‘Uomini e Donne’, Alessandro Zarino racconta le sue emozioni da nuovo tronista e rivela cosa proprio non sopporta nelle donne!

Dalia 24 Settembre, 2019

Trono classico - Alessandro Zarino

Anche quest’anno, con l’inizio della nuova stagione televisiva, è tornato in edicola Uomini e Donne Magazine. 

Nel primo numero di settembre, ovviamente, non poteva mancare una lunga intervista ad uno dei nuovi tronisti del programma di Maria De Filippi, ovvero Alessandro Zarino.

Il ragazzo dal passato difficile, dopo aver partecipato in qualità di tentatore all’ultima edizione di Temptation Island, sembrava aver intrapreso una frequentazione con Jessica Battistello, entrata nel programma insieme all’allora fidanzato Andrea Filomena, salvo poi mettere un punto alla loro storia dopo aver conosciuto Zarino.

Il flirt tra loro, tuttavia, non è mai decollato, e Alessandro è stato scelto per essere uno dei nuovi tronisti di Uomini e Donne.

Innanzitutto, il giovane ha chiarito quali sono state le motivazioni che l’hanno spinto a partecipare al dating show:

Guardandomi indietro, mi sono accorto di essermi concentrato molto su di me in questi ultimi anni, affidando al caso la possibilità di incontrare la persona giusta. Questo non è accaduto. Poi, è arrivata la possibilità di partecipare a un programma dove molti hanno trovato la loro anima gemella e allora mi sono detto: “Magari potrei trovarla anche io?”. E così ho deciso di buttarmi in questa nuova avventura.

Alessandro, dopo la prima puntata, ha rivelato quali sono state le sensazioni provate durante la registrazione e qual è stata la prima impressione sulle sue corteggiatrici:

Mi sono ritrovato travolto da una valanga di emozioni: panico misto a timidezza, ma anche tanta adrenalina. Per un attimo, mi sono sentito un pascià nel suo harem: fantastico (ride, ndr)! Sarò sincero: avere così tante corteggiatrici tutte insieme mi ha messo un po’ in confusione. La prima impressione è stata sicuramente positiva, ma non voglio prendere decisioni affrettate, quindi avrò ancora bisogno di conoscerle a fondo per poter dare un giudizio.

Quando, invece, gli viene chiesto cosa provi nel dover essere oggetto di giudizio da parte del pubblico, appare piuttosto sicuro di sé:

Essere amati da chi ci circonda è uno dei nostri bisogni umani essenziali. Nonostante questo, però, ho imparato a non avere timore del giudizio degli altri, perché è solo un fardello che rallenta ogni nostra scelta e ci allontana dall’intraprendere con decisione la strada giusta per i propri sogni.

Per quanto riguarda, invece, il suo prototipo di donna ideale, il ragazzo sembra avere le idee piuttosto chiare:

Una cosa che non riuscirei a sopportare è l’arroganza. Separa, alimenta negatività, e credo sia il modo più brutto e distruttivo per nascondere le proprie insicurezze e una falsa convinzione di se stessi. Cosa amo in una donna? Le sue capacità sociali. Mi spiego meglio: il suo modo di relazionarsi con le persone, di creare una connessione tra loro e la sua capacità di sapere sempre come approcciarsi.

Nonostante ciò, il neo tronista confessa di esser sempre stato lui a mettere un punto nelle sue relazioni passate, e per motivi ben precisi:

Il più delle volte sono stato io a lasciare. Le ferite legate alla mia infanzia spesso hanno influenzato le mie relazioni sentimentali, la verità è che mi capita di allontanarmi per primo per non dover soffrire di un potenziale abbandono.

L’intervista si è chiusa con toni molto più sereni e con un augurio che contiene molta speranza di poter realizzare il sogno di trovare una fidanzata e formare una famiglia con lei:

Cercherò di fare del mio meglio per mettermi in gioco con tutto me stesso, facendo sempre prevalere quel profondo rispetto che ho per le donne. Mi auguro di trovare l’amore, ma soprattutto che tutto questo sia per me anche il motore di una crescita interiore.

E a voi piace questo nuovo tronista napoletano?

COMMENTI