Temptation Island 9, Alessio Tanoni e Natascia Zagato: ecco come vanno le cose tra loro un mese dopo il reality

I due ragazzi si raccontano ad un mese dalla fine dell'esperienza nel villaggio

Isa Luglio 28, 2021

Alessio Tanoni e Natascia Zagato dopo aver lasciato insieme Temptation Island a seguito del falò di confronto andato in onda questa sera, raccontano a Filippo Bisciglia come vanno le cose tra loro a un mese dalla fine della loro esperienza nel reality.

I problemi nella coppia a nascevano a causa del fatto che Natascia considerasse eccessivamente ‘giudicante’ l’atteggiamento del fidanzato nei suoi confronti, e nel corso del suo viaggio nei sentimenti in più di un’occasione la Zagato aveva messo in dubbio il suo sentimento non dichiarandosi convinta di essere innamorata, ma piuttosto di essere ancorata all’idea dell’amore che aveva provato all’inizio della relazione.

Al momento del falò, però, i dubbi si sono dissolti e, nonostante Alessio avesse visto una confidenza tra la fidanzata e il single Samuele che lo aveva particolarmente scosso, e nonostante Natascia a sua volta avesse dichiarato di temere che, laddove fosse tornata a casa col fidanzato, le cose non sarebbero cambiate, alla fine i due hanno comunque deciso di rimanere insieme.

Ad iniziare a raccontare cosa è accaduto un mese dopo è Natascia:

Oggi mi sento meno giudicata da lui rispetto a prima, ma stiamo discutendo ancora. Stiamo lavorando per capirci, per comunicare meglio, perché il nostro è stato un problema di comunicazione (…) Io lo amo troppo! (…) Come immagino il futuro? Con tre bambini!

E a farle eco Alessio:

Io ho capito che per lei è stato un senso di ribellione, è stato un urlo per far capire a me che lei c’è e che tante cose che fanno parte del suo carattere devo accettarle. Abbiamo parlato con calma, ci siamo compresi, adesso abbiamo bisogno di prenderci un momento per noi, per riscoprirci. Quanto la amo? Io penso che l’ho dimostrato anche troppo, ho proprio messo a nudo la mia persona, io ho capito che senza di lei non riesco a stare. (…) Il futuro lo immagino spensierato e poi, si, vogliamo creare una famiglia.

COMMENTI