‘Trono over’, Giorgio Manetti parla per la prima volta della storia tra Gemma Galgani e Nicola Vivarelli!

Ludovica 20 Maggio, 2020

Giorgio Manetti - Gemma Galgani - Nicola Vivarelli

La frequentazione tra Gemma Galgani e Nicola Vivarelli sta creando non poche polemiche sia dentro che fuori lo studio di Uomini e Donne. L’interesse del 26enne per la dama torinese, infatti, ha destato scalpore per la differenza d’età tra i due. Lei però, nonostante i suoi 70 anni appena compiuti, pare entusiasta per questa nuova conoscenza.

A non credere alla genuinità di questo rapporto non è solo l’opinionista Tina Cipollari, che puntata dopo puntata non manca di attaccare la Galgani e il suo spasimante accusando entrambi di cercare solo visibilità. Anche Giorgio Manetti, ex di Gemma, ha voluto esprimere il suo parere a tal proposito.

Il Gabbiano, che recentemente aveva augurato a Gemma di trovare la sua metà, è stato intervistato dal settimanale Nuovo Tv e la sua opinione sulla frequentazione tra la Galgani e Sirius sembra combaciare col pensiero della Cipollari:

Gemma non può prendere in giro il pubblico così, mettendo in discussione la sua dignità. Possibile che dopo undici anni e dodici stagioni di programma non sia ancora riuscita a trovare un uomo e sia ancora lì a fare le moine con un giovane ufficiale della Marina di 26 anni?

Il Manetti, che da due anni vive felicemente la sua storia d’amore con la compagna Caterina, ha inoltre aggiunto:

Non ho nulla contro di lei e le auguro tutto il bene possibile, ma se va avanti così chissà che a cercare l’amore in tv non ci resti altri dieci anni. Sarebbe drammatico se lei fosse davvero convinta di riuscirci. Ora è una donna famosa e molti corteggiatori si mostrano interessati a lei per poter vivere di luce riflessa. L’unico stupido che non è stato insieme a lei per sfruttare la sua popolarità sono stato io. In televisione cercavo l’amore, non la visibilità.

Che ne pensate? Siete d’accordo con il punto di vista di Giorgio o credete che tra Gemma e Nicola possa nascere una relazione?

COMMENTI