Striscia la Notizia, Gerry Scotti e Michelle Hunziker al centro delle polemiche: ecco cos’è successo

Accuse di razzismo per i due conduttori

Ludovica Aprile 14, 2021

Gerry e Michelle

I due attuali conduttori di Striscia la Notizia, Gerry Scotti e Michelle Hunziker, nelle ultime ore sono finiti al centro delle polemiche. Michelle e Gerry sono stati infatti accusati di razzismo a seguito della puntata del tg satirico andata in onda ieri sera. Nel lanciare un servizio di Pinuccio sulla gestione della sede Rai a Pechino, i due hanno ironizzato sulla pronuncia cinese accompagnando il tutto all’imitazione degli occhi a mandorla.

Questo gesto è stato preso di mira dalla pagina Instagram Diet Prada e dallo scrittore Louis Pisano che ha reso pubblico il suo pensiero, condiviso proprio dalla pagina in questione che da sempre si occupa non solo di moda, ma anche di argomenti di grande attualità.

Scotti e la Hunziker sono stati accusati per i modi utilizzati:

Gerry Scotti, ex membro del Parlamento italiano, e Michelle Hunziker, attrice e modella italo-svizzera, hanno iniziato deridendo la pronuncia cinese della lettera R, chiamando la rete “LAI” invece di “RAI”. I conduttori hanno poi proseguito alzando gli angoli degli occhi alla maniera dei comuni gesti razzisti intesi a caricaturizzare i lineamenti asiatici. A un certo punto, con gli occhi levati, Hunziker ha parlato in modo incomprensibile. L‘episodio è stato seguito da 4.662.000 spettatori secondo Auditel, la società che misura i dati della televisione italiana. Striscia la Notizia va in onda su Canale 5, un canale di Mediaset, società di mass media di destra di proprietà dell’ex premier Silvio Berlusconi.

E ancora:

A livello di reputazione, Scotti e Hunziker sono personaggi pubblici apprezzati in Italia che si sono schierati a favore della causa LGBTQ e dei diritti delle donne. Nel 2017, Hunziker, che è la moglie di Tomaso Trussardi, CEO del marchio di moda italiano Trussardi, ha parlato del coinvolgimento in una setta che le ha fatto il lavaggio del cervello e ha abusato mentalmente di lei. Dopo la sua esperienza, la conduttrice televisiva si è occupata di problemi di abusi contro le donne. L’Italia ospita la più grande popolazione di cinesi in tutta Europa, con circa 310.000 cittadini cinesi che costituiscono la terza più grande comunità di cittadini stranieri del Paese.

Pisano in una storia si è poi rivolto, taggandola, ad Aurora Ramazzotti, figlia di Michelle:

Per favore, parla con tua madre. Questo è troppo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Diet Prada ™ (@diet_prada)

A seguito di questo polverone che ha mosso i media americani, ad intervenire è stata proprio la Hunziker che ha voluto pubblicamente scusarsi con un video postato sul suo profilo Instagram:

Quando una delle mie figlie fa male accidentalmente a un’altra, io le dico: ‘Bisogna chiedere scusa, anche se non lo si è fatto apposta’. Non era assolutamente mia intenzione ferire la sensibilità della cultura cinese. Io amo tutte le culture. Sono contro ogni tipo di razzismo, ogni tipo di violenza, ogni tipo di discriminazione. Mi rendo conto che posso aver urtato la sensibilità di qualcuno e per questo chiedo umilmente scusa. Vi voglio bene, vi abbraccio fortissimo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram)

COMMENTI