Uomini e Donne, Andrea Nicole Conte rivela quando ha capito di essere nata in un corpo che non le apparteneva

La nuova tronista racconta come è andato il primo approccio con i suoi corteggiatori

Franci Settembre 2, 2021

Manca sempre meno all’inizio della nuova stagione di Uomini e Donne. A partire dal prossimo 13 settembre saremo catapultati nella conoscenza di tronisti e corteggiatori e grande attenzione sarà rivolta soprattutto ad Andrea Nicole Conte. La nuova tronista nata uomo, che dopo un lungo percorso ha ormai completato completato la sua transizione e oggi è a tutti gli effetti una donna già da 8 anni.

La ragazza si è raccontata alle pagine de Il Fatto Quotidiano, ammettendo di non gradire molto ciò che sta circolando sul web in questi giorni.

Ho visto titoloni secondo me errati. Transgender [intendeva transessuale, ndr] definisce una persona che è in fase di transizione, io ho completato il mio percorso otto anni fa. Da otto anni anche per la legge italiana sono una donna, sul mio documento c’è scritto sesso femminile. Trono transgender [intendeva transessuale, ndr] fa gola ma vanifica in qualche modo il mio percorso, non ho fatto questo percorso per essere definita tutta la vita transgender. Sarebbe come non riconoscere un traguardo che ho conquistato, non è stato facile e non ci è voluto poco.

A Nuovo Tv ha, poi, raccontato di essere single da tre anni, svelando anche quando ha capito che quel corpo maschile non le apparteneva davvero.

L’ho sempre saputo, sin da quando manifestavo la mia preferenza per i giochi femminili e preferivo la compagnia delle bambine a quella dei maschietti. Quando sei bambino, però, non riesci a dare un nome a quello che ti accade. Crescendo, poi, ho preso coscienza di me e di quello che mi circondava.

Le prime puntate di Uomini e Donne con Andrea Nicole sono state già registrate.

Come è andata? Le reazioni non sono state così negative, è andata bene. Ho avuto modo di guardare i ragazzi presenti in studio, non ho notato occhi indiscreti. Voglio solo farmi conoscere.

COMMENTI