Temptation Island colpito da una tromba d’aria, parla Raffaella Mennoia: “Stavamo per volare via tutti!”

L'autrice ha raccontato la disavventura accaduta durante la registrazione di un falò

Alessio Roat Giugno 22, 2021

Raffaella Mennoia

Manca sempre meno al ritorno di Temptation Island, che andrà in onda mercoledì 30 giugno su Canale 5. Le coppie sono state annunciate e il cast si trova attualmente in Sardegna a registrare la nona edizione del reality. Sembra però che il tempo non sia dalla parte del programma. A mettere a rischio la registrazione del format è stata infatti una tromba d’aria che ha colpito il famoso resort. A raccontare la spiacevole vicenda è stata Raffaella Mennoia, storica autrice del programma, nelle sue storie Instagram:

Questa notte in Sardegna abbiamo avuto una “stupenda” tromba d’aria. Ci siamo dovuti tenere agli alberi per non volare. […] C’è un tempo orrendo quest’anno.

Molti si erano spaventati dopo le parole dell’autrice, pensando che il programma potesse rischiare di non essere registrato dopo questa brutta disavventura. A tranquillizzare i fan è stata la Mennoia che, intervistata da Fanpage, ha dato maggiori dettagli sul fenomeno metereologico:

Stavamo per volare via tutti, però stiamo bene! […] È successo durante una serata di falò, c’è stata questa tromba d’aria improvvisa e sono volati un paio di proiettori. Per fortuna li abbiamo recuperati, quindi niente di grave.

Sembra quindi che nessuno si sia fatto male e che le riprese siano potute continuare tranquillamente. Raffaella ha raccontato anche la fatica e il tempo impiegato dalla produzione per la realizzazione del programma:

Gli orari non esistono, chi partecipa al programma non ha bene idea di quali siano i tempi, siamo noi a scandirli in base anche alle loro esigenze. Inoltre molte cose succedono di notte, quindi siamo molto svegli, dormiamo poco. Loro recuperano la mattina, noi un po’ di meno!

I fan di Temptation possono quindi dormire tranquilli perché l’autrice ha assicurato che il programma partirà il 30 giugno come previsto. E voi lo guarderete?

COMMENTI