‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 6/02/20

6 Febbraio, 2020 di Isa

Trono over

Stavo per abbioccarmi e per gridare alla puntata moscia quando, sbadabam, sul finale a Barbara De Santi si è chiusa la vena e ha iniziato a urlare, a inciampare su se stessa e a lanciare cose a caso all’indirizzo di Marcello Michisanti.

Che poi manco ho capito che avesse detto di così grave Romeo degli Aristogatti (se chiudete gli occhi mentre parla Marcello è proprio lui, Romeo er mejo del Colosseo) per provocare sto scatto d’ira con annessi occhi spiritati! Cioè sì, stava dando ragione a Mattia Ciardo il pelato dicendo che non sbagliava quando diceva che Barbara è un macigno ma, insomma, non è niente di che, che Barbara sia un macigno lo diciamo tutti da un decennio e se lei è l’unica a non rendersene conto e a non accettare la cosa il problema non può essere che suo, eh.

Tra l’altro non so voi, ma io noto sempre maggiori affinità tra Barby e proprio la compianta Graziella Montanari della gif qui sopra. Se tanto mi da tanto, laddove PsycoBarby dovesse rimanere agli Elios fino a raggiungere l’età di PsycoGrazy arriverà a sbroccare definitivamente e la costringeranno a lasciare lo studio tipo così:

oppure sarà lei stessa ad andarsene tra le bestemmie:

In tutto ciò, comunque, il più ridicolo risulta sempre il D’Artagnan di Piazza Plebiscito che in un momento in cui non c’entrava una mazza di niente, è andato lì a prendere la scarpa di Barbara per provare a rimettergliela e a far sognare il popolo di Twitter, con la De Santi che però gli ha rovinato la scena madre e, in acutissima fase di sclero, lo ha sfanculato malamente e gli ha ricordato che farà tutto ciò che in suo potere per portare le proBe della sua tresca con SGianet.

A non essere messi meglio di Barbara ci sono Ida Platano e Riccardo Guarnieri che non solo, tornati in studio per raccontarci della loro love story, ci hanno invece raccontato solo dei loro scazzi continui che non sono stati capaci di evitare manco nei 3 minuti in cui hanno parlato (dicendo uno A e l’altra B, as usual), ma che per di più da quando la puntata andata in onda oggi è stata registrata ad ora hanno già litigato e fatto pace almeno un’altra quarantina di volte.

Che poi, oh, ditemi pure che sono una bimba di Riccardo però dai, effettivamente, ma che cazzo di pazienza di tutti i santi del paradiso ci vuole per sopportare una che ti ammorba l’anima se osi dimenticare di fare gli auguri di Natale alle sue amiche? Ma per LA carità, io gli auguri li faccio A STENTO a chi ho seduto vicino a mezzanotte, figuriamoci mettermi al cellulare a fare gli auguri agli amici di mio marito! Cioè Ida ha delle pretese da bambina di 5 anni che io davvero non so come faccia Riccardo a reggerla, io al posto suo sarei costantemente in modalità De Santi con la ciaVatta in mano da lanciarle ad ogni caspita di lamento inutile!

Anyway io continuo immotivatamente a shipparli quindi mi ritengo complessivamente felice, chi non li tollera per il momento non dovrebbe rivederli in studio, quindi, inZomma, siamo tutti felici, pace, amore e a Natale 2020 tutti attenti a fare gli auguri alla Galgani che altrimenti sò cazzi.

Di tutta la querelle tra Diana Caruso, Simone Virdis e Luca ho capito solo che:

Simone pensa che Veronica Ursida e Valentina Autiero gliela ammollerebbero anche nella corsia d’emergenza della tangenziale, mentre Diana è pura, casta, eterea e la patata ce l’ha sigillata come le Barbie

Valentina Autiero era lusingatissima e – nonostante cercasse di ridere e fare la superiore – non riusciva a celare l’entusiasmo all’idea che Simone la trovi chiavabile come Eva Robin’s trova chiavabile Zequila

Diana è cotta di Luca, Luca è cotto di Diana e io mi rendo conto che, con un po’ di buona volontà, potrei benissimo shipparli.

Video della puntata: Puntata intera Tina: “Cercate solo avventure”Barbara: “Con Armando perdete tempo!”Diana, Simone e le due differenti attrazioniIda e Riccardo: li avevamo lasciati così –  Ida e Riccardo: e ora? Barbara e il lancio delle scarpe

TAGS