‘Temptation Island 6’, l’ex tentatore Giovanni Arrigoni svela come sono andate (davvero) le cose con Katia Fanelli dopo il programma

Martina 2 Luglio, 2020

Giovanni Arrigoni - Katia Fanelli

Giovanni Arrigoni è un volto noto al pubblico di Canale 5 per aver partecipato alla sesta edizione di Temptation Island in qualità di tentatore. Il suo non è uno di quei nomi che hanno avuto più risonanza all’interno del programma, ma – come ha raccontato alle pagine di Novella 2000 – questa è stata per lui una bellissima esperienza che gli ha consentito di legare con tutti gli altri partecipanti con cui ha un ottimo rapporto ancora oggi:

Sono andato a Temptation Island inizialmente per gioco, mi aveva iscritto ai casting una mia cara amica. E’ stata un’esperienza bellissima dove mi sono trovato benissimo con tutto lo staff che mi ha sempre seguito e supportato. Sono persone speciali! Ho legato tanto anche con i ragazzi single che hanno partecipato insieme a me al programma e con le ragazze fidanzate che facevano parte delle coppie con cui tuttora sono in ottimi rapporti.

Tra tutte le fidanzate Giovanni aveva legato soprattutto con Katia Fanelli, ma la ragazza era entrata nel programma legatissima a Vittorio Collina che però alla fine del programma l’ha lasciata per concedersi una chance con la tentatrice Vanessa Collina. La storia tra Vanessa e Vittorio non ha comunque avuto il lieto fine e qualche settimana fa il vocalist ne ha annunciato la rottura (commentata anche in modo piuttosto pungente da Katia).

La Fanelli, nonostante continui a parlare del suo ex, è ormai andata avanti con la sua vita e lontano dalle telecamere ha conosciuto anche meglio Arrigoni, che al magazine ha rivelato come sono andate le cose tra loro dopo il programma:

All’interno del programma ho legato maggiormente con Katia, che ritengo sia una persona con una grandissima personalità. Sinceramente quando lei ha deciso di eliminarmi ci sono rimasto male, però poi ho capito il perché di quella sua decisione, e cioè che fosse ancora legata al suo ex ragazzo Vittorio. In ogni caso, ci siamo tenuti in contatto costantemente al di fuori del contesto televisivo, ma ad oggi abbiamo preso strade differenti per delle incomprensioni che ci sono state tra noi. Screzi. Credo che possa succedere che quando si hanno punti di vista differenti ci si scontri, soprattutto quando si tratta di due persone come noi con un carattere forte. Nonostante tutto le auguro il meglio.

Tornato alla vita di sempre, Giovanni continua a dedicarsi al wakeskate, una disciplina che è come uno skateboard sull’acqua, ma non disdegnerebbe nemmeno un ritorno in tv.

A voi piacerebbe rivederlo sul piccolo schermo?

COMMENTI