‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 7/02/20

7 Febbraio, 2020 di Chia

Trono over - Gemma Galgani e Massimiliano

Sì, lo so che nelle scorse settimane mi ero lamentata perché avevano barbaramente tagliato dalla messa in onda del Trono over la sfilata maschile a tema L’uomo che non deve chiedere mai, mostrandone solo qualche stralcio nei minuti conclusivi della puntata relativa alla sfilata femminile, ma mo me lo devono spiegare il senso di farcela vedere proprio oggi, così a caso, in ritardo di quasi venti giorni rispetto a quella delle dame, perché mi sfugge.

La Mennoia stava giocando con Saki che l’ha distratta e ha scambiato l’ordine delle videocassette delle registrazioni? Il Trono classico fa così schifo che hanno pensato che tutto sommato fosse meglio uno scarto degli Over che una nuova puntata su Carlo Pietropoli? C’è stato un party in redazione con Francesco Monte come special guest?

A commentare in differita i programmi di Queen Mary ci siamo abituati, per carità (ed a volte tra registrazioni e messe in onda si crea un divario temporale così ampio che nel frattempo chi si è scelto da alla luce il primo figlio mentre noi ancora dobbiamo vedere i petali rossi cadergli in testa), ma così è davvero troppo, su.

Se fosse stata una semplice passerella scevra da polemicozzi annessi (scenario impossibile, effettivamente) ancora ancora, ma sentire oggi Gemma Galgani e Anna Tedesco litigarsi Marcello Michisanti quando abbiamo già visto da mo che entrambe hanno chiuso con lui (l’una per darsi al ballo del cocco con Emanuele e l’altra per lanciarsi tra le glabre braccia di Mattia Ciardo), il quale è passato a sua volta a farsi lanciare cibo e scarpe da Barbara De Santi non ha proprio senso, via.

Una puntata, quella odierna, che poteva avere del potenziale se mandata in onda in ordine cronologico, ma che sparacchiata random tanto per riempire la settimana ha perso tre quarti del suo appeal, purtroppo.

Posto che, incredibilmente, nelle sfilate maschili (e solo nelle sfilate maschili, urge precisarlo che non si sa mai) ho spesso gli stessi gusti di Barbara (macché giacche e cravatte, ma quali ballettini da shampiste al TheClub, noi vogliamo il muratore in canotta che trasuda testosterone da ogni poro!), potremmo riassumerla così: una sfilza di fantasiosissimi smoking intervallati dalle lacrime di Valentina Autiero, dagli imperdibili commenti della De Santi (ormai bff di Anahi Ricca) che è riuscita a farsi dare della pesantona persino dalla gente seduta tra il pubblico, dall’immotivata autostima del Ciardo (io ancora ferma al “con me la roba sta su da sola“, per dire) e dalle emoSSioni di Gemmona di fronte a quel tronco di manzo di Massimiliano (e qui un po’ la capisco, però).

Video dalla puntata: Puntata interaL’uomo che non deve chiedere mai, EnzoL’uomo che non deve chiedere mai, SamuelL’uomo che non deve chiedere mai, ErikL’uomo che non deve chiedere mai, Jean PierreL’uomo che non deve chiedere mai, MattiaL’uomo che non deve chiedere mai, MarcelloL’uomo che non deve chiedere mai, SimoneTina: “Ma siete senza cervello?”L’uomo che non deve chiedere mai, MarcoL’uomo che non deve chiedere mai, MassimilianoL’uomo che non deve chiedere mai, AmedeoGemma e la medicina

TAGS