Uomini e Donne, Vanessa Spoto vittima di bodyshaming: Massimiliano Mollicone replica agli hater

L’ex tronista ha preso le difese della fidanzata dopo alcuni sgradevoli commenti sul suo aspetto fisico

Stefania S Giugno 21, 2021

Massimiliano Mollicone e Vanessa Spoto

Partecipare ai programmi televisivi porta soddisfazioni ma anche molte critiche, in particolare le coppie che escono da Uomini e Donne nonostante siano molto apprezzate devono spesso fare i conti con gli haters.

Ad esempio nei mesi precedenti l’ex tronista curvy Samantha Curcio era stata presa di mira per il suo aspetto fisico.

Nelle scorse ore gli haters si sono scagliati contro un’altra protagonista dell’ultima edizione del dating show di Canale 5, l’ex corteggiatrice e scelta del tornista Massimiliano MolliconeVanessa Spoto.

La giovane, presa di mira a causa del suo seno poco pronunciato, ha deciso di rispondere attraverso le storie di Instagram:

Volevo parlare in primis alle ragazze, ho letto molti commenti anche di ragazze, in cui venivo giudicata per il mio seno. Offesa in realtà. Ho letto commenti del tipo “hai le tette flosce, non ti si possono guardare”. Io non  mi vergogno a dire che non ho un seno bellissimo e che ho avuto problemi con il seno, l’unica cosa che io dico è che prima cosa nessuno è nato perfetto e seconda cosa io ci penserei due volte prima di scrivere queste cose perché ci sono veramente tante ragazze che ne soffrono. Tutto qui.

Critiche che la colpiscono in prima persona poiché Vanessa aveva già confessato di sentirsi spesso a disagio a causa del suo seno.

Il suo fidanzato Massimiliano attraverso le sue storie Instagram ha voluto replicare:

Ciao ragazzi, volevo prendermi un po’ di tempo perché ci sono state delle cose dette verso Vanessa che diciamo un po’ fanno ridere. Io voglio capire il senso per cui commentate e disprezzate. Se una persona non vi piace per l’aspetto fisico, c’è una cosa un dettaglio che vi da fastidio non lo seguite. esiste la libertà di decisione, nessuno vi obbliga a seguirci nessuno vi obbliga a commentarci.

Se avete questo problema represso che dovete per forza commentare, insultare, discriminare per l’aspetto fisico non lo fate. se avete questo problema andate dallo psicologo, andatevene in palestra, fatevi un allenamento, fatevi una vita.

Massimiliano ha poi continuato il suo discorso in modo molto colorito affermando che questo fenomeno deriva dell’ignoranza e dalla stupidità, invitando gli haters a farsi una vita anziché criticare.

COMMENTI