‘La Pupa e il Secchione e viceversa’, Stefano Beacco conferma il flirt con la Pupa Martina Di Maria e svela quale sentimento lo lega alla secchiona Maria Assunta Scalzi

Luana Sammito 24 Febbraio, 2020

Stefano Beacco

È stato il vincitore insieme a Maria Assunta Scalzi della terza edizione de La Pupa e il Secchione e viceversa dopo la sfida del Bagno di Cultura contro Stella Manente e Andrea Santagati; stiamo parlando di Stefano Beacco che insieme alla sua secchiona ha conquistato non solo il premio finale di 20.000 euro ma anche la simpatia e l’affetto del pubblico che ha sperato fortemente che potesse nascere una vera e propria storia tra i due, a seguito anche della complicità dimostrata nel corso delle varie puntate del programma ma a tal proposito è stato proprio Stefano attraverso un’intervista rilasciata a Super Guida Tv a smentire un presunto flirt  tra i due, confessando come in realtà quello che lo lega a Maria Assunta è solo una bellissimo rapporto di amicizia:

Io e Maria Assunta non siamo fidanzati ma abbiamo un bellissimo rapporto di amicizia. Ci sentiamo come se fossimo fratello e sorella ed è come se ci conoscessimo da una vita. Nel nostro rapporto non c’è mai stata malizia perché sin da subito ho preso questo programma come un esperimento sociale per conoscere una persona che fosse il mio opposto. Maria Assunta mi ha confessato appena ci siamo conosciuti che a lei non piacevano i tipi palestrati ma che preferiva i ragazzi semplici. Mi ha subito messo al mio posto e tra di noi è nata una bella complicità.

Beacco nel corso dell’intervista ha rivelato anche come la vittoria sia stata del tutto inaspettata, conscio di aver colto solo un’opportunità:

Non me l’aspettavo. Avevo partecipato ai casting per curiosità senza avere lo scopo di vincere. Da alcuni amici sono venuto a sapere che stavano per chiudere i casting e descrivendomi il personaggio che cercavano mi hanno detto che potevo essere una valida proposta. Ho colto la palla al balzo e sono andato.

In merito al programma Stefano ha confidato che grazie a questa esperienza ha avuto modo di conoscere persone con cui ha creato dei bellissimi rapporti, a partire dal conduttore Paolo Ruffini e ha raccontato a chi ha dedicato la vittoria del reality di Italia 1:

Mi porterò dietro le persone che ho avuto il piacere di conoscere a partire da Paolo Ruffini che è stato fantastico, Francesca Cipriani e tutti gli altri concorrenti. Si sono creati dei bellissimi rapporti che voglio cercare di mantenere anche al di fuori del programma. Ho guardato la finale a casa con mia sorella e qualche amico stretto d’infanzia. Non abbiamo stappato lo spumante ma abbiamo mangiato delle ottime lasagne. Dedico la vittoria a me stesso perché dedicarlo a mia madre sarebbe scontato anche se le devo molto. Con questa esperienza mi sono reso conto di avere tante doti e qualità a cui non avevo mai fatto caso. E invece, sono un ragazzo in gamba.

Riguardo invece alla motivazione per la quale ha deciso di prendere parte al cast de La Pupa e il Secchione e viceversa:

Ho sempre cercato di evitare la televisione e i casting. Mi sono lasciato convincere e ho preso la palla al balzo. Sinceramente non c’è stato però quel qualcosa che mi ha convinto più di altre a tentare. Il fatto di essere un format che tornava in TV dopo anni con una formula reality mi ha incuriosito. E’ stato tutto casuale.

 Nel corso dell’intervista ha inoltre rivelato di aver avuto un flirt con un’altra concorrente, ovvero Martina Di Maria, con cui però ha concluso la frequentazione non solo per incompatibilità caratteriali ma anche per la distanza:

Senza nulla togliere alle altre, Martina è stata la pupa con cui ho avuto maggiore sintonia e più conversazione. Con lei ho avuto un flirt ma è stato un fuoco di fiammifero. Ognuno è tornato alla propria realtà. Mi sono reso conto che non eravamo compatibili. […] Non eravamo incompatibili a livello caratteriale ma la distanza Roma-Milano era un fattore pesante che non sono riuscito a gestire. E’ stata una somma di elementi tra cui il fatto di non essere abbastanza preso per affrontare i km che ci dividevano.

In merito invece alla somma vinta e all’utilizzo che ne farà, Stefano ha le idee molto chiare:

Innanzitutto pagherò la retta universitaria. Dopo questa esperienza ho deciso di riscrivermi all’università per concludere gli studi in osteopatia. Per il resto, non sono mai stato spendaccione. Una parte dei soldi li spenderò per fare i regali a mia madre o a mia sorella. Mi piacerebbe comprarmi una bella moto però sono scettico perché sono un bambinone e rischierei di farmi male. Magari è meglio una bicicletta.

Uno degli esperimenti di quest’anno è stato quello in cui la pupa è diventata secchiona e il secchione a sua volta un pupo e a riguardo ha confidato durante l’intervista che per quanto gli riguarda l’esperimento è sicuramente riuscito in quanto a lui ha dato la voglia di completare gli studi universitari intrapresi e a Maria Assunta la forza di credere di più in se stessa:

E’ un format molto interessante. Noi non avevamo distrazioni e quindi ci siamo trovati a doverci confrontare con la persona che avevamo accanto. Il fatto di avere una persona vicino che rappresenta un estremo della propria realtà fa sì che si possa crescere e maturare. Subentra poi anche il lato caratteriale e personale. Mi reputo una persona empatica e mi piace il dialogo. Avevo un ottimo punto di partenza. L’esperimento sociale su di me e Maria Assunta secondo me ha funzionato. A me è tornata la voglia di completare gli studi e a lei ha dato la forza di credere in se stessa. Nell’ultima puntata, infatti, era vestita e truccata come una principessa.

Non si è ancora abituato del tutto alla popolarità acquisita dopo il programma a causa del suo carattere estroverso, mentre per quanto riguarda i suoi familiari ha rivelato che, dopo alcune esitazioni iniziali, sono diventati i suoi primi sostenitori:

Ho perso qualche kg nel frattempo e la fisionomia del volto è cambiata. Le persone mi riconoscono in giro e nonostante il mio carattere estroverso questo mi mette a disagio. Spero di farne l’abitudine. I miei genitori hanno sempre voluto che studiassi e il fatto che avessi lasciato gli studi li ha rammaricati. Hanno temuto che la mia partecipazione al programma fosse una distrazione. Dopo, però, si sono convinti e sono stati i primi fan. Si sono resi conto che poteva essere un modo di crescita personale anche se non sono mai stati pienamente convinti. Mia sorella mi ha sempre spinto nelle varie esperienze che ho fatto e non ha mai avuto nulla da dire.

Sulla possibilità di continuare a lavorare nel mondo dello spettacolo e se nello specifico gli proponessero di partecipare ad un reality Stafano ha dichiarato di sentirsi pronto:

E’ davvero una bella domanda. Ti direi di no perché a me piacciono le esperienze che ti fanno crescere. Forse mi piacerebbe provarne altre dello stesso tipo ma mi piacerebbe maturare anche una professione fuori dalla televisione. Non ho ancora ricevuto delle proposte ma se mi proponessero di partecipare a qualche reality sarei pronto.

Durante l’ultima puntata sia lui che Maria Assunta hanno stupito tutti durante il gioco Nudi alla Meta decidendo di spogliarsi, decisione che non sono a sorpreso i compagni e i telespettatori a casa ma anche Stefano stesso:

Maria Assunta era terrorizzata dall’idea di spogliarsi nuda. Sono stato io a spingere per quel finale perché eravamo arrivati all’ultima manche in punta di piedi senza mai litigare. Non me l’aspettavo e mi ha sorpreso perché un momento prima le avevo detto di fare quello che si sentiva

E voi cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI