comunque, normalmente me ne sarei andato, invece la consapevolezza di essere sotto i riflettori mi ha fatto decidere di rimanere per capire fino a che punto la sua veemenza si spingesse.

Il video della lite con la Pupa avvenuto in camera da letto è stato trasmesso in prima serata e a riguardo ha dichiarato che è stato mostrato tutto, tranne forse qualche taglio sul finale, mentre per quanto riguarda la reazione avuta con Carlotta ha rivelato di averne parlato con pochissime persone:

Io ne ho parlato con pochissime persone e non con familiari, non vivo con la mia famiglia da un po’. Bah, più che altro abbiamo cercato di spiegare tra di noi la psicologia del personaggio, Carlotta. In effetti, un dubbio che avevo durante la trasmissione era quanto lei fosse sincera o costruita rispetto al fatto che fossimo ripresi.

Nonostante sia convinto che la Cocina nel corso del programma abbia a volte recitato se stessa in quel momento l’ha reputata sincera, mentre relativamente alla solidarietà dimostratagli degli altri concorrenti ha svelato di aspettarsi qualcosa in più:

Sì, forse mi sarei aspettato qualcosa di più…Ma ne ho ricevuti dalle persone a cui ero vicino.

Dopo lo scontro, i rapporti tra lui e Carlotta sono proseguiti nella giusta direzione anche se poi qualcosa sembra essere cambiata:

Abbiamo avuto contatti fino a poco prima della puntata. Fino a poco più di una settimana fa i contatti erano buoni. […] Carlotta è facilmente piccante, si offende facilmente. Il fatto che abbia garbatamente scherzato sull’espulsione sul mio profilo Instagram mettendo una storia leggera dove dormivo sul letto con un cane, scherzando sulle sue parole perché in puntata mi diceva: ‘Dormi per terra come un cane’, questa cosa l’ha offesa e per questa piccola cosa non abbiamo contatti da una settimana. Non la sento da dieci giorni, una settimana.

Nel corso dell’intervista ha raccontato inoltre che una volta usciti dalla trasmissione ha chiesto scusa alla sua compagna di avventura per non essere riuscito a controllare la prepotenza di quest’ultima:

Il mio comportamento era la chiara prova del fallimento della coppia. Io senz’altro le ho chiesto scusa quando siamo usciti, ma scusa più che per il comportamento tenuto durante l’episodio, scusa per non aver in qualche modo controllato meglio la sua prepotenza, per non averla provocata meno. Avrei potuto essere più comprensivo, tenero… Le ho chiesto scusa globalmente perché le cose si fanno in due e aspettandomi delle scuse da parte sua che non ci sono state. Anzi, il fatto che io abbia presentato le mie scuse, ha rafforzato la sua convinzione che fosse legittimata e quindi ha ancora di più visceralizzato.

Nonostante però consideri l’accaduto la prova del fallimento della coppia ha rivelato che in realtà gli sarebbe piaciuto vincere con lei:

Le cose si fanno in due, quindi dipende con chi avrei giocato. A me sarebbe piaciuto vincere con lei e credo che se le cose fossero andate nel modo migliore avremmo avuto non irrilevanti chance di vittoria, però le cose sono andate diversamente. Con un’altra pupa non so perché non si tratta solo di preparazione, ma anche di sintonia anche emotiva.

Durante le varie puntate è stato spesso etichettato come sex symbol per via del suo aspetto fisico, nonostante sia approdato al docu-reality presentandosi come ‘latinista’ e a riguardo si è detto conscio del fatto che il suo aspetto fisico potesse risultare gradevole, anche rispetto agli altri Secchioni:

Ero consapevole dell’aspetto fisico gradevole, ma non ho mai collezionato storie amorose. Sì, ero a conoscenza di questo….Non che mi creda Alain Delon! […] Sì, quanto a mero aspetto fisico sì…Penso che, in generale, l’impressione di gradevolezza di una persona sia estremamente complessa e anche l’aspetto fisico possa colpire più per l’atteggiamento e la posa che non per la semplice scultoreità.

Dopo la messa in onda della prima puntata i suoi profili social sono stati subito ricercatissimi e il fatto che abbia acquisito questa nuova fama da ‘bello e intelligente’ lo ha un po messo in crisi in merito alle scelte da intraprendere nel suo percorso di vita, come ha dichiarato lui stesso durante l’intervista:

Questo non dipende solo da me. In questo momento sto vivendo una breve crisi intesa come momento di difficoltà nelle scelte di percorsi di vita da intraprendere, ma questo lo vivevo anche prima di entrare nel reality e lo dissi durante il provino. In realtà, l’esperienza televisiva, rispetto alle due vie che vedo separarsi davanti a me, non va a costituire una terza possibilità che mi metterebbe ulteriormente in difficoltà, ma si va ad unire ad una delle due vie che pensavo di intraprendere. Rinforza una delle scelte che pensavo di fare.

E non ha fatto mistero del fatto che tornerebbe volentieri in tv, di fatti alla domanda se c’è la possibilità di rivederlo nel piccolo schermo ha risposto con un: ‘Magari…” spiegando cosa gli piacerebbe fare nello specifico:

In televisione vorrei fare, in parte, quello che sto facendo in piccolo con Instagram. Cerco di fare dei video nei quali interpretare la letteratura del passato unendola a fatti, o momenti, o episodi del presente. C’è una componente di serietà, data dalla materia letteraria, ed una faceta: vorrei unire serietà e facezie in un discorso allegro che abbraccia temi letterari e che si possa tradurre in uno show televisivo. A riguardo, ho dei pensieri variopinti che non so come si possano incarnare realmente. Quello che mi piacerebbe fare sarebbe cercare di unire passato e futuro: unire la figura dello studioso ottocentesco che non esiste più oggi con lo showman alla Malgioglio. [ride, ndr] Vorrei qualcosa che possa sintetizzare le due figure, trovo che sia una cosa che il nostro tempo possa comunicare. Fare una promozione culturale di questo tipo, molto contaminata, che unisce mondi culturali completamente diversi, credo che possa essere recepita oggi.

E’ stato l’unico Secchione che è riuscito nell’impresa di rubare un bacio alla Pupa Stella Manente e ha spiegato come mai sia scoppiata tra loro questa improvvisa passione nonostante lei aveva dichiarato di essere ‘fidanzatissima e quasi sposata’:

È affinità, simpatia, ci trovavamo proprio e non avevamo neanche bisogno di impegnarci. La nostra relazione andava da sé, molto affettuosa ma in termini amichevoli. Immagino mi venga rimproverato il fatto di interpretare troppo leggermente le relazioni affettive, ma non è così, non interpreto con leggerezza i miei rapporti con Stella. Semplicemente c’è un affetto che per me era spontaneo.

I due ancora oggi sono in ottimi rapporti e riguardo al fidanzato di Stella ha dichiarato:

Vorrei conoscerlo. In realtà non l’ho ancora incontrato, ma forse ci conosceremo a breve.

E voi cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI