‘Uomini e Donne’, Giulia Quattrociocche e Daniele Schiavon rilasciano la prima intervista di coppia dopo la scelta: le loro parole

Emanuela 6 Dicembre, 2019

Giulia Quattrociocche e Daniele Schiavon

Abbiamo conosciuto Giulia Quattrociocche e Daniele Schiavon durante questa edizione del Trono classico di Uomini e Donne. Il loro percorso dentro agli studi di Maria De Filippi è durato quasi due mesi, la tronista Giulia ha infatti deciso di non poter più aspettare e di scegliere a sorpresa il bel romano (come vi abbiamo raccontato QUI).

I distanza di qualche giorno i due hanno deciso di rilasciare la loro prima intervista di coppia al Magazine di Uomini e Donne e raccontare le loro prime impressioni e come stanno vivendo la loro storia d’amore lontani dalle telecamere. Giulia infatti non ha potuto che confermare le impressioni che l’hanno condotta ad uscire dal programma mano nella mano con Daniele:

Stiamo benissimo! Ci stiamo vivendo giorno per giorno e si sono confermate tutte quelle sensazioni che avevamo iniziato a provare all’interno del programma. Tra di noi è un crescendo e non ci annoiamo mai. E’ meglio di come ci aspettavamo che sarebbe stato.

E Schiavon le ha fatto eco “Sentiamo di aver bisogno l’uno dell’altra. E’ la prima volta che mi capita di aver voglia di passare tutto il tempo con la mia ragazza […]. Sto vivendo una fiaba nonostante non abbia mai creduto nelle favole“.

La Quattrociocche ha confidato alle pagine del Magazine cosa hanno fatto lontani dalle telecamere:

La prima sera che siamo usciti siamo andati subito a casa mia e sono iniziate le presentazioni ufficiali. Poi abbiamo deciso di trascorrere la notte in albergo per ritagliarci un piccolo spazio di intimità.

Daniele ha anche rivelato che l’intenzione della coppia è quella di viversi a 360° andando a vivere insieme:

La nostra intenzione è quella di andare a convivere […]. Sarà la prima convivenza per entrambi, ma la cosa non ci spaventa, anzi. Ci siamo già messi alla ricerca, ma per ora non abbiamo ancora trovato una casa disponibile, altrimenti saremmo stati pronti a spostarci già da domani.

A tal proposito i due hanno fantasticato su come dovrebbe essere il loro nido d’amore, e Giulia non ha dubbi:

Una casa semplice, con una cucina grande che ci permetta di organizzare delle belle cene per i nostri amici e una camera spaziosa con un letto comodo. Ci basta poco, purché sia uno spazio che ci faccia sentire a casa, dove possiamo essere noi tra le nostre cose. Il nostro nido d’amore.

Conclusosi il loro percorso dentro al programma, Giulia e Daniele hanno deciso fin da subito di viversi totalmente a pieno il loro amore. Infatti, uno dei passi importanti che hanno fatto è stato proprio quello di essersi presentati alle rispettive famiglie.

Mia mamma è innamorata di Daniele! Faceva il tifo per lui già da prima, ma dopo averlo conosciuto ha definitivamente perso la testa. La famiglia di Daniele mi ha accolta con grande affetto e la madre è una persona deliziosa. Pensi che il primo giorno che ho dormito a casa loro, la mattina seguente ci ha fatto trovare la colazione pronta con un bigliettino e due torte preparate per noi. Sono tutti felici, perché ci vedono sereni.

La Quatrociocche nel corso dell’intervista ha anche svelato il momento in cui ha capito che sarebbe stato Daniele la persona giusta per lei:

Non ho mai fatto mistero che tra me e Daniele si fosse creata da subito grande sintonia. C’erano quegli sguardi mentre ci “microfanavano” durante le esterne in cui, già dalle prime volte, ci dicevamo tutto con gli occhi. Ho capito giorno dopo giorno che io e lui siamo abituati a dare importanza alle stesse cose. Pensi che dopo una delle prime esterne con lui, ero scappata al  lavoro perché avevo il turno e, parlando con i miei colleghi che ormai mi conoscono da una vita, avevo detto loro: “Ragazzi, lui è uno di noi”. E mi è rimasta questa sensazione dall’inizio fino alla fine, perché ho sentito che Daniele sarebbe potuto entrare nella mia realtà e avrebbe potuto farlo in un qualsiasi momento del passato,  se solo ci fossimo incontrati prima. Verso di lui ho un forte senso di appartenenza, come se fossimo due persone destinate a trovarsi.

L’ex corteggiatore ha invece raccontato cosa lo ha colpito della bella romana:

Ho visto in lei la mia stessa trasparenza, ma soprattutto una persona con grande carattere, capace di tenermi testa. E poi è bella: da quando stiamo insieme mi incanto a guardarla anche quando ha solo un filo di trucco. Durante il programma tra di noi è stata come una partita a poker: alla fine siamo andati entrami all-in, ma siamo usciti tutti e due vincenti.

Prima della scelta, i due sono stati protagonisti di un intenso ballo e in molti si sono chiesti cosa si sono detti, a svelarlo ci ha pensato Giulia:

In realtà durante il ballo ci siamo stretti forti senza parlare, ma quell’abbraccio stava a significare che mi aveva toccato il cuore. Quel momento, infatti, era arrivato dubito dopo alcune dichiarazioni forti fatte da Daniele, dove aveva usato delle parole bellissime verso di me che confermavano tutto ciò che sentivo e vivevo io accanto a lui. Nella nostra ultima discussione, ero riuscita a riportarlo a me nello stesso modo in cui avrei provato a fare con il mio fidanzato. All’improvviso era diventato insostenibile pensare di finire la puntata senza poterlo portare via con me e la testa stava iniziando a viaggiare. Continuare il trono avrebbe significato prendere in giro me, Daniele e Alessandro, perché mi sentivo già di appartenere a uno dei due.

Tra i due il più romantico parrebbe Daniele, come lui stesso ha sostenuto:

Io! Se qualcuno si sta domandando perché da settimane a Roma piove, sappiate che è perché tutte le volte che Giulia prova a dirmi qualcosa di dolce, scende il diluvio. Scherzi a parte, nonostante ciò, neppure io amo affidarmi troppo alle parole, sono più uno che dà dimostrazioni con i gesti.

E a tal proposito Giulia ha affermato:

La scorsa sera Daniele si è messo la sveglia all’una di notte per venirmi a prendere al lavoro, nonostante stesse già dormendo e la mattina dopo dovesse giocare. Queste per me sono le dimostrazioni che fanno la differenza. Io e Daniele sappiamo già di essere innamorati l’uno dell’altra, ma non ci diciamo “ti amo”: noi ci guardiamo negli occhi e diciamo “punto”. Ci bastano i nostri sguardi per trasmetterci tutto ciò che sentiamo. Alla mia età so distinguere l’infatuazione di un momento da un sentimento solido e con Daniele vedo qualcosa di importante. E’ la persona giusta, il mio lui, ed è come se fossimo fidanzati da una vita.

Anche per quanto riguarda invece la gelosia, tra i due ad esserlo di più è proprio il romano:

La gelosia non mi è mai appartenuta e invece Daniele ha tirato fuori anche questo lato di me. Tra i due, però, il più geloso è lui!.

Infine, hanno raccontato i loro progetti futuri, e Giulia ha sottolineato la volontà di viversi la loro storia serenamente e nella normalità:

Abbiamo intenzione di continuare con la nostra vita di tutti i giorni, tra il lavoro al ristorante e gli allenamenti di calcio per lui. Non aspettatevi di vederci improvvisamente trasformati in degli influencer. Io non ho alcuna intenzione di utilizzare il mio Instagram, perché non ne sento alcuna mancanza. Io e Daniele siamo due persone normali, e se decidessimo un giorno di sponsorizzare qualcosa sarà questo: la semplicità in una foto dove mangiamo una buona carbonara insieme ai nostri amici.

E voi cosa ne pensate di questa prima intervista di coppia? Vi piacciono insieme?

COMMENTI