‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del 16/02/21

Isa 16 Febbraio, 2021

Uomini e Donne

Che bella la legge di Uomini e Donne, eh. Che bello il senso di giustizia che aleggia in quello studio. Bello che, dopo due puntate di fila in cui un uomo si è reso colpevole di allusioni becere (e per giunta infondate) su una donna, quest’ultima stia a casa perché giustamente ferita e non disposta a condividere ossigeno col suddetto tizio, e lui invece continui a rimanere in studio come se nulla fosse accaduto, come se un messaggio TREMENDO non fosse stato mandato a casa, come se quello che ha fatto non fosse abbastanza grave da meritare QUANTOMENO l’epurazione dagli Elios.

Cioè, gente è stata mandata via per cazzate, perché magari aveva nascosto un sms di troppo alla SacraReda, e questo tizio che mostra il suo cellulare durante una trasmissione nazionale per dare prove di presunti filmini hot mandatigli da una donna che frequenta, sta ancora lì e per giunta occupa tre quarti di puntata a centro studio?

Non solo non è stato cacciato a suon di pernacchioni, non solo non abbiamo sentito delle VERE scuse da parte sua e di chi lo ha appoggiato e mandato in onda, ma PER GIUNTA lo si premia col centro studio? Che orrore, Queen Mary, fattelo dire, che orrore.

E siccome chi nasce tondo muore tondo anche questa mezz’ora a centro studio è valsa a Giancarlo Cellucci l’ennesima figura di menta, fategli sapere se dopo averne accumulate un numero abbastanza sostanzioso vincerà in premio un po’ di eleganza perché onestamente gli farebbe più che comodo.

La figura di merda di Giancarlo, però, a sto giro va spartita para para con quell’Alessandra, perché se è vero che lui è un diciottenne ormonoso imprigionato nel corpo di un cinquantenne con la congiuntivite (sono l’unica che oggi lo guardava e aveva voglia di buttargli un litro di collirio in quegli occhi rossi e purulenti?) è altrettanto vero che ste donne devono smetterla di fare le fighe che ‘no, ma tranquillo, frequenta pure altre persone, io sono open, free, yeah‘ per poi passare le serate davanti all’uscio della porta ad attendere che il fedifrago rientri per fargli la scenata di gelosia.

Per carità, Giancarlo che esce a cena con Angela e poi si ritira in albergo da Alessandra per bombare è super squallor e per lui non ho manco più parole che non siano passibili di querela (parentesi: avete notato l’ennesima prova di eleganza del suddetto signore quando ha detto che Angela gli era piaciuta a impatto ma poi appena ci è uscito e l’ha vista DA VICINO gli è piaciuta meno  e questo tra l’altro avrebbe dovuto far felice Alessandra? Non so, signora De Filippi, in quali altri modi Gianky deve mostrarci di essere un cafonazzo per meritarsi almeno una mini parvenza di emozione furivbonda?), ma onestamente, signore mie, pure voi, avete mezzo secolo, non siete di primo pelo, dovreste inquadrare subito i soggetti che avete di fronte e regolarvi di conseguenza.

Anche perché, parliamoci chiaro, Uomini e Donne ti dà l’opportunità di CONOSCERE più persone contemporaneamente, ma per conoscere si intende uscire a cena, a pranzo, scambiarsi qualche bacetto, qualche telefonata, se si si arriva al punto di andare regolarmente a letto insieme dovrebbe automaticamente scattare un’esclusività nella conoscenza (a meno che non si cerchi una consensuale trombamicizia che va benissimo, ma teoricamente non è per ricercare quella che è nato il format defilippico). E se questa esclusività non scatta potete già capire che c’è un big big problema di fondo senza bisogno che qualcuno vi faccia uno schemino.

Che poi in tutto questo Alessandra talmente priva di amor proprio che pur essendo teoricamente dalla parte della ragione alla fine è riuscita a dar modo a lui di lasciarla, rendiamoci conto. A parte già tu, DONNA, dopo aver visto quello che lui ha fatto a un’altra donna dovevi fuggire a gambe levate proprio per principio. Non lo fai, lui esce a cena a flirtare con una, subito dopo torna da te giusto in tempo per fare zan zan e tu che fai? Per 0,26 secondi provi a mostrare carattere e dici di voler chiudere la conoscenza, e al ventiseiesimo millesimo di secondo già ci ripensi e te ne esci con ‘O mi dai l’esclusiva o chiudo‘ mettendo lui nella posizione di dirti ‘ma sai che c’è? chiudo io!‘? Cioè Alessà complimenti per il capolavoro, già che c’eri potevi anche sdraiarti a terra e fargli pulire le scarpe sulla tua schiena.

Che desolazione, che amarezza e che immenso imbarazzo per tutta questa gente. Come al solito l’unico lato positivo è che aumentano la nostra autostima e ci fanno rivalutare in meglio le nostre vite.

Ps. 1 La roba di Uomini e Donne versione Il Segreto è spassosissima.

Ps. 2 I due nuovi tronisti mi trasmettono una sensazione di secchezza che manco nel deserto del Sahara a ora di pranzo.

Video della puntata: Puntata interaAlessandro e le sue conoscenzeUomini e Donne versione ”Il Segreto”Tina e la valigia per Gemma14 corteggiatrici entrano in studioNervi tesi tra Giancarlo e AlessandraGiancarlo sotto accusaAlessandra e Giancarlo: un brusco stopUomini e Donne versione ”Il Segreto”, seconda puntata Angela: ”Biagio sembra utilizzare un copione…”

COMMENTI