Uomini e Donne, ex tronista commenta gli attuali troni e rivela: “Mi vedrei bene come opinionista”

L’ex protagonista si è espressa anche sul Gf Vip 7 e ha lasciato le porte aperte a un’ipotetica esperienza a L’Isola dei Famosi

Linda Gennaio 10, 2023

Andrea Nicole Conte, amata ex tronista di Uomini e Donne, è tornata a parlare di sé e lo ha fatto per Tvpertutti.it. Non si era concluso nel migliore dei modi il suo percorso al dating show di Canale 5. Innamorata di Ciprian Aftim aveva deciso di “infrangere” le regole del programma, trascorrendo con lui la notte e palesandolo solo il giorno dopo alla redazione.

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 22/11/21

Criticati all’inizio, amati subito dopo, quando, soprattutto l’opinione generale si è ricreduta sulla veridicità dei loro sentimenti. Ma questa cosa bellissima, per Nicole, si è conclusa. La rottura con Ciprian ha lasciato dentro di lei profonde ferite. Al momento non si sentirebbe in grado di tornare nel programma, perlomeno non nelle vesti di corteggiatrice:

Tornerei volentieri ma non necessariamente davanti alle telecamere, ho amato e amo tutt’ora il gruppo di lavoro che c’è dietro con cui ancora oggi ho rapporti. Se rientrassi nel programma, a prescindere dal ruolo, sarebbe un percorso diverso, perché io oggi sono diversa, sicuramente meno ingenua su tante cose e meno timorosa. In linea generale oggi mi vedrei bene come opinionista perché, come si sarà capito, mi piace ascoltare i racconti degli altri, parlare, esprimere la mia opinione e confrontarmi con chiunque ne abbia voglia.

Nicole sta seguendo poco Uomini e Donne, ma si è fatta una precisa idea su Federico e Lavinia, attuali tronisti. A detta sua, il primo sarebbe molto preso da Carola. La seconda avrebbe un debole per Alessio Campoli che vede sinceramente coinvolto. Non ha risparmiato nemmeno la sua sulla scelta di Luca Salatino dal Gf Vip:

Di Luca mi spiace che sia uscito prima del dovuto. Però è giusto rispettare sè stessi. Anche davanti ai propri limiti e quando si arriva al punto in cui si rischia di inciampare e farsi male è giusto fermarsi. L’ho imparato a mie spese.

Mentre sulla rottura tra Davide Donadei e Chiara Rabbi preferisce non esprimersi:

Della relazione tra Davide e Chiara so veramente poco. Se non quello che è stato detto dai diretti interessati sui social, conditi da articoli sulle varie pagine. Non mi va di attribuire la colpa a lui piuttosto che a lei. In queste situazioni l’ago della bilancia è sempre incerto perché le responsabilità sono reciproche. Gli unici a sapere realmente come sono andate le cose sono e saranno sempre loro due.

Andrea Nicole si è detta invece assolutamente contraria ai Donnalisi:

In alcuni momenti non so chi dei due stia giocando di più di strategie visto quello che succede. Antonella era partita benissimo, spigliata, sveglia. Sempre pungente al punto giusto. Con l’ingresso di concorrenti femminili ha iniziato a cedere e non reggere il confronto. Molto spesso la sento elogiare sé stessa anche mediante l’uso di un linguaggio occasionalmente forbito e ricercato per la discussione del giorno, il cui unico scopo è mettere in “difficoltà” linguistica l’interlocutore credendo così di affermare la sua agognata superiorità.

Una cosa che ho imparato negli anni, crescendo, è che la vera intelligenza non è lanciare frasi in latino o parole apparentemente forbite per zittire l’interlocutore riducendo qualunque pensiero in contrasto parlando di “invidia”. (per cosa poi?), “gelosia” o “stupidità”. L’intelligenza sta nel sapersi rapportare e confrontare con tutti. Sapersi esprimere e rendere comprensibile il nostro pensiero o il nostro sapere a tutti quando serve. A prescindere dal livello.

Infine, sembrerebbe essersi candidata per la partecipazione ad un prossimo reality:

Tempo fa avrei risposto di no, oggi però ti dico molto sinceramente che l’esperienza di un reality la farei volentieri, proprio per quello che rappresenta alla base, uno spaccato di vita reale ma in situazioni anomale come la convivenza forzata in una casa o su un’isola deserta. Ho un carattere molto particolare, quindi in situazioni come quelle potrei usare tutta la mia apertura e tolleranza ma non mancherebbero di sicuro scontri senza esclusione di colpi, perché quando devo difendermi da cattiverie e ingiustizie non guardo in faccia nessuno. E poi, parliamoci chiaro, ho visto reality in cui c’erano concorrenti che non averli sarebbe stato un favore per il pubblico, quindi penso proprio che sarei un’ottima concorrente.»

COMMENTI