‘La Regina degli Scacchi’: trama, cast e curiosità della miniserie più vista della storia di Netflix!

Martina 9 Gennaio, 2021

La regina degli scacchi

Trama

La Regina degli Scacchi racconta la storia di Beth Harmon (Anya Taylor-JoyPeaky Blinders), una giovane donna che, crescendo in un orfanotrofio del Kentucky verso la fine degli anni ’50, ha scoperto di avere un talento incredibile per il gioco degli scacchi, sviluppando però al contempo un problema di dipendenza dai tranquillanti che lo Stato somministrava ai bambini come sedativi. Tormentata dai propri demoni e sospinta da una miscela di narcotici e ossessioni, Beth si trasforma in una figura eccentrica, estremamente abile e glamour, decisa a superare i confini tradizionali del mondo competitivo e prettamente maschile delle gare di scacchi, fino a conquistarlo (tratta da ComingSoon.it).

Curiosità

Basata sull’omonimo romanzo del 1983 di Walter Tevis, La regina degli scacchi (The Queen’s Gambit) ha conquistato in breve tempo il pubblico di Netflix diventando la miniserie più vista sulla nota piattaforma di streaming.

La serie tv racconta la storia di Beth Harmon, una bambina orfana con un talento naturale nel gioco degli scacchi, e segue le sue vicissitudine dall’infanzia alla giovane età, passando per la dipendenza da psicofarmaci fino alla volontà di diventare la più grande scacchista al mondo.

Una storia che ha stuzzicato fin da subito l’attenzione degli spettatori e degli addetti ai lavori, che inizialmente avevano pensato di farci un film. Frank Scott, sceneggiatore e co-creatore della serie, in una recente intervista ha infatti rivelato che per il romanzo era previsto un adattamento cinematografico diretto da Heath Ledger, ma la morte dell’attore a fine del 2008 ha interrotto il progetto, nel quale era stata coinvolta anche Ellen Page che avrebbe dovuto vestire i panni della protagonista.

Per svolgere il ruolo di Beth nella miniserie è stata invece scelta Anya Taylor-Joy che prima di iniziare le riprese non aveva assolutamente idea di come si giocasse a scacchi. La sua strategia è stata quella di imparare a memoria le mosse 5 minuti prima di iniziare a girare ogni singolo incontro. Una strategia che si è rivelata senz’altro vincente per la sicurezza con cui poi l’abbiamo vista muovere le pedine sullo schermo. Accanto a sé per svolgere al meglio questa impresa, l’attrice ha comunque avuto l’aiuto di Bruce Pandolfini, leggenda degli scacchi e consulente dello scrittore ai tempi della stesura del romanzo e di Garry Kasparov, campione del mondo degli scacchi.

Infine, per quanto riguarda le riprese, nonostante la maggior parte dei tornei più prestigiosi ai quali Beth partecipa siano in giro per il mondo, l’intero mondo de La regina degli scacchi è stato ricreato tra Berlino e l’Ontario, ed è stato fatto ricostruendo delle ambientazioni così minuziose che non hanno mai fatto perdere credibilità alla scena.

Cast

Anya Taylor-Joy (Beth Harmon): Wikipedia InstagramTwitter

Bill Camp (William Shaibel): Wikipedia

Moses Ingram (Jolene): Instagram

Christiane Seidel (Helen Deardorff): WikipediaInstagramTwitter 

Rebecca Root (Miss Lonsdale): WikipediaInstagramTwitter

Chloe Pirrie (Alice Harmon): InstagramTwitter

Akemnji Ndifornyen (Mr. Fergusson)

Marielle Heller (Alma Wheatley): Wikipedia

Harry Melling (Harry Beltik): WikipediaInstagramTwitter

Patrick Kennedy (Allston Wheatley): Instagram

Jacob Fortune-Lloyd (Townes): Instagram

Thomas Brodie-Sangster (Benny Watts): WikipediaInstagram

Marcin Dorociński (Vasily Borgov): WikipediaInstagram

Gallery

 

COMMENTI